Un'aula di Tribunale
Un'aula di Tribunale
Cronaca

Decreto di giudizio immediato per Domenico Conte

È ritenuto il referente del clan barese dei Capriati in città e rischia un'altra condanna a 20 anni per l'omicidio Tarantino

C'è anche Domenico Conte, presunto boss dell'omonimo gruppo criminale di Bitonto, tra le 100 persone per le quali il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bari ha emesso il decreto di giudizio immediato. Tutti sono ritenuti affiliati ai clan Diomede-Mercante e Capriati di Bari e sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, tentati omicidi, armi, rapine, furti, lesioni personali e sequestro di persona.

L'indagine vede tra gli imputati, oltre ai capi storici dei clan baresi, come i boss Giuseppe Mercante e Nicola Diomede, anche i loro referenti sui territori circostanti, come Conte, ritenuto però affiliato ai Capriati (e che rischia un'altra condanna a 20 anni nel processo per l'omicidio di Anna Rosa Tarantino) e i presunti agganci nel tessuto commerciale, come l'imprenditore Roberto De Blasio, ex vicepresidente dell'associazione Fai-Antiracket di Molfetta (espulso dopo l'arresto nel giugno scorso) e titolare di un'agenzia di vigilanza privata.
Grazie anche alle dichiarazioni di 50 collaboratori di giustizia, gli inquirenti hanno ricostruito le ramificazioni dei due clan. Il processo comincerà il 5 marzo 2019.
  • Clan Conte Bitonto
  • Bari
  • Clan Diomede
  • Clan Capriati Bitonto
  • Domenico Conte
Altri contenuti a tema
«Sospesi gli scontri tra il clan Cipriano e il clan Conte». Ma è davvero così? «Sospesi gli scontri tra il clan Cipriano e il clan Conte». Ma è davvero così? Lo afferma l'Antimafia: «In particolare, le ostilità tra i due clan erano riprese a partire dall'autunno 2017»
Stasera allo Showville in scena l'Aladdin della Danza Arte Spettacolo Stasera allo Showville in scena l'Aladdin della Danza Arte Spettacolo La scuola di danza bitontina festeggia la chiusura dell'anno accademico con un grande classico
Favorirono la latitanza del boss Domenico Conte: in due a giudizio Favorirono la latitanza del boss Domenico Conte: in due a giudizio Michele e Antonio Mongelli sono ora a processo: avrebbero preso in locazione un appartamento a Giovinazzo
Operazione "Pandora": chiesti 14 anni per Domenico Conte Operazione "Pandora": chiesti 14 anni per Domenico Conte L'uomo è ritenuto fra i capi dei clan Diomede-Mercante e Capriati. Chieste altre 90 condanne
Domenica manifestazione per il ragazzo bitontino pestato dai bulli Domenica manifestazione per il ragazzo bitontino pestato dai bulli Abbaticchio chiama a raccolta la comunità: «A Palese per dire che non abbiamo paura e che siamo tutti fratelli»
Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» I Carabinieri potrebbero acquisire i video di alcune telecamere di videosorveglianza per risalire ai responsabili
Donna ferita per errore, Domenico Conte condannato a 6 anni di carcere Donna ferita per errore, Domenico Conte condannato a 6 anni di carcere L’esecutore materiale del ferimento, il pregiudicato Danilo Gentile, è stato condannato alla pena di 4 anni e 8 mesi di reclusione
Clan Diomede-Mercante e Capriati: al via il processo. Alla sbarra anche Domenico Conte Clan Diomede-Mercante e Capriati: al via il processo. Alla sbarra anche Domenico Conte Il processo è stato chiamato "Pandora". La prossima udienza, nell'aula bunker di Trani, è il 22 maggio.
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.