Flatat m a Viterbo
Flatat m a Viterbo
Cultura, Eventi e Spettacolo

Da Bitonto alla Tuscia: si chiude con un altro successo a Viterbo il festival bandistico “FlataTùm”

Il maestro Desantis già pronto alla sfida del prossimo anno: «Faremo ancora meglio»

Dopo il grande successo a Bitonto del Festival bandistico "FlataTùm", lo spettacolo "Scorribanda" di e con Raffaello Fusaro, con la partecipazione dell'attrice Rossella Giugliano, è sbarcato al festival letterario "Caffeina" di Viterbo.

Un racconto poetico, letterario, musicale, che partito dal microcosmo bitontino – la città d'origine di autore, attrice e della banda "Davide delle Cese" – passa al macrocosmo per raccontare di una Italia bella, ma da rifare, ricca, ma con mille crepe sul cuore.

«È stato entusiasmante – ha commentato Fusaro - un grande onore condividere il palco di "Caffeina", con cui collaboro ormai da sei anni e a cui sono legato da profonda amicizia, con la banda della mia città. Un modo per portare il Sud a Viterbo. Raccontare Bitonto, significa raccontare un tempo a volte lontano, prezioso, che dovremmo sempre portare con noi».
Il festival FlataTùm è riuscito a conquistare il grande pubblico della Tuscia viterbese, così come aveva fatto anche qui a Bitonto: una tre giorni, dal 22 al 24 giugno, che è riuscita a trascinare migliaia di persone in piazza, intorno alla cassa armonica, alle luci e alla musica.

Si sono alternate "Guarda che banda" da Turi, la "Grande Orchestra Di Fiati G. Ligonzo città di Conversano" del maestro Angelo Schirinzi, il "Gran Complesso Bandistico S. Cecilia città di Molfetta" diretta dal m° Pasquale Turturro e i fanti piumati della Fanfara ANB di Altamura: con loro si sono commemorati i caduti bitontini della Grande Guerra in occasione del Centenario della "Battaglia del Solstizio" che assicurò la definitiva vittoria delle nostre Forze Armate su quelle dell'Impero Austro – Ungarico.

«Sono infinitamente grato – ha commentato il direttore artistico Vito Vittorio Desantis – a tutto lo staff di "FlataTùm", la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – "Parole e Musica. Dalla Cinquecentina al manoscritto musicale", il Comune di Bitonto, l'associazione "Delle Cese", la Cooperativa "Ulixes" e le diverse aziende ed attività commerciali del territorio che hanno sposato l'iniziativa co-finanziandola. Il successo ottenuto, grazie al numeroso pubblico, sarà motivo di maggiore impegno per il prossimo anno».
  • Orchestra Sinfonica di Fiati “Davide Delle Cese”
  • Raffaello Fusaro
  • Festival bandistico "FlataTùm"
Altri contenuti a tema
Carta, che passione! A Bitonto un corso gratuito di conservazione, restauro e legatoria Carta, che passione! A Bitonto un corso gratuito di conservazione, restauro e legatoria Si terrà nella Coop. Ulixes nell'ambito del progetto “Parole e musica, dalla cinquecentina al manoscritto musicale”
Domani a Bitonto il Gran Concerto di Natale della Controrchestra Big Band Domani a Bitonto il Gran Concerto di Natale della Controrchestra Big Band L’incasso sarà devoluto in beneficenza alla Charitas di Bitonto
Aperte a Bitonto le iscrizioni per il corso di videoscrittura musicale per il software 'Finale' Aperte a Bitonto le iscrizioni per il corso di videoscrittura musicale per il software 'Finale' Sarà possibile seguirlo gratuitamente presso le Officine Culturali
Cento anni fa la fine della Grande Guerra: a Bitonto ricordi e memorie Cento anni fa la fine della Grande Guerra: a Bitonto ricordi e memorie Domani concerto dell’Orchestra Sinfonica ‘Delle Cese’. Domenica mostra di foto rare nel Museo De Palo-Ungaro
Morto l’attore Carlo Giuffrè: nel 2007 portò a Bitonto un memorabile ‘Medico dei pazzi’ Morto l’attore Carlo Giuffrè: nel 2007 portò a Bitonto un memorabile ‘Medico dei pazzi’ Questo pomeriggio, intanto, sarà presentata la nuova stagione del Teatro Traetta. Ma non lo sa nessuno
Venerdì parte “FlataTùm” il Festival bandistico di Bitonto: ecco il programma completo Venerdì parte “FlataTùm” il Festival bandistico di Bitonto: ecco il programma completo Tra le novità l’esibizione tra le vie cittadine di “Guarda che banda” e la commemorazione del Centenario della “Battaglia del solstizio”
Torna il Festival Bandistico "Flatatum" dal 22 al 24 giugno Torna il Festival Bandistico "Flatatum" dal 22 al 24 giugno Lunedì 18 la conferenza stampa di presentazione all'interno della Biblioteca "Rogadeo"
Torna il festival bandistico "FlataTùm". La prevew il 1 giugno Torna il festival bandistico "FlataTùm". La prevew il 1 giugno I musicisti del teatro Regio di Torino si esibiranno assieme ai clarinettisti del conservatorio Piccini di Bari
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.