Crollo via Solferino
Crollo via Solferino
Politica

Crollo via Solferino, il centrodestra di Bitonto interroga l'amministrazione comunale

I consiglieri chiedono lumi sulle cause del crollo e sulle possibile riapertura

«Dallo scorso 20 novembre, quando si è verificato il crollo di un tratto di strada di via Solferino a causa della frana del muro di contenimento prospiciente la Lama Balice, l'intera arteria stradale è rimasta chiusa al traffico veicolare e al passaggio pedonale e sino ad oggi, nonostante i lavori di messa in sicurezza siano terminati da un mese, non si hanno notizie sulla data effettiva di riapertura alla circolazione di automezzi e viandanti».

Così i consiglieri comunali Domenico Damascelli, Francesco Toscano, Carmela Rossiello, Ivan Lorusso e Onofrio Altamura, in una interrogazione scritta indirizzata al sindaco e depositata questa mattina al Comune di Bitonto.

«Tale situazione ha arrecato e continua a causare gravi disagi alla circolazione stradale con il conseguente congestionamento del traffico in piazza Marconi, piazza Moro, via Matteotti perché tanti veicoli per raggiungere la zona di via Solferino sono costretti a passare per il centro cittadino - proseguono i consiglieri -, mentre altri automezzi cercano di percorrere via Chiancariello, intasata dall'attuale elevato flusso veicolare per l'utilizzo di tale arteria stradale in alternativa a quella chiusa».

«Oltre al fatto che non sono state ancora rese note in modo dettagliato le cause che hanno determinato il crollo, il sindaco e l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Bitonto, a fine gennaio, hanno annunciato che, dopo qualche giorno, sarebbe stata riaperta ad un senso di marcia il tratto di via Solferino inibito al traffico dal 20 novembre, ma sino ad oggi ci sono solo annunci non rispettati», attaccano dal centrodestra.

«Gli esponenti della giunta comunale hanno immotivatamente provato a giustificare tali ulteriori ritardi con la necessità di installare la segnaletica verticale, ma a chi vogliono darla a bere? Che ci vuole ad installare quei pochi pali della segnaletica? Inoltre, gli interventi effettuati hanno creato un evidente danno estetico al contesto paesaggistico dell'alveo del Tiflis, parte integrante del Parco naturale Regionale della Lama Balice, istituito con Legge regionale nel 2007», dichiarano i firmatari dell'interrogazione.

E suonano la sveglia a sindaco e assessori: chiedendo di «indicare i tempi in cui si provvederà alla installazione della segnaletica stradale per la riapertura di Via Solferino ad oggi ancora chiusa a causa dell'inerzia degli amministratori di centrosinistra; se sono state redatte relazioni sulla verifica delle condizioni di tutto il muro che costeggia l'alveo del Tiflis al fine di individuare eventuali altre zone a rischio crollo da mettere in sicurezza; se si è provveduto alla redazione di un progetto di riqualificazione strutturale che preveda interventi definitivi per scongiurare il rischio di ulteriori cedimenti e per riportare allo stato originario il muro di contenimento della Lama Balice», concludono i consiglieri e le forze politiche e civiche di centrodestra Damascelli Sindaco, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Patto Comune, Azione Civica, Onda Civica e Uniti per Bitonto.
  • Centrodestra Bitonto
  • ponte via Solferino Bitonto
Altri contenuti a tema
Crisi maggioranza a Bitonto, centrodestra: «Spettacolo sconcertante» Crisi maggioranza a Bitonto, centrodestra: «Spettacolo sconcertante» Le opposizioni attaccano: «Si tratta di una faida, intanto da centrosinistra ancora aumenti TARI»
Colpi di pistola esplosi in città, centrodestra: «Bitonto merita sicurezza e serenità» Colpi di pistola esplosi in città, centrodestra: «Bitonto merita sicurezza e serenità» Dura nota delle opposizioni cittadine dopo i fatti di via Stellacci e via Crocifisso
Centrodestra: «Ingiustizie nella gestione autorizzazioni per organizzazione di eventi» Centrodestra: «Ingiustizie nella gestione autorizzazioni per organizzazione di eventi» La denuncia dei consiglieri Damascelli, Toscano, Rossiello, Lorusso e Altamura con i coordinamenti di FdI, Fi, Lega, Patto Comune, Onda Civica e Uniti per Bitonto
Centrodestra: «Bitonto città fuori controllo. Dalla politica occorrono fatti» Centrodestra: «Bitonto città fuori controllo. Dalla politica occorrono fatti» La nota affidata alla stampa da Fratelli d’Italia, Patto Comune, Forza Italia, Lega, Onda Civica e Uniti per Bitonto
Via Gen. Dalla Chiesa, centrodestra: «Inutili polemiche della maggioranza» Via Gen. Dalla Chiesa, centrodestra: «Inutili polemiche della maggioranza» Altamura, Damascelli, Toscano, Rossiello e Lorusso rispondono alla coalizione di centrosinistra
Centrodestra: «Maxischermo in piazza per seguire le Final Eight di Coppa Italia» Centrodestra: «Maxischermo in piazza per seguire le Final Eight di Coppa Italia» La proposta siglata dai consiglieri comunali Damascelli, Toscano, Rossiello e Lorusso (Fdi), Altamura (Patto Comune) e Putignano (Bitonto Cambia)
Aumento TARI, centrodestra risponde: «Centrosinistra si arrampica sugli specchi» Aumento TARI, centrodestra risponde: «Centrosinistra si arrampica sugli specchi» La nota in risposta al comunicato stampa delle forze politiche a sostegno del sindaco Ricci
Ponte sulla 231, il centrodestra bitontino rimarca la sua lunga battaglia - VIDEO Ponte sulla 231, il centrodestra bitontino rimarca la sua lunga battaglia - VIDEO Damascelli: «Si chieda scusa per questo scempio durato molti anni»
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.