In coda al CUP di Bitonto
In coda al CUP di Bitonto
Attualità

Code al Cup di Bitonto, l'Asl promette: «Presto due nuovi sportelli»

Uno sarà dedicato esclusivamente al centro prelievi mentre l'altro si occuperà di donne incinte e pazienti oncologici

Le lunghe code registrate nell'ultimo mese al Centro Unico di Prenotazione dell'ex ospedale di Bitonto potrebbero presto essere solo un ricordo. Ad annunciarlo sono i vertici della Asl di Bari che, rispondendo all'articolo di denuncia pubblicato da BitontoViva, ha tenuto a precisare i motivi dei ritardi di questi giorni e quali siano le soluzioni adottate per risolverli.
«I tempi di attesa che si sono registrati nelle ultime settimane presso gli sportelli CUP – fanno sapere dalla Asl - coincidono con l'avvio del nuovo sistema informatizzato, che per la sua articolazione risulta essere leggermente più lento nella conclusione delle procedure. Attualmente, tutti i 4 sportelli CUP sono attivi. Di questi 1 è dedicato, come sportello prioritario, agli esenti con cod. 048 (pazienti oncologici), donne incinte. Si sta prevedendo l'attivazione, in tempi brevi, di un ulteriore sportello a carattere prioritario, per un totale di 5 sportelli in funzione».
Un altro sportello per gestanti e pazienti oncologici, dunque, ma non solo, perchè gli sportelli, al termine di questa attività, risulteranno aumentati del 50%.

«Si sta attivando – spiegano infatti dall'Asl di Bari - anche un punto informazioni che possa fornire indicazioni relative alle procedure di prenotazione e alla disponibilità delle prestazioni in agenda. Inoltre, la riorganizzazione logistica e funzionale del punto prelievi che serve il laboratorio analisi di Bitonto, prevede altresì che gli utenti afferenti a questo servizio, abbiano uno sportello dedicato nello stesso punto prelievi, senza la necessità di recarsi agli sportelli CUP per le procedure di competenza dell'Ufficio Ticket».
  • Ospedale Bitonto
  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
2 «Contro il coronavirus terapia intensiva nell'ex ospedale di Bitonto» «Contro il coronavirus terapia intensiva nell'ex ospedale di Bitonto» La proposta del consigliere regionale Damascelli (FI) che propone di utilizzare gli ospedali pugliesi riconvertiti
Il coronavirus chiude a Bitonto ospedale e uffici comunali Il coronavirus chiude a Bitonto ospedale e uffici comunali Garantiti solo i servizi minimi essenziali e solo per appuntamento
«La Radiologia dell'ex ospedale di Bitonto torna operativa» «La Radiologia dell'ex ospedale di Bitonto torna operativa» Esulta il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli: «Nei prossimi giorni riaperte le prenotazioni»
Nessun caso di Coronavirus in Puglia, ma il piano regionale è pronto Nessun caso di Coronavirus in Puglia, ma il piano regionale è pronto Una rete di unità operative di malattie infettive da quasi 200 posti in caso di paziente “numero uno”
1 Coronavirus: la Regione fa il censimento dei fuori sede in rientro Coronavirus: la Regione fa il censimento dei fuori sede in rientro Negativi, nel frattempo, tutti i test dei casi sospetti in Puglia
Anziani e disabili di Bitonto senza aiuto a soggetti non autosufficienti Anziani e disabili di Bitonto senza aiuto a soggetti non autosufficienti La Regione blocca il servizio ADI per l'esaurimento dei fondi. Damascelli: «Pazienti e famiglie abbandonati a se stessi»
Fondi per l'ex ospedale di Bitonto a rischio? Damascelli: «Scippo sventato» Fondi per l'ex ospedale di Bitonto a rischio? Damascelli: «Scippo sventato» Per il consigliere regionale forzista erano stati “congelati” in attesa del progetto mai presentato
Disservizi all'ex ospedale di Bitonto. Abbaticchio: «Combattere insieme» Disservizi all'ex ospedale di Bitonto. Abbaticchio: «Combattere insieme» L'apporto della nuova direttrice fa ben sperare anche le componenti sindacali ma serve lottare. Critico Damascelli
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.