blue whale game
blue whale game
Politica

Blue Whale, ragazzina salvata dalla Polizia a Bari. Damascelli: «Gioco diabolico»

Il consigliere regionale di Forza Italia chiede alla giunta un programma di promozione ed educazione nelle scuole

Aveva manifestato intenzioni suicide dopo aver cambiato atteggiamento ed essere diventata "schiava" del suo cellulare, ma le amiche hanno intuito che qualcosa non stesse andando e hanno avvisato la Polizia che è intervenuta salvandole la vita.

È accaduto in provincia di Bari dove una 13enne ha rischiato di morire dopo essere entrata nel diabolico gioco della Blue Whale, la chat virtuale che a piccoli passi porta al suicidio, suscitando la preoccupazione anche del mondo politico.

A partire dal consigliere regionale Domenico Damascelli che denuncia come, oltre alla 13 enne, «altre sue amiche erano sulla stessa strada. Come amministratori pubblici abbiamo il dovere di agire immediatamente, per questo chiedo di agli assessori regionali alla Formazione e al Welfare di predisporre un programma di promozione ed educazione nelle scuole della Puglia».

«Si tratta – ha spiegato il consigliere forzista - di un gioco diabolico che si sviluppa prevalentemente su Whatsapp ed induce gli adolescenti, specialmente i più fragili, a compiere gesti estremi: camminare sui cornicioni dei palazzi, attraversare binari ferroviari o autostrade di notte... Fino al suicidio».

«Dunque, per i nostri figli, - ha concluso Damascelli - abbiamo il dovere di informarli e proteggerli per "armarli" contro forme subdole che minano la stabilità dell'individuo. Mi auguro che la Giunta regionale condivida questa mia iniziativa e che si possa avviare un confronto il prima possibile».
  • Domenico Damascelli
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Rinnovo esenzioni ticket: caos e lunghe file. Damascelli: «Regione impreparata» Rinnovo esenzioni ticket: caos e lunghe file. Damascelli: «Regione impreparata» Il consigliere regionale di Forza Italia punta il dito contro la pianificazione politica e gestionale del governatore pugliese
Malattie rare, Damascelli (FI): «Siano erogati i farmaci per l'epidermolisi bollosa» Malattie rare, Damascelli (FI): «Siano erogati i farmaci per l'epidermolisi bollosa» Il consigliere regionale denuncia anche l'indifferenza della Regione verso le donne affette da endometriosi
Approvato in giunta il progetto per il sottopasso di via S.Spirito Approvato in giunta il progetto per il sottopasso di via S.Spirito Abbaticchio: «Attendevamo l'opera da decenni». Damascelli intanto pressa la Regione per i fondi mancanti
Porta Baresana torna a far brillare il centro storico di Bitonto Porta Baresana torna a far brillare il centro storico di Bitonto Ma solo da un lato: adesso la politica locale superi le divisioni e lavori per completare il restauro
Via Francigena: «Bitonto in rete con le altre città pugliesi attraversate» Via Francigena: «Bitonto in rete con le altre città pugliesi attraversate» La proposta arriva dal consigliere regionale di Forza Italia Domenico Damascelli
Gelate e xylella, Damascelli (FI) vuole la «verità su decreto fantasma e fondi regionali» Gelate e xylella, Damascelli (FI) vuole la «verità su decreto fantasma e fondi regionali» Per il consigliere regionale «i conti non tornano: ora la pazienza è finita»
Damascelli e gli esponenti di Forza Italia contro l'autonomia differenziata: «Modello ammazza-sud» Damascelli e gli esponenti di Forza Italia contro l'autonomia differenziata: «Modello ammazza-sud» I consiglieri regionali azzurri lanciano mobilitazione generale in tutta la Puglia per il 23 e 24 marzo
Nuovi compiti all'Arif, Damascelli: «Pessima gestione a trazione clientelare» Nuovi compiti all'Arif, Damascelli: «Pessima gestione a trazione clientelare» Il consigliere regionale di Forza Italia scettico sulle scelte regionali in materia di agricoltura
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.