La conferenza stampa in questura
La conferenza stampa in questura
Cronaca

Assalti ai bancomat in Francia: 3 bitontini fra gli 8 arrestati

La banda era ricercata per 5 colpi nella zona di Lille

Sono accusati di aver assaltato cinque sportelli bancomat in Francia. Per questo la squadra mobile della Questura di Bari, insieme agli agenti del commissariato di Bitonto, hanno eseguito all'alba otto mandati di arresto europeo. Nei guai tre bitontini, Francesco Morrone, Vincenzo Cozzella e Francesca Ruggiero, i baresi Giuseppe Tarantino, Ciro Enzo Gregorio e Roberto Piscopo, il palese Luigi Leone e il modugnese Michele Priore.
Secondo le indagini della gendarmerie di Lille la banda è responsabile di almeno 5 colpi tra il novembre 2014 e l'aprile 2015 nel Nord della Francia. Il modus operandi era sempre lo stesso: un gruppo operativo di almeno 8 persone, con volto coperto e muniti di walkie-talkie, dopo accurati sopralluoghi, disattivava le telecamere di sorveglianza e entrava in azione con pale e picconi. In un caso i ladri sono riusciti a portar via addirittura 120mila euro. Grazie all'individuazione di alcune utenze cellulari e del dna di alcuni la polizia francese ha individuato residenti nel Barese e ha così chiesto collaborazione ai colleghi italiani e alla Procura nazionale. È così scattato anche il mandato di cattura europeo eseguito nelle scorse ore.
La polizia ha sottolineato la caratura criminale dei componenti della banda. Il capo sarebbe Morrone, la cui moglie, Francesca Ruggiero, avrebbe avuto il ruolo di gestire il denaro e girarlo su conti corrente. Durante le perquisizioni sono stati trovati anche, complessivamente, 80 grammi di droga, un apparecchio per rilevare microspie e dizionari italiano-francese.
Carico il lettore video...
  • Banda bancomat
  • Polizia
Altri contenuti a tema
L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» La replica del vicepresidente neroverde Orlino: «Siamo sorpresi»
Morì con lo scooter dopo una rapina: prosciolto il poliziotto di Bitonto indagato Morì con lo scooter dopo una rapina: prosciolto il poliziotto di Bitonto indagato A perdere la vita in Piemonte fu il figlio del boss del quartiere Forcella di Napoli, Nunzio Giuliano
Rubate a Bitonto e trovate a Foggia: decine di auto a Borgo Mezzanone Rubate a Bitonto e trovate a Foggia: decine di auto a Borgo Mezzanone Erano pronte per essere smontate o rivendute all'estero
Da Bitonto a Foggia con la droga e senza patente fugge ai Carabinieri e finisce fuori strada Da Bitonto a Foggia con la droga e senza patente fugge ai Carabinieri e finisce fuori strada Arrestato dopo un lungo inseguimento un 24enne con precedenti
In Questura per il permesso di soggiorno viene arrestata per truffa e tentato omicidio In Questura per il permesso di soggiorno viene arrestata per truffa e tentato omicidio Con un complice bitontino e una connazionale colombiana aveva rapinato un uomo dopo un rapporto sessuale
Ragazzo bitontino picchiato in spiaggia a Palese, l'appello del padre: «Chi ha visto parli» Ragazzo bitontino picchiato in spiaggia a Palese, l'appello del padre: «Chi ha visto parli» I sindaci di Bari e Bitonto al lavoro per identificare i responsabili. Il papà: «Li ringrazio e spero si trovino questi animali»
Trova un assegno smarrito da 50mila euro e lo consegna alla Polizia Trova un assegno smarrito da 50mila euro e lo consegna alla Polizia Protagonista una ragazza che aveva scorto il titolo bancario per strada nel centro cittadino di Bitonto
Assalti ai Tir a colpi di kalashnikov: 5 arresti tra Bitonto e Cerignola Assalti ai Tir a colpi di kalashnikov: 5 arresti tra Bitonto e Cerignola Trovate armi da guerra, droga e flessibili per tagliere i furgoni blindati
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.