La colombiana arrestata
La colombiana arrestata
Cronaca

In Questura per il permesso di soggiorno viene arrestata per truffa e tentato omicidio

Con un complice bitontino e una connazionale colombiana aveva rapinato un uomo dopo un rapporto sessuale

Era andata in Questura per ottenere il permesso di soggiorno, ma è stata arrestata e portata in carcere per truffa e tentato omicidio.
È successo ieri a Lecce una cittadina colombiana di 47 anni, Lina Maria Lopez Agudelo, è stata fermata dagli agenti che avevano effettuato alcuni controlli per verificarne i dati anagrafici. Al termine delle operazioni i poliziotti hanno però scoperto che la donna doveva scontare ancora 2 anni, 4 mesi e 2 giorni di reclusione per una truffa e un tentato omicidio commessi insieme a una connazionale e a un altro complice bitontino nel 2008. Dopo un breve periodo passato nelle patrie galere e la successiva scarcerazione temporanea, la donna aveva però ignorato l'ordine di carcerazione emesso nel 2013 dalla Procura della Repubblica di Trani.

Durante il processo fu accertato che la donna e la sua connazionale avevano rapinato 200 euro a un cittadino italiano a Terlizzi dopo aver avuto con lui un rapporto sessuale. Con l'aiuto del complice bitontino l'avevano poi costretto a salire in macchina e poi "scaricato" in un luogo isolato dove era stato anche ferito con due colpi di pistola ai reni e al gluteo.
La 47enne è stata trasferita adesso nel carcere di Lecce dove sconterà la pena residua.
  • Polizia
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Polizia in azione contro i ladri di corrente elettrica nella 167 di Bitonto Polizia in azione contro i ladri di corrente elettrica nella 167 di Bitonto Trovate anche sei piante di marijuana su un terrazzo
Associazione mafiosa: confiscati beni e attività commerciali a Emanuele Sicolo Associazione mafiosa: confiscati beni e attività commerciali a Emanuele Sicolo Il pregiudicato dichiarava redditi da fame ma possedeva ristoranti, rosticcerie, imprese, immobili, auto e conti correnti
Scippa un’anziana in centro. I passanti lo inseguono e lo catturano Scippa un’anziana in centro. I passanti lo inseguono e lo catturano L’episodio in viale Giovanni XXIII a due passi dal monastero di San Leone
Tenta di palpare e baciare una turista in stazione: arrestato 60enne italiano Tenta di palpare e baciare una turista in stazione: arrestato 60enne italiano Intensificati i controlli sui treni della Polfer in occasione del ferragosto
Sedici auto rubate al mese: 4 arresti a Bitonto Sedici auto rubate al mese: 4 arresti a Bitonto I mezzi, in genere SUV, rivenduti e smontati nel Foggiano
Tre rapine in poche settimane a Bitonto: in manette un 17enne e un 23enne Tre rapine in poche settimane a Bitonto: in manette un 17enne e un 23enne Il video degli assalti a supermercati e una parafarmacie. La Polizia a caccia dei complici
Sviene tra le onde a S. Spirito e rischia di annegare: poliziotto bitontino e un operaio si tuffano e lo salvano Sviene tra le onde a S. Spirito e rischia di annegare: poliziotto bitontino e un operaio si tuffano e lo salvano Tragedia sfiorata in spiaggia evitata dai bagnanti
Ragazzo bitontino picchiato in spiaggia a Palese, l'appello del padre: «Chi ha visto parli» Ragazzo bitontino picchiato in spiaggia a Palese, l'appello del padre: «Chi ha visto parli» I sindaci di Bari e Bitonto al lavoro per identificare i responsabili. Il papà: «Li ringrazio e spero si trovino questi animali»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.