Il furto avvenuto in via Matteotti
Il furto avvenuto in via Matteotti
Cronaca

Apre la portiera e ruba la borsa: ladro manolesta a Bitonto. IL VIDEO

Il furto con destrezza è avvenuto in via Matteotti: immortalato da una telecamera di videosorveglianza

Ha aperto la portiera di un'autovettura ferma al semaforo e con una mossa fulminea ha preso la borsa appoggiata sul sedile. E chi era seduto alla guida dell'auto, purtroppo, non è riuscito a opporre resistenza. Ladro manolesta in azione alla luce del sole per le strade di Bitonto: il ladro solitario è ora attivamente ricercato.

Il furto con destrezza è avvenuto in via Matteotti, dove un malvivente, dopo aver adocchiato il proprio obiettivo (una Fiat Panda incolonnata nel traffico e ferma al semaforo con una borsa appoggiata sul sedile lato passeggero, nda), ha atteso il momento propizio: quando l'auto ha ripreso la marcia, ha aperto la portiera lato passeggero e ha preso il bottino. Il colpo è stato messo a segno davanti al bar Vittoria: il giovane, dopo aver preso la borsa, ha fatto perdere le proprie tracce.L'episodio, su cui indagano i Carabinieri della locale Stazione, è stato prontamente denunciato al Commissariato di P.S. di Bitonto, mentre la scena, immortalata da una telecamera di videosorveglianza, che ha registrato nitidamente ogni istante del furto con destrezza, è finita ben presto anche sui social network e nelle chat di WhatsApp. Al momento non si hanno ulteriori dettagli sui fatti. Il video, intanto, è ben presto diventato virale e, da ieri sera, sta facendo il giro della rete.

In tanti hanno condiviso e inoltrato il filmato, che risulta infatti "inoltrato molte volte", per mettere in guardia parenti e amici, così come per provare a riconoscere il delinquente solitario che ha rubato la borsa dall'auto in un pugno di secondi. Adesso gli inquirenti sono al lavoro per dare un nome e cognome a quel volto.
  • Furti auto Bitonto
Altri contenuti a tema
Il racket dei cannibali delle auto: altre due trovate a Bitonto Il racket dei cannibali delle auto: altre due trovate a Bitonto Continuano i furti e i ritrovamenti degli uomini del Consorzio Custodia Campi. Indaga la Polizia Locale
Quel che resta di un'auto: ennesimi ritrovamenti a Bitonto Quel che resta di un'auto: ennesimi ritrovamenti a Bitonto Una Kia Sportage, una Renault Captur e una Volvo V40 sono state rinvenute dalla Polizia Locale a Mariotto
Criminalità, reati in aumento: +4,76%. Al primo posto i furti d'auto Criminalità, reati in aumento: +4,76%. Al primo posto i furti d'auto I dati sono stati diffusi in occasione della festa dei Carabinieri alla presenza del prefetto Bellomo e del generale Spagnol
Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi La scoperta nelle campagne di Palombaio. Sul posto, per i rilievi, sono giunti i poliziotti del Commissariato
Cimitero delle auto rubate a Bitonto: recuperate 4 carcasse Cimitero delle auto rubate a Bitonto: recuperate 4 carcasse Operazione dei Carabinieri nelle campagne fra Mariotto e Palombaio: le auto erano tutte completamente smembrate
Sorpresi a smontare un'auto, fuggono alla vista dei Carabinieri Sorpresi a smontare un'auto, fuggono alla vista dei Carabinieri L'episodio a Bitonto, i malviventi sono riusciti a dileguarsi a piedi. Recuperata una Hyundai Tucson rubata
Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate I nascondigli fra Mariotto e Palombaio e in località San Martino. Per gli inquirenti è una vera e propria piaga
Furto d'auto sventato dai residenti: le urla fanno scappare i ladri Furto d'auto sventato dai residenti: le urla fanno scappare i ladri L'episodio in via Michelangelo, il colpo è fallito per la reazione immediata. Sul posto Carabinieri e Polizia di Stato
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.