La giunta comunale e il passaggio a livello
La giunta comunale e il passaggio a livello
Lavori pubblici

Approvato in giunta il progetto per il sottopasso di via S.Spirito

Abbaticchio: «Attendevamo l'opera da decenni». Damascelli intanto pressa la Regione per i fondi mancanti

Buone notizie sul fronte del sottopasso su via Santo Spirito a Bitonto: la giunta comunale ha infatti approvato il progetto tecnico dell'opera che porterà all'eliminazione del passaggio a livello e di tutti i problemi di traffico e sicurezza ad esso connessi.

«In una giornata così triste – ha detto il sindaco Michele Abbaticchio ricordando la tragedia in cui sono morti i due giovanissimi bitontini in un incidente su via Palo - non potevamo che dedicarci al lavoro. Dopo diverse ore di collaborazione con gli uffici comunali tutti, alle 22 odierne (ieri, n.d.r.) la Giunta comunale ha approvato il progetto tecnico del sottopasso di via S.Spirito, già finanziato con due lotti faticosamente "vinti" in questo secondo mandato da questa amministrazione: uno è quello di 9 milioni del CIPE attraverso la collaborazione tra Comune e Città metropolitana a gennaio 2018 e l'altro di 2 milioni di fondi europei per la necessaria realizzazione della fogna bianca a servizio dello stesso sottopasso, a ottobre 2018».

«La palla, adesso, passa a Regione e Ferrontramviaria – ha riferito il primo cittadino - per cofinanziare con ulteriori 3 milioni il completamento e, finalmente, portare a realizzazione l'opera che attendiamo, senza soluzione, da diversi decenni. Ringrazio tutti i nostri alleati politici, gli uffici comunali e alcuni protagonisti con i quali presenteremo in conferenza stampa i dettagli del progetto, alla presenza del Presidente Emiliano e dell'assessore Gianni Giannini».

Su questo fronte prezioso potrebbe rivelarsi il lavoro del consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, che lo scorso 25 marzo ha chiesto un'audizione urgente della V Commissione Trasporti della Regione, convocando l'Assessore ai Trasporti e Lavori Pubblici, il Dirigente della Sezione Infrastrutture per la mobilità della Regione Puglia, il Dirigente della Sezione Trasporto pubblico locale e Grandi progetti della Regione Puglia, un rappresentante dell'Amministrazione comunale di Bitonto e il Direttore generale di Ferrotramviaria Spa.

«Il passaggio a livello – ha spiegato il forzista - obbliga a soste frequenti e prolungate. Si creano lunghe code soprattutto nelle ore di punta e nella stagione estiva, quando gli spostamenti verso i quartieri marini baresi di Santo Spirito e Palese si intensificano notevolmente, con pesanti disagi per gli automobilisti in ingresso e in uscita da Bitonto, e per i mezzi del trasporto pubblico locale, con conseguenti ritardi e disservizi».
«Al fine di potenziare la mobilità ferroviaria in vista dei nuovi collegamenti con Lecce - ha riferito ancora Damascelli - sono stati assegnati al Comune di Bitonto 7 milioni di euro di fondi CIPE, insufficienti però per realizzare il sottopasso. Ho pertanto sollecitato l'intervento della Regione Puglia affinché, come previsto dalla mia mozione approvata all'unanimità dal Consiglio regionale, fossero reperiti gli ulteriori fondi necessari per realizzare compiutamente l'opera, incontrando la disponibilità dell'assessore regionale ai Trasporti».
«È assolutamente necessario procedere con immediatezza alla messa in opera del sottopasso ferroviario sulla provinciale 91 Bitonto-Santo Spirito – ha concluso il consigliere regionale - al fine di chiarire lo stato dell'arte, prendere visione di tutta la documentazione inerente al progetto e sollecitare la definizione di un cronoprogramma».
  • Domenico Damascelli
  • Giunta Abbaticchio
  • treni
  • Ferrotramviaria
  • Michele Abbaticchio
  • Ferrotramviaria Bitonto
Altri contenuti a tema
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
Grandinata: a Bitonto si fa la conta dei danni Grandinata: a Bitonto si fa la conta dei danni Abbaticchio: «Danni enormi». Ruggiero (M5S): «Sopralluoghi dei Comuni per stato di calamità». NPC Puglia: «Noi tra città più colpite»
Entro fine anno il campo “500” avrà l'erba sintetica Entro fine anno il campo “500” avrà l'erba sintetica Aggiudicati i lavori per il nuovo terreno di gioco in erba del “N. Rossiello”. A settembre l'avvio del cantiere
Pagamenti sbloccati ai tirocinanti di Garanzia giovani Pagamenti sbloccati ai tirocinanti di Garanzia giovani Damascelli: «Merito della mia mozione». Laricchia: «Balle. Caso montato per prendersi meriti inesistenti»
Intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine nella villa Comunale di Bitonto Intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine nella villa Comunale di Bitonto Polizia e Vigili urbani in azione contro droghe leggere e atti di bullismo
Ex ospedale di Bitonto: Damascelli (FI) presenta la lista della spesa a Emiliano Ex ospedale di Bitonto: Damascelli (FI) presenta la lista della spesa a Emiliano Il consigliere regionale: «Ci sono 5 milioni disponibili: ecco cosa serve»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.