alessio boni omar pedrini
alessio boni omar pedrini
Cultura, Eventi e Spettacolo

Alessio Boni e Omar Pedrini stasera a Bitonto per il BiTalk

Chiuderanno la rassegna itinerante con lo spettacolo “66/67”, excursus su 40 anni di musica che hanno incantato più di una generazione

Il Bitalk chiude in bellezza stasera con Alessio Boni e Omar Pedrini, protagonisti con "66/67", unione degli anni di nascita rispettivamente dell'attore e del musicista ma anche titolo dello spettacolo teatral-musicale in programma alle 21 sul palco del Teatro Traetta di Bitonto.
Il festival "diffuso" che per cinque giorni ha animato i più bei luoghi del centro storico di Bitonto con un programma di eventi - per la maggior parte gratuiti - quest'anno dedicati al tema "dal '68 agli anni di piombo", si affida dunque a questo innovativo spettacolo che parla dei sogni invertiti dei due protagonisti di questo duo artistico: Boni da bambino, avrebbe voluto diventare una rockstar, mentre Pedrini fare l'attore. Un susseguirsi in scena di musica e visual, recitato e cantato per coinvolgere il pubblico con la poeticità di alcuni dei brani più potenti ed emozionanti della storia della musica (John Lennon, Lou Reed, Pink Floyd, Simon & Garfunkel, David Bowie, Bob Marley) molti dei quali tradotti in italiano e recitati da Boni per essere più facilmente comprensibili.

Il pubblico potrà immergersi nei testi, carichi di ribellione e di rabbia, amore e malinconia, che hanno segnato la storia della musica dagli anni Sessanta.
«Lo scopo di questo concertato – spiega Boni – è raccontarne il contesto, spiegare il testo di una canzone, per poi farlo apprezzare pienamente con musica e canto».
Lui sarà la voce recitante mentre Pedrini si occuperà della musica. Il risultato è un teatro-canzone capace di tracciare un excursus su 40 anni di musica che hanno incantato più di una generazione.
  • BITalk
  • Festival BITalk
  • Teatro Traetta
Altri contenuti a tema
Stagione Traetta a Bitonto: dopo Raf e Boni, in arrivo Serena Autieri, Ettore Bassi e Enzo Decaro Stagione Traetta a Bitonto: dopo Raf e Boni, in arrivo Serena Autieri, Ettore Bassi e Enzo Decaro Ecco il programma che anima il teatro comunale da ottobre a marzo
Oggi Vauro e Gianni Ciardo a Bitonto per il BiTalk Oggi Vauro e Gianni Ciardo a Bitonto per il BiTalk Attesi anche lo storico Vladimiro Satta e il comico Antonio Stornaiolo
Oggi a Bitonto la rock band Il Balletto di Bronzo per il BiTalk Oggi a Bitonto la rock band Il Balletto di Bronzo per il BiTalk In serata protagonisti anche l'ex magistrato Giuliano Turione e la musica di Diodato
Stasera Pupi Avati e Sgarbi a Bitonto per il BiTalk Stasera Pupi Avati e Sgarbi a Bitonto per il BiTalk Al via nel Torrione Angioino anche la Dia de los muertos, il giorno dei morti per celebrare la vita di Yanira Delgado
Gianni Ciardo protagonista a Bitonto con “Il comico è una cosa seria” Gianni Ciardo protagonista a Bitonto con “Il comico è una cosa seria” “Una stagione nella stagione” del teatro Traetta organizzata da Comune e Teatro Pubblico Pugliese
Al via a Bitonto il BiTalk: tra gli ospiti Raf, Pupi Avati e Sgarbi Al via a Bitonto il BiTalk: tra gli ospiti Raf, Pupi Avati e Sgarbi Cinque giorni tra teatro, cinema, musica, e letteratura per raccontare l'Italia 'Dal sessantotto agli anni di piombo'
Nuovo parquet al Teatro Traetta di Bitonto grazie al dono della Posando Parquet Nuovo parquet al Teatro Traetta di Bitonto grazie al dono della Posando Parquet L'azienda bitontina realizzerà a sue spese l'intervento per regalare alla comunità un teatro più confortevole
A Bitonto il festival “Di voce in voce” per raccontare la musica del Mediterraneo A Bitonto il festival “Di voce in voce” per raccontare la musica del Mediterraneo In programma tre giorni di concerti al Teatro “Traetta” di Bitonto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.