Passaggio a livello via Santo Spirito
Passaggio a livello via Santo Spirito
Lavori pubblici

Abbaticchio: «Dalla Regione nemmeno un euro per l'eliminazione del passaggio a livello di via S.Spirito»

«L'unico progetto in ballo finanziato dal Ministero su proposta dell'amministrazione comunale»

La Regione non ha stanziato nemmeno un euro per l'eliminazione del passaggio a livello di via Santo Spirito e l'approvazione della mozione del consigliere Damascelli avrebbe un valore del tutto pro forma, senza alcun effettivo riscontro pratico. È questo che si evince dalle dichiarazioni del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che sulla questione ha voluto fornire una versione dei fatti abbastanza diversa da quella fornita dall'ufficio stampa della Regione, che ieri aveva diffuso una nota in cui informava dell'avvenuta approvazione della mozione approvata dal forzista Damascelli, senza però relazionare, in effetti, sui fondi previsti, né sui tempi di realizzazione.

«La Regione Puglia – ha allora spiegato Abbaticchio - allo stato attuale, non ha stanziato un euro di propri fondi per eliminare il passaggio a livello di via S.Spirito. La soppressione dello stesso tramite la realizzazione di un'altra infrastruttura ad oggi è possibile solo grazie ad una scheda progettuale presentata dal Comune di Bari e finanziata dal Ministero a dicembre scorso (sette milioni di euro), a seguito di una proposta presentata dall'amministrazione comunale».
«Purtroppo – ha concluso il primo cittadino - a nulla sono valsi, in tal senso, tanti anni di incontri e mozioni di consiglieri regionali vari. Ad onor di verità e per quello che può interessare ai cittadini che, giustamente, si sono soltanto dilaniati la pazienza per attendere uno sblocco promesso da vent'anni. Cosi come il sottoscritto».
  • Domenico Damascelli
  • Michele Abbaticchio
  • santo spirito
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
'Prima lo sviluppo': Italia in Comune porta il mondo delle imprese a Bari 'Prima lo sviluppo': Italia in Comune porta il mondo delle imprese a Bari Attesi Emiliano, Decaro, Abbaticchio, Viesti, Patroni Griffi e Borracino
Abbaticchio: «Nessuna 'pagnotta' per le civiche confederate a Italia in Comune» Abbaticchio: «Nessuna 'pagnotta' per le civiche confederate a Italia in Comune» Il sindaco di Bitonto chiarisce che «non scompaiono ma proseguono il loro cammino in un progetto più grande»
Riattivata la TAC all'ex ospedale di Bitonto Riattivata la TAC all'ex ospedale di Bitonto Damascelli: «Obiettivo raggiunto grazie a un nuovo tecnico di radiologia a tempo indeterminato»
Italia in Comune ringrazia i consiglieri di Bitonto che hanno aderito e chiede un tavolo di coalizione Italia in Comune ringrazia i consiglieri di Bitonto che hanno aderito e chiede un tavolo di coalizione L'obiettivo è ridiscutere gli assetti politici alla luce delle nuove forze in consiglio
Il sindaco di Bitonto Abbaticchio vicecoordinatore nazionale di Italia in Comune Il sindaco di Bitonto Abbaticchio vicecoordinatore nazionale di Italia in Comune Il primo cittadino: «Un riconoscimento alla straordinaria squadra pugliese. Ora al lavoro per i prossimi impegni»
Il Movimento Tra la Gente si confedera con in Italia in Comune Il Movimento Tra la Gente si confedera con in Italia in Comune La lista civica nata con le amministrative del 2017 porta i consiglieri Gesualdo e Abbatantuono nel partito di Pizzarotti
Chi rappresentano ora gli assessori della giunta Abbaticchio? Chi rappresentano ora gli assessori della giunta Abbaticchio? Dopo i numerosi ingressi in maggioranza e l'irruzione in consiglio di Italia in Comune attese novità anche in giunta
Ok dal Ministero ai farmaci per malattie rare, ma Asl e Regione restano al palo Ok dal Ministero ai farmaci per malattie rare, ma Asl e Regione restano al palo Damascelli (FI): «Inconcepibile che le famiglie debbano farsi carico dell'inefficienza della politica»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.