Lo striscione dellInter per Antonella e suo padre Emanuele
Lo striscione dellInter per Antonella e suo padre Emanuele
Cronaca

A San Siro uno striscione per Antonella, la 18enne morta sabato in un incidente

Dai tifosi dell'Inter anche un abbraccio a papà Emanuele, iscritto al Club Peppino Prisco di Bitonto

«Ciao Antonella, piccola rondine. Tieni duro Emanuele». È questo il messaggio apparso ieri a San Siro sulla testa del portiere dell'Inter, Samir Handanovic, durante la sfida interna con l'Atalanta. A esporlo i tifosi nerazzurri in curva, pronti a sostenere i propri beniamini in campo, ma vicini al dolore che ha colpito un altro "fratello" di colori, che la settimana scorsa ha perso in un incidente a Bitonto la figlia Antonella, di soli 18 anni. Una tragedia che ha sconvolto un'intera città e ha segnato profondamente chiunque, in un modo o nell'altro, sia venuto a conoscenza della tragedia. Come gli ultras nerazzurri che hanno subito deciso di mostrare la propria vicinanza a papà Emanuele, storico iscritto dell'Inter club di Bitonto, intitolato a Peppino Prisco. Merito di Michele Vulpi, amico di Emanuele e da 20 anni nella Curva Nord di Milano, che ha trovato subito il sostegno del suo gruppo di appartenenza, gli Old Fans, felici di poter dimostrare vicinanza a un "fratello" nerazzurro.
Certo, nessuna iniziativa di solidarietà potrà mai restituire una figlia a un padre distrutto da un lutto simile, ma il gesto rappresenta la testimonianza di una comunità che sa stringersi attorno a chi soffre, anche solo simbolicamente, per cercare di sciogliere col calore di un abbraccio il gelo della perdita.
  • Incidenti Bitonto
  • Inter
  • Inter Club Peppino Prisco
Altri contenuti a tema
Incidente stradale sulla Mariotto-Terlizzi: auto fuori strada, un ferito Incidente stradale sulla Mariotto-Terlizzi: auto fuori strada, un ferito Ferito il conducente del mezzo, che è riuscito ad uscire dall'abitacolo. Sul posto gli operatori del 118 e i Carabinieri
Incidente sulla Bitonto-S.Spirito: utilitaria contro un muro di cemento Incidente sulla Bitonto-S.Spirito: utilitaria contro un muro di cemento Traffico a rilento sulla Provinciale 91 fino all'arrivo del carro attrezzi
Grave incidente sulla sp231: tre feriti e tre veicoli coinvolti Grave incidente sulla sp231: tre feriti e tre veicoli coinvolti Traffico bloccato e lunghe code in entrambe le direzioni
Si ribalta con l'auto sulla Bitonto-Palese: ferite due persone Si ribalta con l'auto sulla Bitonto-Palese: ferite due persone Nell'incidente coinvolta anche una seconda autovettura
Schianto frontale sulla Bitonto-Giovinazzo: grave una ragazza incastrata tra le lamiere Schianto frontale sulla Bitonto-Giovinazzo: grave una ragazza incastrata tra le lamiere Con lei altri cinque feriti. La ragazza è stata liberata dai Vigili del Fuoco, sul posto le ambulanze del 118 e i Carabinieri
Scoppia uno pneumatico sulla 88. Cadono dalla moto, un ferito. È grave Scoppia uno pneumatico sulla 88. Cadono dalla moto, un ferito. È grave L'incidente si è verificato sulla strada che porta a Giovinazzo. L'uomo è stato soccorso dal 118, sul posto la Polizia Locale
Auto in fiamme, 12 chilometri di coda sull'A14. Uscita consigliata: Bitonto Auto in fiamme, 12 chilometri di coda sull'A14. Uscita consigliata: Bitonto Sul posto i Vigili del Fuoco, il traffico scorre su due corsie. Tutte le informazioni sulla viabilità
Guard rail perfora l'abitacolo di un furgone fra Ruvo e Palombaio, miracolato il conducente Guard rail perfora l'abitacolo di un furgone fra Ruvo e Palombaio, miracolato il conducente Un Fiat Doblò ha perso il controllo sbandando a destra ed è stato letteralmente infilzato dal guard rail
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.