Allagamenti
Allagamenti
Lavori pubblici

A Bitonto arriva la fogna bianca: 1,5 milioni dalla Regione per i lavori

Buone notizie anche per le buche stradali. Abbaticchio: «Brutta mazzata agli allagamenti e a certe barzellette»

Gli allagamenti alla prima pioggia di una certa intensità potrebbero avere le ore contate a Bitonto. Presto infatti una grande parte della città sarà dotata della fogna bianca che mai a Bitonto era stata realizzata e che è l'unico strumento per impedire alla città di trasformarsi in una piccola Venezia ad ogni acquazzone.

«Dovremo aggiornare di nuovo il piano triennale lavori pubblici – ha detto il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - aggiungiamo un milione e mezzo di fondi europei vinti oggi con un progetto definitivo per una cosetta mai esistita in una grande parte della città: la fogna bianca. In pratica, brutta mazzata per gli allagamenti da pioggia equatoriale e a certe barzellette che continuiamo a leggere».

A Bitonto arrivano dunque 1,5 dei 30 milioni messi a disposizione dalla Regione Puglia per il rifacimento delle reti di fogna bianca nei comuni pugliesi. Sono 154 le domande arrivate in via Capruzzi, solo 28 sono state finanziate, 4 sono state rispedite al mittente e 122 sono state giudicate finanziabili ma con risorse da reperire. I fondi fanno seguito ai 60 milioni già stanziati dalla regione attingendo al vecchio POR 2007-2013 e ai "nuovi" Fondi 2014-2020.

«Questi lavori erano necessari – ha detto l'assessore regionale alle Opere Pubbliche, Gianni Giannini – sia per evitare gli allagamenti, sia per evitare afflussi dannosi per i depuratori».
Buone notizie arrivano però a Bitonto anche per le buche stradali.

«Dall'ufficio tecnico – ha spiegato il primo cittadino - mi hanno comunicato che sono state aggiudicate le gare per il rifacimento di strade urbane, rurali e della zona artigianale. Quasi un altro mezzo milione di euro che si aggiunge ai lavori per la realizzazione di diversi passaggi pedonali rialzati in strade ad alta velocità cittadina. La partenza dei lavori indicati è prevista tra la fine del mese di ottobre e quella del mese di novembre. Un lungo lavoro di progetti, reperimento fondi e gare con procedure burocratiche sempre più lunghe sta volgendo finalmente al termine».
  • Gianni Giannini
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Una casa per malati di tumore dedicata al musicista bitontino Vito Vacca Una casa per malati di tumore dedicata al musicista bitontino Vito Vacca Nascerà a Bari grazie all’associazione Maria Maugeri. Sabato la presentazione della struttura
Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Una performance artistica a margine dei workshop in programma a Bari. Mercoledì la conferenza stampa
1 Semafori spenti e incidenti a Bitonto: il comitato Nova Via chiede interventi urgenti Semafori spenti e incidenti a Bitonto: il comitato Nova Via chiede interventi urgenti Mangini: «Nessuno li vuole rotti e servono molti soldi. I tempi delle Pubbliche Amministrazioni sono lunghi»
Migranti in pericolo su via S.Spirito, Natilla: «Non doveva accadere» Migranti in pericolo su via S.Spirito, Natilla: «Non doveva accadere» L’ex consigliere comunale chiede un intervento immediato per scongiurare incidenti
Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» La proposta di Italia in Comune che chiede finanziamenti per progetti di tutela con l’impiego di Polizia Municipale, Guardie campestri e nuove risorse
Lacrime e commozione ieri a Palombaio per i funerali dei due giovani morti in un incidente Lacrime e commozione ieri a Palombaio per i funerali dei due giovani morti in un incidente Il sindaco: «Non ci sono parole adeguate, non ci sono pensieri opportuni»
Salvini: «A Bari altri 19 poliziotti». Bitonto non pervenuta Salvini: «A Bari altri 19 poliziotti». Bitonto non pervenuta Dalla città degli ulivi spariscono anche le ultime pattuglie aggiuntive
Con S.M.A.R.T. PUGLIA cento neodiplomati tecnici in tirocinio all’estero Con S.M.A.R.T. PUGLIA cento neodiplomati tecnici in tirocinio all’estero Gli studenti del Volta-De Gemmis premiati dall’iniziativa dal programma Erasmus+ per sette istituti in provincia di Bari
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.