Allagamenti
Allagamenti
Lavori pubblici

A Bitonto arriva la fogna bianca: 1,5 milioni dalla Regione per i lavori

Buone notizie anche per le buche stradali. Abbaticchio: «Brutta mazzata agli allagamenti e a certe barzellette»

Gli allagamenti alla prima pioggia di una certa intensità potrebbero avere le ore contate a Bitonto. Presto infatti una grande parte della città sarà dotata della fogna bianca che mai a Bitonto era stata realizzata e che è l'unico strumento per impedire alla città di trasformarsi in una piccola Venezia ad ogni acquazzone.

«Dovremo aggiornare di nuovo il piano triennale lavori pubblici – ha detto il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - aggiungiamo un milione e mezzo di fondi europei vinti oggi con un progetto definitivo per una cosetta mai esistita in una grande parte della città: la fogna bianca. In pratica, brutta mazzata per gli allagamenti da pioggia equatoriale e a certe barzellette che continuiamo a leggere».

A Bitonto arrivano dunque 1,5 dei 30 milioni messi a disposizione dalla Regione Puglia per il rifacimento delle reti di fogna bianca nei comuni pugliesi. Sono 154 le domande arrivate in via Capruzzi, solo 28 sono state finanziate, 4 sono state rispedite al mittente e 122 sono state giudicate finanziabili ma con risorse da reperire. I fondi fanno seguito ai 60 milioni già stanziati dalla regione attingendo al vecchio POR 2007-2013 e ai "nuovi" Fondi 2014-2020.

«Questi lavori erano necessari – ha detto l'assessore regionale alle Opere Pubbliche, Gianni Giannini – sia per evitare gli allagamenti, sia per evitare afflussi dannosi per i depuratori».
Buone notizie arrivano però a Bitonto anche per le buche stradali.

«Dall'ufficio tecnico – ha spiegato il primo cittadino - mi hanno comunicato che sono state aggiudicate le gare per il rifacimento di strade urbane, rurali e della zona artigianale. Quasi un altro mezzo milione di euro che si aggiunge ai lavori per la realizzazione di diversi passaggi pedonali rialzati in strade ad alta velocità cittadina. La partenza dei lavori indicati è prevista tra la fine del mese di ottobre e quella del mese di novembre. Un lungo lavoro di progetti, reperimento fondi e gare con procedure burocratiche sempre più lunghe sta volgendo finalmente al termine».
  • Gianni Giannini
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Intanto il comune di Bitonto invita imprese e privati a segnalare i danneggiamenti subiti per chiedere risarcimenti
«Nessun 'grande' politico parla più di mafia» «Nessun 'grande' politico parla più di mafia» La denuncia di Italia in Comune nell'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Il 5 settembre, intanto, una marcia per ricordare il sindaco Vassallo
Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ok ai lavori dalla Città Metropolitana. Abbaticchio: «Dimostrazione concreta dell'importanza della sicurezza per questa amministrazione»
Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Sotto accusa un terreno privato lasciato alla mercé di topi, rettili e immondizia
È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 L'accoglienza della città dell'ulivo premiata dalla storica maratona per moto d’epoca
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.