Us Bitonto. <span>Foto Anna Verriello</span>
Us Bitonto. Foto Anna Verriello
Calcio

Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia

La squadra di Loseto dovrà vincere per guadagnare l'accesso alla finale playoff. 100 tagliandi a disposizione dei sostenitori neroverdi

Ritmi serratissimi. Il finale di stagione regolare nel girone H di Serie D ha riservato repentini capovolgimenti degli equilibri ai vertici della classifica. Il Taranto, per effetto del successo ai danni del Lavello, ha festeggiato la promozione nel calcio professionistico (tornerà, fra l'altro, il derby col Bari a distanza di ben 28 anni) relegando il Picerno agli spareggi playoff. La vittoria di misura sul campo della già retrocessa Puteolana ha qualificato in quinta posizione un Casarano che dopo aver lottato per il primato si era sfaldato, salvo poi piazzare l'acuto sufficiente a conquistare un posto in griglia. L'inzuccata di Petta sui titoli di coda della sfida interna col Fasano è valsa al Bitonto il quarto posto e l'accoppiamento con la Fidelis Andria nella semifinale in gara unica che si giocherà mercoledì 16 giugno (fischio d'inizio ore 16).

I neroverdi dovranno imporsi nei 90 minuti regolamentari oppure, in caso di parità, spuntarla entro la conclusione dei due overtime per avanzare in finale. Qualsiasi altra tipologia di risultato li eliminerebbe. Il match in programma allo stadio degli ulivi di Andria sarà aperto a un massimo di mille spettatori: cento, pari al 10% della capienza totale ammessa, i tagliandi messi a disposizione dei sostenitori bitontini, che potranno perciò seguire la loro squadra nella breve trasferta in terra federiciana (prevendita presso Via Vai Center in via Lazzati, 14).

L'andamento rocambolesco della gara di domenica e soprattutto le quattro reti incassate (per giunta fra le mura amiche) stonano e non poco con la solidità difensiva mostrata per tutta l'annata dai prossimi avversari del Bitonto: sono appena 18 i gol subiti della Fidelis Andria in 34 gare, 7 se si considerano le 17 esibizioni interne della squadra di Panarelli. Niente male, a proposito, il rendimento offensivo esterno di Taurino e compagni, capaci di andare a segno per ben 25 volte fuori casa (meglio solo il Picerno, con 26) e in tutte le circostanze del girone del ritorno fatta eccezione per la trasferta di Pozzuoli. Tanti i crocevia, numerose le vicende individuali che caratterizzeranno il confronto di mercoledì, altissima la posta in palio in una sfida cui la pattuglia guidata da Valeriano Loseto giunge di rincorsa con l'entusiasmo di chi ha realizzato una rimonta poderosa. La pazza stagione 20-21 del Bitonto potrebbe regalare ancora emozioni.
  • Us Bitonto
  • Serie D
  • Lnd
Altri contenuti a tema
Open day dell'Us Bitonto per Juniores e Allievi Open day dell'Us Bitonto per Juniores e Allievi Lunedì e martedì sul rettangolo del "Rossiello"
Il Bitonto è già sul campo, mercoledì la partenza per le Marche Il Bitonto è già sul campo, mercoledì la partenza per le Marche I calciatori a disposizione di mister De Luca impegnati nei test fisici al "Città degli ulivi". L'organico è di elevata caratura per la Serie D
Manzo, Genchi, Palumbo: il Bitonto alza l'asticella Manzo, Genchi, Palumbo: il Bitonto alza l'asticella Due innesti di spessore e un'importante conferma per il club neroverde
Bitonto, altri due annunci Bitonto, altri due annunci Biason resta in organico. Preso il difensore Lanzolla
Il Bitonto fa sul serio, ingaggiato Mirko Guadalupi Il Bitonto fa sul serio, ingaggiato Mirko Guadalupi Confermato il difensore Danilo Colella
Bitonto, il colpo D'Ancora dopo la conferma di Lattanzio Bitonto, il colpo D'Ancora dopo la conferma di Lattanzio La dirigenza neroverde non si nasconde: l'obiettivo è un campionato di vertice. Ritiro nelle Marche dal 28 luglio
Bitonto celebra i cento anni di vita del calcio cittadino Bitonto celebra i cento anni di vita del calcio cittadino Il 1° luglio al Città degli Ulivi la premiazione della “Top XI del Centenario”,
Claudio De Luca è il nuovo tecnico del Bitonto Claudio De Luca è il nuovo tecnico del Bitonto Il 40enne trainer di Castellana Grotte scelto dal club neroverde
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.