Onny Turitto. <span>Foto Anna Verriello</span>
Onny Turitto. Foto Anna Verriello
Calcio

Bitonto, una riconferma nel reparto offensivo: ecco Onny Turitto

Dal mercato giungono intanto voci su Lattanzio, Nicola Loiodice e Lorenzo Longo

La seconda riconferma in casa Bitonto per la stagione 2019/2020 arriva nel reparto offensivo. Anche nel prossimo campionato di Serie D indosserà la maglia neroverde l'esterno d'attacco barese Onny Turitto, classe '91, che sarà alla sua quarta avventura consecutiva nella città dell'olio.
Turitto è reduce da una prima notevole ed importante stagione in Serie D: nove reti, tra cui la prima storica a Taranto nel giorno del ritorno del Bitonto in D dopo otto anni; ed ancora, tantissimi assist, un perno dell'attacco voluto fortemente anche in questa stagione dal neo tecnico Roberto Taurino. Può giocare sia a destra che a sinistra, capace di tanta corsa, una vera spina nel fianco per le difese avversarie.
Dopo Montrone, Turitto è la dimostrazione dunque di come la società abbia voluto partire prima dalla conferma dell'ossatura e dallo zoccolo duro della squadra che lo scorso anno ha chiuso al quarto posto del girone H di Serie D.

«Sono contentissimo della riconferma a Bitonto e allo stesso tempo felicissimo che il presidente Rossiello, i direttori Rubini e De Santis e mister Taurino mi abbiano dimostrato di volermi fortemente anche quest'anno. Ciò rappresenta per me sicuramente un grande motivo di orgoglio – spiega Turitto –. Sono felice della scelta che ho fatto, qui c'è un progetto che portiamo avanti da qualche anno con a capo un presidente ambizioso che vuole fare sempre meglio. Per questo non ho esitato neanche un attimo a stringere la mano al presidente anche se non nascondo che avevo tante richieste provenienti dalla Serie D e dalla Serie C. Ma Bitonto è un progetto che invito tutti a seguire ed accettare, c'è serietà, una tifoseria sempre viva e presente, e soprattutto l'ambizione a voler fare bene e migliorarsi ogni anno».

Dal mercato, intanto, giungono voci di un Bitonto sempre più vicino al bomber Riccardo Lattanzio, classe 1989, reduce da una grande stagione col Cerignola ed ex di Andria, Nardò e Venezia. Sempre dall'Audace potrebbero arrivare altre due pedine importanti: Nicola Loiodice, esterno di attacco classe 1992 e Lorenzo Longo, centrocampista classe 1994.
  • Us Bitonto
Altri contenuti a tema
Il Nardò piega il Bitonto con un rigore Il Nardò piega il Bitonto con un rigore I neroverdi, ora quintultimi, si devono guardare le spalle
Juniores Bitonto, i vicecampioni d'Italia inseriti nel girone I Juniores Bitonto, i vicecampioni d'Italia inseriti nel girone I Il campionato nazionale comincerà il prossimo 17 settembre
Oggi la presentazione di mister Loseto Oggi la presentazione di mister Loseto Vicini alla riconferma Biason e Figliolia, Palazzo è pronto a tornare
Bitonto, torna Valeriano Loseto Bitonto, torna Valeriano Loseto Confermate le indiscrezioni dei giorni precedenti. Lunedì la presentazione
Svanisce il sogno scudetto ma la Juniores del Bitonto merita solo applausi Svanisce il sogno scudetto ma la Juniores del Bitonto merita solo applausi Il club potrebbe ripartire da diversi calciatori della formazione giovanile per costruire l'organico di Serie D
Juniores Bitonto, è finale scudetto Juniores Bitonto, è finale scudetto Vittoria di misura sull'Ostia mare, sabato il match decisivo contro la Pro Livorno
Juniores del Bitonto alle semifinali scudetto Juniores del Bitonto alle semifinali scudetto Mercoledì al "Rossiello" la sfida contro l'Ostia mare
Francesco Rossiello rileva il 50% del Monopoli. E ora? Francesco Rossiello rileva il 50% del Monopoli. E ora? L'imprenditore non ha ancora specificato cosa sarà del Bitonto
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.