TrackAbility il Portale
TrackAbility il Portale
Turismo

Turismo senza più barriere col progetto TrackAbility

Oggi a Bitonto la presentazione del primo portale per il turismo accessibile della Puglia

Mettere le ali alla voglia di viaggiare delle persone con esigenze particolari di accesso. È tutta in questa idea la mission del progetto TrackAbility, il primo portale per il turismo accessibile in Puglia che sarà presentato oggi alle 15, nella sala degli Specchi del comune di Bitonto.
Nato, dall'intraprendenza di tre giovani professioniste del settore, la bitontina Luciana Carbonara e le colleghe Angela Squicciarini e Sappia Fanelli, vincitrici del bando "PIN-Pugliesi Innovativi" finanziato dalla Regione Puglia, TrackAbility è un portale riservato alle persone con problemi di accessibilità. Da quelli, anche solo temporanei, legati alla mobilità, alle esigenze degli anziani, passando alle necessità delle donne in attesa, dei soggetti affetti da intolleranze alimentari e da tanti altri tipi di difficoltà spesso nemmeno considerati fra i "problemi di accessibilità". Tutte esigenze cui sarà possibile trovare una soluzione semplicemente navigando sulla piattaforma di TrackAbility: strutture censite e certificate, con precise descrizioni di accessibilità per evitare ai viaggiatori spiacevoli sorprese.

Un mano tesa a chi ha questo tipo di esigenze, quindi, ma anche un modo per rendere più appetibile l'offerta turistica del territorio e migliorarlo indirettamente, interagendo direttamente con le istituzioni locali e il mondo dell'associazionismo grazie a una serie di partnership strette coi protagonisti del terzo settore e del mondo della ristorazione e delle strutture ricettive turistiche.
TrackAbilty, gode infatti della partnership con il con l'Università degli Studi di Bari, della Cittadella della Scienza, del comune di Bitonto, della Rete delle Organizzazioni dell'Area della Disabilità e di Bitonto Accessibile.
Ai professionisti della ricettività turistica e della ristorazione sono riservati una serie di corsi di formazione per promuovere un'idea accessibile di turismo, sviluppando le competenze necessarie a gestire al meglio i servizi offerti e rispondere in maniera adeguata a specifici bisogni.

Oggi sarà l'occasione per scoprire insieme il progetto, prima attraverso un laboratorio di progettazione partecipata cui prenderanno parte tutti i presenti, poi con la presentazione vera e propria di TrackAbility, durante la quale sono previsti gli interventi dei referenti del progetto, del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio e dell'assessore al Welfare, Gaetano De Palma.
  • puglia
  • disabilità
  • Regione Puglia
  • Turismo
  • Turismo Bitonto
  • TrackAbility
Altri contenuti a tema
Bitonto sostiene Puglia Autentica. Sabato 16 ottobre la presentazione Bitonto sostiene Puglia Autentica. Sabato 16 ottobre la presentazione Una rete di città, associazioni turistiche e aziende agroalimentari per promuovere il patrimonio culturale immateriale
Stop al lavoro nei campi sotto il sole cocente. C'è l'ordinanza regionale Stop al lavoro nei campi sotto il sole cocente. C'è l'ordinanza regionale Il provvedimento del presidente Michele Emiliano per evitare morti e malori sul lavoro
Rifacimento strade: a Bitonto 1.300.000 euro Rifacimento strade: a Bitonto 1.300.000 euro I fondi giungeranno dalla Regione Puglia nell'ambito del Piano "Strada x Strada"
Maxi concorso in Regione Puglia Maxi concorso in Regione Puglia Saranno assunte 1021 nuove unità
Vaccini dai 12 ai 15 anni. Emiliano si dice pronto Vaccini dai 12 ai 15 anni. Emiliano si dice pronto Il Governatore: «Somministrazioni immediatamente a tutti i bambini fragili»
Estate 2021: col “turismo regolamentato” si prova a tornare ad una parziale normalità Estate 2021: col “turismo regolamentato” si prova a tornare ad una parziale normalità Vacanze in Italia e in Puglia, ecco come si viaggerà nei prossimi mesi
Strage di Capaci, la Regione Puglia commemora le vittime con un drappo bianco Strage di Capaci, la Regione Puglia commemora le vittime con un drappo bianco Capone: «Ricordare è un dovere e un diritto»
Il "Made in Puglia" sarà presto un marchio collettivo per prodotti e servizi Il "Made in Puglia" sarà presto un marchio collettivo per prodotti e servizi Approvato in Giunta regionale un atto di indirizzo
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.