Una sequenza degli assalti a Bitonto
Una sequenza degli assalti a Bitonto
Cronaca

Tre rapine in poche settimane a Bitonto: in manette un 17enne e un 23enne

Il video degli assalti a supermercati e una parafarmacie. La Polizia a caccia dei complici

Avevano preso di mira le attività commerciali di Bitonto, che assaltavano all'arma bianca per rubare gli incassi e rapinare anche i clienti, ma sono stati identificati e arrestati.

Si tratta di un 17enne e di un 23enne, entrambi bitontini, fermati dalla Polizia di Stato al termine di una complessa attività di indagine che ha portato alla esecuzione di due distinte misure cautelari, emesse dai giudici per le indagini preliminari su richiesta, rispettivamente, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari e da quella presso il Tribunale per i Minori.

«I due ragazzi - spiegano i poliziotti in una nota - sono ritenuti responsabili di aver commesso tre distinte rapine nella città di Bitonto, nell'arco di un trimestre, ai danni di una parafarmacia e di un supermercato. Nella prima occasione i due fecero ingresso all'interno dell'attività commerciale e, simulando il possesso di un'arma, indussero la cassiera a consegnargli l'incasso.

In un'altra occasione il minore, unitamente ad altre persone su cui sono in corso approfondimenti investigativi, entrò in un minimarket e, minacciando i presenti con un grosso coltello, si fece consegnare l'incasso della giornata sottraendo anche il portafoglio ad una cliente del negozio. Il terzo episodio vede come protagonista il 23enne che colpì nuovamente, a distanza di pochi mesi, una parafarmacia».

Per gli agenti del Commissariato di P.S. di Bitonto che hanno condotto le indagini, sarebbero stati raccolti «importanti elementi che hanno fatto emergere un solido quadro probatorio a carico degli arrestati. Utili alle indagini i riscontri effettuati dalla Squadra di Polizia Giudiziaria che ha analizzato numerosi filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza ed effettuato perquisizioni e sequestri».

Il 23enne è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari mentre il 17enne è stato condotto presso un Istituto penale per minorenni.
  • Rapine Bitonto
  • Polizia Bitonto
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
«Aiutateci a ritrovarla». Da Bitonto l'appello dei parenti di Paola Balliana «Aiutateci a ritrovarla». Da Bitonto l'appello dei parenti di Paola Balliana La ragazza non darebbe più notizie di sé da più di due mesi
Coca, marijuana e hashish nel borsone: arrestato 41enne a Bitonto Coca, marijuana e hashish nel borsone: arrestato 41enne a Bitonto I poliziotti lo hanno fermato con quasi mezzo chilo di droga dopo un inseguimento a piedi nel centro storico
Polizia in azione contro i ladri di corrente elettrica nella 167 di Bitonto Polizia in azione contro i ladri di corrente elettrica nella 167 di Bitonto Trovate anche sei piante di marijuana su un terrazzo
Associazione mafiosa: confiscati beni e attività commerciali a Emanuele Sicolo Associazione mafiosa: confiscati beni e attività commerciali a Emanuele Sicolo Il pregiudicato dichiarava redditi da fame ma possedeva ristoranti, rosticcerie, imprese, immobili, auto e conti correnti
Scippa un’anziana in centro. I passanti lo inseguono e lo catturano Scippa un’anziana in centro. I passanti lo inseguono e lo catturano L’episodio in viale Giovanni XXIII a due passi dal monastero di San Leone
Tenta di palpare e baciare una turista in stazione: arrestato 60enne italiano Tenta di palpare e baciare una turista in stazione: arrestato 60enne italiano Intensificati i controlli sui treni della Polfer in occasione del ferragosto
Sedici auto rubate al mese: 4 arresti a Bitonto Sedici auto rubate al mese: 4 arresti a Bitonto I mezzi, in genere SUV, rivenduti e smontati nel Foggiano
Tentata rapina in centro: assalto alla banca a pochi passi dal commissariato di Polizia Tentata rapina in centro: assalto alla banca a pochi passi dal commissariato di Polizia Prova a entrare con una maschera da anziano, ma i dipendenti non la bevono e lanciano l'allarme
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.