Topo dappartamento
Topo dappartamento
Cronaca

Topi d’appartamento a Palo: arrestato 39enne bitontino

Con un complice del posto svaligiava le case a caccia di denaro e oggetti preziosi

Due individui, già noti alle Forze dell'Ordine, un 39enne bitontino ed un 26enne di Palo del Colle, sono stati arrestati dai militari della locale Stazione Carabinieri, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, per tentato furto aggravato in concorso.
I due, secondo gli inquirenti componenti un gruppo più numeroso, sono finiti nelle maglie dell'attività investigativa dai militari di Palo del Colle che sono riusciti a svelare le loro dirette responsabilità su almeno due episodi di tentati furti in abitazione.

Il primo è avvenuto il 13 aprile scorso, quando un gruppo di cinque persone col volto coperto, tra le quali i due arrestati, approfittando dell'assenza dall'appartamento dell'anziana proprietaria, dopo diversi sopralluoghi, mediante effrazione, facevano ingresso nell'abitazione. Con modalità ben studiate a tavolino, ciascuno con il proprio ruolo, forzavano la serratura, si introducevano all'interno e, dopo aver messo a soqquadro la casa, tentavano di rubare quanto di prezioso potessero trovare. Ma l'arrivo dell'anziana donna, non permetteva ai malfattori di portare a termine il colpo, costringendoli alla fuga. Le telecamere posizionate nelle immediate vicinanze della porta d'ingresso dell'abitazione e sulla pubblica via riprendevano immagini utili alle indagini, che venivano acquisite dai militari della locale Stazione, i quali, dopo ulteriori accertamenti e riscontri, riuscivano a giungere alla certa identificazione del 39enne bitontino e del 26enne di Palo del Colle, nonostante, durante l'azione criminosa, fossero parzialmente travisati.

Il secondo episodio, avvenuto il 17 aprile successivo, abbastanza simile al primo, veniva sempre ripreso sia dalle telecamere lungo la pubblica via che all'interno dell'androne d'ingresso di un condominio di via Vittorio Veneto. I due arrestati, in quella circostanza, una volta giunti presso l'obiettivo da depredare, tentavano di forzare una porta d'ingresso nel cui interno vi erano però ancora i proprietari. I rumori della serratura che veniva manomessa attiravano l'attenzione degli stessi residenti che intervenuti sul posto mettevano in fuga i due topi d'appartamento. Anche in questo caso i militari della locale Stazione CC, giunti sul posto per il sopralluogo, acquisivano le immagini delle telecamere e dalle successive indagini, riscontravano che i due malfattori erano gli stessi responsabili del furto avvenuto 4 giorni prima.

Le indagini svolte dai militari della locale Stazione, coordinate dalla Procura della Repubblica, consentivano così di acquisire, per entrambi i tentati furti, un quadro probatorio sufficiente a richiedere ed ottenere dal GIP del Tribunale di Bari, l'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare a carico dei due responsabili, prontamente eseguita dagli stessi militari.
I due arrestati si trovano ora agli arresti domiciliari, a disposizione della competente A.G..

Continuano le indagini e gli accertamenti dei Carabinieri sul conto degli altri componenti del gruppo ancora in libertà.
  • carabinieri
  • Palo del colle
Altri contenuti a tema
Era Bitonto la base della banda della BMW sgominata a Capurso Era Bitonto la base della banda della BMW sgominata a Capurso Due Carabinieri feriti dopo uno speronamento durante l'inseguimento del malviventi. Il video dell'operazione
Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88 Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88 Gli impatti causati dal fondo ghiacciato. Sei le auto coinvolte, un ferito. Sul posto Carabinieri e Polizia Locale
Il capitano Vito Ingrosso nominato Cavaliere della Repubblica Il capitano Vito Ingrosso nominato Cavaliere della Repubblica Tra le operazioni eseguite a Bitonto l’arresto degli affiliati dei clan Conte-Cassano
Presi i ladri d’auto seriali che impazzavano tra Bari e Matera: in manette due bitontini Presi i ladri d’auto seriali che impazzavano tra Bari e Matera: in manette due bitontini A disposizione una vera e propria centrale del furto con attrezzature tecnologiche. La refurtiva nascosta a Bitonto
Bomba sotto l’auto di un Carabiniere, Abbaticchio (ItC): «Siamo preoccupati» Bomba sotto l’auto di un Carabiniere, Abbaticchio (ItC): «Siamo preoccupati» Per il sindaco di Bitonto, «siamo dinanzi a veri e propri attentati istituzionali»
Furto in un capannone nella zona industriale di Bitonto: arrestato un 43enne Furto in un capannone nella zona industriale di Bitonto: arrestato un 43enne È stato tradito dalle telecamere di videosorveglianza che aveva provato a sabotare
Scomparso e poi ritrovato col supporto dei Sass di Bitonto un bambino di 4 anni Scomparso e poi ritrovato col supporto dei Sass di Bitonto un bambino di 4 anni Era sparito nel nulla a Palo del Colle. È stato ritrovato dopo alcune ore a casa di un amichetto
In giro in autocarro, ma con la patente mai conseguita: arrestato sorvegliato speciale In giro in autocarro, ma con la patente mai conseguita: arrestato sorvegliato speciale I Carabinieri lo hanno preso in via Cela e posto ai domiciliari: sarà processato per direttissima
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.