La porta antisfondamento del barbecue danneggiata
La porta antisfondamento del barbecue danneggiata
Cronaca

Tentato furto al ristorante “Il Barbecue” di Bitonto

Carne e alimenti nel mirino dei ladri, già entrati altre due volte. Gestori esausti: «Impossibile nessuno abbia visto e sentito niente»

Hanno ristrutturato da poco il locale con l'intento di investire nella loro "creatura" per vederla crescere e permetterle di alimentare i loro sogni, ma da un mese, più che con le sfide del mercato sono, alle prese con la criminalità bitontina e con l'omertà dei vicini. È il calvario dei gestori del ristorante pizzeria Il Barbecue, storico locale di Bitonto che da poco ha riaperto i battenti dopo una ristrutturazione, che nel giro di poco più di 30 giorni hanno subito due furti un tentato furto.

«Le prime due volte hanno svuotato la cella delle carni – racconta Antonella che gestisce il locale col marito – l'ultima volta anche l'affettatrice. Stavolta non sono riusciti a superare tutte le mandate della serratura e hanno provato ad abbattere la porta antisfondamento».
Ogni volta i danni sono ingenti: oltre alla refurtiva, i gestori devono ripianare i danni delle effrazioni, ai serramenti, alle tappezzerie, persino ai muri.
Due denunce sono state già presentate alle forze dell'ordine e una terza sta per essere depositata, ma non hanno molte speranze. «Ci hanno fatto capire che difficilmente si otterrà qualcosa - lamentano ancora le vittime - non sappiamo davvero a chi rivolgerci». Tanto più che l'aiuto non arriva nemmeno dai vicini: nonostante il ristorante sia in pieno centro nessuno sembra aver visto o sentito nulla. «Un'assurdità: hanno l'udito finissimo quando si tratta di rimproverare qualcuno che si attarda scambiare due chiacchiere fuori dal locale – spiega amareggiata la donna – ma non si accorgono quando nel silenzio della notte una banda di criminali prova a buttare giù una porta antisfondamento».
  • furto
  • Furti Bitonto
Altri contenuti a tema
Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW I Carabinieri trovano in un capannone abbandonato lungo la strada provinciale 231 altre due BMW rubate
Furto attrezzature al centro Chiccolino, Abbaticchio: «Le ricompreremo, buffoni» Furto attrezzature al centro Chiccolino, Abbaticchio: «Le ricompreremo, buffoni» Il sindaco di Bitonto ha disposto l'immediato ripristino di quanto rubato dalla struttura che si occupa di minori a rischio
Ladri nel locale del Comitato Feste Patronali di Bitonto Ladri nel locale del Comitato Feste Patronali di Bitonto Scardinato l’ingresso sotto Porta Baresana, ma i malviventi restano a bocca asciutta
Sorpresi a rubare una Fiat Tipo, arrestati tre fratelli Sorpresi a rubare una Fiat Tipo, arrestati tre fratelli In manette un 21enne, un 19enne e un 17enne. Sequestrati gli arnesi da scasso
La Polizia sventa un furto in un’azienda a Bitonto: arrestati due giovanissimi La Polizia sventa un furto in un’azienda a Bitonto: arrestati due giovanissimi Avrebbero cercato di rubare una cisterna in metallo da un capannone sulla Strada Provinciale 231
Furto in un capannone nella zona industriale di Bitonto: arrestato un 43enne Furto in un capannone nella zona industriale di Bitonto: arrestato un 43enne È stato tradito dalle telecamere di videosorveglianza che aveva provato a sabotare
Furto d’auto a Palo: mezzo ritrovato a Bitonto 4 giorni dopo. Ma è cannibalizzato Furto d’auto a Palo: mezzo ritrovato a Bitonto 4 giorni dopo. Ma è cannibalizzato La vettura è stata ritrovata dai Carabinieri della locale stazione
Ladro di olive arrestato a Bitonto grazie alla Vigile Rurale Ladro di olive arrestato a Bitonto grazie alla Vigile Rurale Recuperati circa 7 quintali di prodotto pronto per essere venduto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.