Michele Emiliano
Michele Emiliano
Scuola e Lavoro

«Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie»

Il presidente della Regione Puglia Emiliano anticipa i contenuti della nuova ordinanza

Sul tema scuola il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha anticipato l'emanazione di una nuova ordinanza, più restrittiva rispetto alle decisioni del Governo. Secondo quanto comunicato dal governatore le superiori continueranno con la didattica a distanza al 100% per almeno un'altra settimana, mentre per le scuole elementari e medie ci sarà libera scelta da parte delle famiglie di scegliere quella in presenza o a casa.

«Siamo estremamente preoccupati per quanto l'istituto superiore di sanità ha reso pubblico e per quanto il Governo ha fatto di conseguenza, rendendo più rigide le regole di zonizzazione al punto da mandare in zona arancione molte regioni italiane. L'Istituto superiore di sanità ci chiede di mantenere inalterate le misure di contenimento della curva epidemiologica. E una delle misure adottate in Puglia per ottenere tale contenimento è l'alleggerimento della didattica in presenza attraverso la libera scelta della didattica digitale integrata da parte delle famiglie che lo desiderino. Tale metodo non impedisce la didattica in presenza per coloro che la ritengono necessaria e, contemporaneamente, non obbliga le famiglie che temono il contagio all'obbligo di frequenza in presenza. È un sistema che certamente richiede grande sacrificio ai docenti nel gestire entrambe le didattiche, ma è anche il miglior compromesso tra due esigenze apparentemente contrapposte che invece in questo modo realizza pienamente il diritto allo studio e il diritto alla salute» ha spiegato.

«Anche chi è obbligato dalle proprie necessità alla didattica in presenza, sicuramente più pericolosa di quella a distanza, ha un vantaggio in termini di salute perché le classi sono meno affollate e questo tutela anche la salute di insegnanti e personale scolastico senza coartare la volontà di nessuno e soprattutto rispettando le disposizioni nazionali. Ecco perché siamo al lavoro su una ordinanza che consenta gradualmente la ripresa delle lezioni in presenza nelle scuole superiori non appena avremo la sicurezza che queste ultime si possano svolgere senza rischio. A tal fine verrà prorogata l'attuale didattica digitale integrata al 100% nelle scuole secondarie di secondo grado per almeno un'altra settimana, in modo da contenere ulteriormente la curva dei contagi» ha aggiunto.

«Per le scuole primarie e secondarie di primo grado si manterrà come sempre un sistema che consenta alle famiglie che non desiderano la didattica in presenza di ottenere la didattica digitale integrata senza essere obbligati alla presenza» ha concluso Emiliano, riferendosi alla prossima ordinanza sulla scuola che firmerà nelle prossime ore.
  • Michele Emiliano
  • scuola
  • Regione Puglia
  • Covid
Altri contenuti a tema
Risale il numero dei ricoverati in Puglia: sono più di 1500 Risale il numero dei ricoverati in Puglia: sono più di 1500 Lieve calo degli attualmente positivi
Controlli anticovid a Bitonto: chiusi diversi esercizi commerciali Controlli anticovid a Bitonto: chiusi diversi esercizi commerciali L'esasperazione di uno dei titolari: «Multato per un cartello, lo accetto, ma perchè chiudermi per 5 giorni?»
Quasi 35mila attualmente positivi in Puglia, dato in rialzo Quasi 35mila attualmente positivi in Puglia, dato in rialzo 1483 nuovi casi nelle ultime ore
Risalita del numero di attualmente positivi in Puglia Risalita del numero di attualmente positivi in Puglia 1418 nuovi contagi nelle ultime ore
Lettera di una ragazza bitontina al nonno scomparso ritrovata in mare Lettera di una ragazza bitontina al nonno scomparso ritrovata in mare Un messaggio affidato al mare e ritrovato sulle rive di Torre Guaceto
1 Positivi al Covid ancora giù a Bitonto: sono 265 Positivi al Covid ancora giù a Bitonto: sono 265 Dato in controtendenza rispetto al trend regionale. Abbaticchio: «Pietoso piumone su offese e insulti. Restiamo allerta»
Quasi 150mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Quasi 150mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Sfondata quota 4000 decessi
Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia 1432 ricoverati negli ospedali, 170 dei quali in terapia intensiva
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.