Il ponte di via Palo illuminato
Il ponte di via Palo illuminato
Lavori pubblici

Sul ponte della Bitonto-Palo arriva la luce

Collaudi ok per i lavori di illuminazione dell'intersezione. Abbaticchio: «Grazie alla Città Metropolitana e a Decaro»

Da ieri sera il ponte che consente di scavalcare la Strada Provinciale 231 all'altezza della Bitonto-Palo è finalmente illuminato.
Dopo gli annunci delle scorse settimane e l'avvio dei lavori, completati alcuni giorni fa, i tecnici incaricati hanno concluso la fase di collaudo di giovedì e venerdì e da ieri sera la luce ha finalmente regalato maggiore sicurezza agli automobilisti in transito.
«Il Comune di Bitonto ringrazia la Città metropolitana – ha commentato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - il ponte su via Palo è illuminato, al contrario di quanto fu previsto all'epoca dall'ex provincia. Come consigliere metropolitano, consentitemi di ringraziare i miei colleghi ed Antonio Decaro per aver accolto la nostra richiesta di finanziamento».
Alle due rotatorie adesso manca soltanto la segnaletica verticale che consente, come in tutte le intersezioni di quel tipo, di conoscere la propria uscita prima di immettersi nella rotatoria, invece di doverlo scoprire mentre si ruota senza sosta in cerca della direzione giusta.

L'illuminazione sul ponte resta però un risultato importante, anche se in molti avrebbero apprezzato qualche corpo illuminante in più in direzione Palo, visto che sull'ultimo tratto della Palo-Bitonto regna ancora il buio pesto. Adesso, però, almeno, la rotatoria è visibile anche da lontano e dovrebbe aiutare gli automobilisti a rallentare la propria corsa con maggiore accuratezza. Un problema che certamente sembra aver influito sui numerosi incidenti che si sono verificati nei pressi di quella rotatoria, dove, il 31 marzo dell'anno scorso, due giovanissimi, Pierluigi Dolciamore e Antonella Carbonara, persero la vita in uno spaventoso incidente mentre erano a bordo della loro auto che proprio lì si ribaltò finendo in una scarpata.
  • ponte
  • Michele Abbaticchio
  • città metropolitana
  • Antonio De Caro
Altri contenuti a tema
Dopo la sparatoria, Abbaticchio ed i sindaci dell'Area Metropolitana al Demodè Dopo la sparatoria, Abbaticchio ed i sindaci dell'Area Metropolitana al Demodè Flash Mob voluto dai gestori dei locali notturni
Avviso Pubblico, Abbaticchio preoccupato dopo il tentato omicidio di Modugno Avviso Pubblico, Abbaticchio preoccupato dopo il tentato omicidio di Modugno Il primo cittadino: «Ritorno triste a cultura delle mafie»
Il sindaco di Bitonto tra coloro i quali chiedono più fondi per il Sud Il sindaco di Bitonto tra coloro i quali chiedono più fondi per il Sud Ieri l'incontro con il Ministro Colao per parlare di PNRR
Criminalità, Michele Abbaticchio risponde al Network Viva Criminalità, Michele Abbaticchio risponde al Network Viva L'intervista realizzata al margine del Festival per la Legalità di Terlizzi è attualissima. Noi ve la proponiamo
ACAB, scritte ingiuriose contro le forze dell'ordine a Bitonto ACAB, scritte ingiuriose contro le forze dell'ordine a Bitonto Abbaticchio: «Sporgeremo denuncia contro ignoti»
Abbaticchio elogia la scelta della Fiera dei Santi Medici in zona artigianale Abbaticchio elogia la scelta della Fiera dei Santi Medici in zona artigianale Il primo cittadino ha dato grande merito alla Polizia Locale
Tapiro ad Ambra Angiolini, il sindaco di Bitonto vicino all'attrice e showgirl Tapiro ad Ambra Angiolini, il sindaco di Bitonto vicino all'attrice e showgirl Un post per raccontare il grande rispetto reciproco
Partiti i lavori per la nuova illuminazione verso Palombaio e Mariotto Partiti i lavori per la nuova illuminazione verso Palombaio e Mariotto I cantieri di competenza della Città Metropolitana di Bari
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.