Il sequestro dei Carabinieri
Il sequestro dei Carabinieri
Cronaca

Sorpreso a spacciare droga. 20enne arrestato dai Carabinieri

Il giovane è stato sorpreso in via Pertini, roccaforte dei Conte. Sequestrati 300 grammi di marijuana

I Carabinieri della Compagnia di Molfetta e della Stazione di Bitonto, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di droga, hanno arrestato un 20enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso mentre nell'atrio di uno dei portoni che si affacciano su via Pertini, a Bitonto, storica roccaforte dell'agguerrito gruppo criminale Conte, cedeva droga ad un tossicodipendente, riuscito a dileguarsi. L'arrestato, invece, si è dato alla fuga lungo la rampa di scale, facendo perdere le tracce, nascondendosi all'interno di un appartamento, occupato da un ignaro pensionato.

Infatti, dopo un accurato controllo nella maggior parte delle abitazioni dei sette piani del palazzo, e varie insistenze, il giovane ha aperto la porta: all'interno dell'abitazione, in un armadio di una camera da letto, è stata ritrovata una busta contenente 53 dosi di marijuana, mentre un odore acre ha condotto gli inquirenti nel bagno, dove, nei sanitari, il 20enne aveva cercato di disfarsi di altre bustine di droga.

All'interno dei tubi, ancora intatte, sono state, difatti, recuperate altre 14 dosi per un totale di circa 300 grammi di sostanza stupefacente. In casa anche un bilancino di precisione e nelle tasche del ragazzo circa 80 euro, somma ritenuta il provento della attività di spaccio. Il tutto è stato sottoposto a sequestro penale.

Tratto in arresto, il 20enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato presso la casa circondariale di Bari, in attesa di giudizio.
  • Arresti Bitonto
  • Droga Bitonto
Altri contenuti a tema
Coca, marijuana e hashish nel borsone: arrestato 41enne a Bitonto Coca, marijuana e hashish nel borsone: arrestato 41enne a Bitonto I poliziotti lo hanno fermato con quasi mezzo chilo di droga dopo un inseguimento a piedi nel centro storico
Sullo stendino la droga invece dei panni: 3 arresti a Bitonto Sullo stendino la droga invece dei panni: 3 arresti a Bitonto Carabinieri in azione contro lo spaccio di stupefacenti. I giovani, di 20, 21 e 26 anni, sono stati condotti in carcere
Bloccato ad Andria pregiudicato cerignolano. Era a bordo di furgone rubato a Bitonto Bloccato ad Andria pregiudicato cerignolano. Era a bordo di furgone rubato a Bitonto Brillante intervento dei militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Andria al termine di un inseguimento
Viola il divieto di avvicinamento alla sua ex, arrestato dalla Polizia Viola il divieto di avvicinamento alla sua ex, arrestato dalla Polizia L’uomo, già 10 giorni fa, era stato colpito dallo stesso provvedimento. L'uomo non aveva accettato la separazione
Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne I Carabinieri lo hanno arrestato dopo un inseguimento lungo la strada che congiunge i due comuni
Farmacista minacciato: «Se non paghi, ti brucio il locale». Arrestato un 32enne Farmacista minacciato: «Se non paghi, ti brucio il locale». Arrestato un 32enne L'uomo, appena scarcerato, ha agito a volto scoperto, ma è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza
Furti in appartamento, attenti ai pezzettini di plastica sotto le porte Furti in appartamento, attenti ai pezzettini di plastica sotto le porte Quattro i georgiani fermati dai Carabinieri: due bloccati a Bari, gli altri due a Potenza. Era chiamata la "banda della compieta"
92 bustine di marijuana nello zaino. Arrestati due bitontini a Trinitapoli 92 bustine di marijuana nello zaino. Arrestati due bitontini a Trinitapoli Un 26enne ed un 20enne sono stati fermati dai Carabinieri. Per entrambi il Tribunale di Foggia ha disposto la liberazione
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.