Il sindaco di Riace Mimmo Lucano
Il sindaco di Riace Mimmo Lucano
Attualità

SI Bitonto: «Si completi l'iter per la cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano»

Intanto a Riace decade perchè “incandidabile” il sindaco leghista che lo aveva battuto alle elezioni

Riprendere il procedimento di approvazione del regolamento comunale che consentirebbe di assegnare la cittadinanza onoraria al sindaco di Riace, Mimmo Lucano, rimasto in sospeso dopo la discussione nel consiglio comunale di Bitonto.
È questa, in estrema sintesi, la richiesta giunta a Palazzo Gentile dalla sezione locale di Sinistra Italiana, che aveva manifestato le sue intenzioni già dopo le prime notizie dell'allontanamento del primo cittadino calabrese dalla sua città, dopo una serie di inchieste che, al momento, non hanno portato ancora ad alcun verdetto definitivo.
Mentre invece di definitivo c'è il "decadimento" del nuovo sindaco leghista di Riace, Antonio Trifoli, giudicato "incandidabile" e che aveva sconfitto la coalizione di Mimmo Lucano alle ultime comunali.

Oltre alla cittadinanza onoraria, da SI Bitonto era arrivato anche l'invito ad «adottare il metodo Riace per l'accoglienza degli immigrati sull'esempio di tanti Comuni italiani», mentre gli attivisti raccoglievano le adesioni delle altre forze politiche che firmarono una proposta presentata il 10 dicembre del 2018.
«In tale occasione – ricordano da SI - il Consiglio comunale, con qualche voce contraria, decise di "non decidere" di schierarsi in maniera inequivocabile a sostegno di Mimmo Lucano stabilendo invece di adottare il metodo Riace. Il conferimento della cittadinanza onoraria venne differito a data da destinarsi in quanto era necessario dotarsi di un apposito regolamento comunale che abbiamo ritenuto superfluo in considerazione delle cittadinanze già conferite a Mimmo Lucano da altri Comuni».

«Occorre riconoscere – si legge ancora nella nota del movimento politico - che i consiglieri della I commissione consiliare preposta lavorarono per licenziare un regolamento adottabile. Passarono circa 6 mesi quando lo stesso regolamento completo e approvato fu presentato al Presidente del Consiglio dell'assise bitontina nel giugno del 2019».
«Ma si sa in politica ci vuole anche sensibilità ed efficienza – rincarano da SI – ieri, durante il consiglio comunale si viene a conoscenza di un documento presentato a firma di 16 consiglieri, i quali elencano una serie di provvedimenti licenziati dalle commissioni, sottoposti all'attenzione del presidente del consiglio e mai presi in considerazione tra cui si cita proprio il regolamento sul conferimento della cittadinanza onoraria».

«Ora è tutto chiaro», sono certi dalla sezione locale di SI, che ha denunciato come la «scarsa sensibilità» sarebbe imputabile «a chi minimizza l'importanza di offrire adeguata accoglienza agli immigrati volutamente dando priorità ad altri argomenti tanto da conformarsi allo slogan "prima gli italiani", in questo momento storico inquinato da episodi di odio razziale, serve ad aumentare il consenso popolare giocando sul senso di precarietà dei cittadini indotto dalle politiche scellerate di chi ci ha recentemente governato».
«Il nostro augurio – conclude la nota - è quello che si possa completare al più presto il processo di approvazione in consiglio comunale del regolamento per il conferimento della cittadinanza onoraria al grande campione di umanià Mimmo Lucano».
  • Sinistra Italiana Bitonto
  • Mimmo Lucano
Altri contenuti a tema
Discarica FER.LIVE, Sinistra Italiana: «Siamo fiduciosi su decisione» Discarica FER.LIVE, Sinistra Italiana: «Siamo fiduciosi su decisione» La lunga battaglia contro il nuovo sito sta per arrivare ad una pronunzia decisiva
La storia di Mimmo Lucano diventa uno spettacolo di teatro civile La storia di Mimmo Lucano diventa uno spettacolo di teatro civile Venerdì 22 aprile, Riace Social Blues, alle ore 21 presso il Teatro Traetta di Bitonto
Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana Bitonto per i lavoratori Bosch Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana Bitonto per i lavoratori Bosch Una nota per ribadire la necessità di un intervento delle istituzioni
Discarica FER.LIVE: Sinistra Italiana Bitonto critica con Confindustria Discarica FER.LIVE: Sinistra Italiana Bitonto critica con Confindustria Una lunga e dettagliata nota per esprimere perplessità sulla posizione degli industriali di Bari e Bat
Discarica: Sinistra Italiana Bitonto fa il punto della situazione Discarica: Sinistra Italiana Bitonto fa il punto della situazione Prodotte alla Città Metropolitana le osservazioni di Italia Nostra sulla Valutazione di Impatto Ambientale
Nuova discarica Bitonto: arrivati i pareri favorevoli. Sinistra Italiana Bitonto pronta alla mobilitazione Nuova discarica Bitonto: arrivati i pareri favorevoli. Sinistra Italiana Bitonto pronta alla mobilitazione Anche il Comitato Provinciale contro l'Inquinamento Atmosferico ha dato il suo nulla osta alla realizzazione
Nuova discarica: Sinistra Italiana Bitonto contro il centrodestra Nuova discarica: Sinistra Italiana Bitonto contro il centrodestra Una nota per ribadire l'opposizione alla realizzazione del sito FER.LIVE e per rimarcare le distanze dagli avversari politici
Italia Nostra contro la discarica FER.LIVE di Bitonto Italia Nostra contro la discarica FER.LIVE di Bitonto La nota di Sinistra Italiana
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.