Una pianta di ulivo
Una pianta di ulivo
Territorio e Ambiente

Sequestrato ulivo infetto da Xylella a Monopoli. Gilet arancioni: «Notizia gravissima»

Dura Italia Olivicola: «Si dà seguito alle denunce di santoni e negazionisti. Ci rivolgeremo a Mattarella»

Un ulivo risultato infetto dal batterio della Xylella nelle campagne di Monopoli è stato sequestrato dalla Procura di Bari. A darne notizia è stato il portavoce del coordinamento dei Gilet arancioni, Onofrio Spagnoletti Zeuli, che in una nota ha definito «il sequestro dell'albero infetto, insieme a tutto il campo, probabilmente a causa di un esposto di qualche santone e negazionista».
«Assistiamo - ha aggiunto - al sequel del film registrato in Salento con i sequestri iniziali che diedero il via all'avanzata del batterio». Secondo quanto riferito da Zeuli, il proprietario della pianta – avrebbe richiesto l'eradicazione come previsto per legge, impedita probabilmente da una denuncia rispetto all'iniziativa che stava per essere intrapresa.

«A sette mesi di distanza dalle nostre denunce – ha attaccato duro Gennaro Sicolo, presidente di Italia Olivicola - contro tutti i santoni che hanno rallentato il contrasto alla xylella con le loro follie non abbiamo notizie dalle Procure, mentre questa gentaglia presenta un esposto ed un minuto dopo la Magistratura mette i sigilli a piante e terreni rinviando l'eradicazione necessaria. Ma in che paese viviamo?».
«Non riesco davvero a comprendere – si è chiesto Sicolo - perché si dia priorità agli esposti folli di questa gentaglia e non alle denunce serie e circostanziate di chi davvero è parte lesa nella vicenda xylella. È sconfortante tutto questo perché è proprio grazie a queste storture che la xylella avanza indisturbata. Non sono più rinviabili interventi speciali per accelerare le eradicazioni ed evitare anche ricorsi ed esposti di questi nullafacenti così ascoltati da alcuni magistrati».

«Non escludiamo, a questo punto - ha annunciato il numero uno di Italia Olivicola - di rivolgerci per avere giustizia direttamente al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che è anche il garante di centinaia di migliaia di famiglie che vivono grazie agli ulivi e ai vivai».
  • Gennaro Sicolo
  • xylella
  • Italia Olivicola
Altri contenuti a tema
1 Sindaci di Italia in Comune contro la Xylella. Abbaticchio: «Da noi non deve passare» Sindaci di Italia in Comune contro la Xylella. Abbaticchio: «Da noi non deve passare» Previste misure anti-batterio e un aumento di controllo anche sulle zone indenni
Sulla xylella i sindaci di Italia in Comune contro i “santoni” del batterio Sulla xylella i sindaci di Italia in Comune contro i “santoni” del batterio «Mai nessuna pianta infetta è sopravvissuta. Servono interventi radicali»
Le frodi sull’olio EVO finiscono a Report. Italia Olivicola: «Guerra ai disonesti» Le frodi sull’olio EVO finiscono a Report. Italia Olivicola: «Guerra ai disonesti» «Così nascono i famosi oli a 3-4 euro. Davvero la nostra salute vale così poco?»
Ulivo infetto da xylella “sequestrato” dal senatore 5Stelle, Sicolo: «Intervenga Di Maio» Ulivo infetto da xylella “sequestrato” dal senatore 5Stelle, Sicolo: «Intervenga Di Maio» Per il presidente di Italia Olivicola esiste una «responsabilità enorme di questa gente»
Italia Olivicola del presidente bitontino Gennaro Sicolo tra le “100 Eccellenze Italiane” Italia Olivicola del presidente bitontino Gennaro Sicolo tra le “100 Eccellenze Italiane” È stato premiato alla Camera dei Deputati durante il tradizionale evento organizzato da Dell’Anna Editore
Olivicoltura pugliese in ginocchio: è la peggior annata del secolo Olivicoltura pugliese in ginocchio: è la peggior annata del secolo Italia Olivicola: «Un milione di giornate lavorative in fumo: famiglie sul lastrico»
Italia Olivicola protagonista a Londra per la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo Italia Olivicola protagonista a Londra per la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo Evento organizzato martedì 20 novembre dall’Istituto Italiano di Cultura
Gelate di febbraio: olivicoltori ancora a mani vuote Gelate di febbraio: olivicoltori ancora a mani vuote Damascelli: «Olivicoltura pugliese mai così danneggiata». Sicolo (Italia Olivicola) alle istituzioni: «Non dimenticateci»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.