incendio rifiuti nelle campagne di Bitonto
incendio rifiuti nelle campagne di Bitonto
Cronaca

Rifiuti dati alle fiamme nelle campagne: Fare Verde e SASS chiedono le fototrappole

Secondo i volontari necessaria anche una task force per vigilare sul territorio

Elezioni Regionali 2020
L'installazione di videocamere nascoste nei punti "sensibili" del territorio e la formazione di una task force che coordini una serie di squadre di volontari per vigilare su campagne e periferie. È la ricetta che l'associazione Fare Verde Bitonto e dei Servizi di Assistenza Sicurezza Stradale Puglia che hanno denunciato l'aumento del fenomeno dell'incendio di rifiuti nelle campagne. Una pratica utilizzata, fondamentalmente, per due scopi: liberare "spazio" per nuovi sversamenti abusivi di immondizia e sciogliere la gomma isolante dei cavi elettrici per ricavarne il rame.

«Questo fenomeno è molto pericoloso per l'ambiente e per la salute – spiegano i volontari - ed è la conseguenza della scellerata pratica dell'abbandono dei rifiuti e lo smaltimento illecito degli stessi attraverso gli incendi».
«La propagazione di tanti incendi – ha sottolineato il comandante dei SASS Puglia, Luigi Presicce - rappresenta un serio pericolo per l'incolumità delle persone e per l'ambiente. In alcuni casi a seconda della tipologia di rifiuti che si bruciano, possono esserci conseguenze per le colture, l'aria e l'acqua, oltre che per la salute».
Sulla stessa linea anche il responsabile cittadino di Fare Verde, Beppe Cazzola. «Il rischio – ha spiegato Cazzolla - è che si propaghino nell'aria diossine e sostanze microinquinanti in concentrazioni significative, in grado di mettere a repentaglio la salute pubblica e di inquinare le colture della zona, con conseguenze anche per gli alimenti sia di origine vegetale che animale, senza dimenticare che il propagarsi degli incendi mette a repentaglio la sopravvivenza stessa delle flora e della fauna che rappresentano la peculiarità del nostro territorio mettendo a rischio la salvaguardia dell'ambiente e della biodiversità».
Due, allora, le strade indicate dai volontari: installare quanto prima «delle videotrappole per garantire una maggiore vigilanza nelle campagne ( sistema molto diffuso anche nei comuni viciniori)» e convocare «un tavolo tecnico con tutti i soggetti portatori di interessi (Associazioni di Categoria, Associazioni di Volontariato e di Protezione Civile, Consorzi), Enti (Regione, Parco, Città Metropolitana, Comune, Comitati di Quartiere) e Forze dell'Ordine al fine di costituire una "task force" che monitori il fenomeno e che costituisca delle squadre per la vigilanza costante sul territorio in modo da scoraggiare e dissuadere i soliti malintenzionati».
  • Incendi Bitonto
Altri contenuti a tema
Da domani a Bitonto controlli antincendio della Polizia Locale Da domani a Bitonto controlli antincendio della Polizia Locale Ispezioni ai terreni incolti anche contro l'abbandono di rifiuti nelle campagne
Incendi estivi: il sindaco di Bitonto ordina la manutenzione delle aree incolte Incendi estivi: il sindaco di Bitonto ordina la manutenzione delle aree incolte Proprietari obbligati a effettuare le opere di pulizia: pene fino ai 1350 euro per i trasgressori
Incendio di sterpaglie nei pressi del Palazzetto di Bitonto Incendio di sterpaglie nei pressi del Palazzetto di Bitonto Sul posto Vigili del Fuoco, Polizia di Stato e Polizia Locale
Rifiuti abbandonati e bruciati: scempio ambientale in via Balice Rifiuti abbandonati e bruciati: scempio ambientale in via Balice Abbandonate cataste di legna e vari rifiuti. Il rogo domato dalle Guardie Ambientali d'ltalia e dai Vigili del Fuoco
Incendio nell'autorimessa Car Service: 17 le auto distrutte, un ferito lieve Incendio nell'autorimessa Car Service: 17 le auto distrutte, un ferito lieve Le fiamme sono scoppiate nel primo pomeriggio: sul posto Vigili del Fuoco e Polizia di Stato. Aggredito un operatore di Telenorba
Notte di fuoco a Bitonto: roghi in via Scoppio e in via Modugno Notte di fuoco a Bitonto: roghi in via Scoppio e in via Modugno A fuoco una Renault Scénic ed una Citroën Saxo. I due episodi sono avvenuti alle prime luci dell'alba, poco dopo le ore 05.00
Fiamme distruggono un'altra auto: è il secondo incendio in 9 giorni Fiamme distruggono un'altra auto: è il secondo incendio in 9 giorni L'episodio in via Volponi. La Fiat Punto è stata consumata dal rogo, indaga la Polizia di Stato
Esplosioni in via Solferino: a fuoco la Lama Balice Esplosioni in via Solferino: a fuoco la Lama Balice Forse saltate in aria alcune bombole di gas. E su via Palo ennesimo rogo di rifiuti
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.