La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Rapinatore solitario in banca: bottino da 27mila euro

Il colpo è avvenuto alle ore 11.00, presso la filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata di piazza Marconi

Forse il rapinatore solitario aveva bisogno di denaro fresco, dopo i bagordi delle feste di Natale e Capodanno. Per questo ha effettuato il prelievo a modo suo, con una rapina, armato di taglierino, della durata di una manciata di secondi, meno di un minuto, per rapinare 27mila euro.

È la rapina che si è consumata questa mattina, alle ore 11.00, nella filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata che si trova in piazza Marconi. Il rapinatore solitario è entrato quando all'interno si trovavano non solo gli addetti, ma anche numerosi clienti. Con una maschera di lattice sul volto per occultare il suo viso, ha tirato fuori un cutter usato per minacciare i presenti e chiedere il denaro contante presente nella filiale.

A questo punto, ha scavalcato il bancone e, minacciando gli impiegati, ha preso il denaro. In totale il colpo ha fruttato, secondo le prime stime, 27mila euro. Presi i soldi, l'uomo è fuggito sparendo a piedi. Secondo le prime informazioni avrebbe agito da solo, senza l'ausilio di un complice all'esterno. Pochissime le parole proferite, solo la richiesta di denaro espressa con tono minaccioso e in italiano.

Sul posto si sono portati gli agenti del Commissariato di P.S. per i rilievi investigativi del caso. La nota della rapina è stata diramata a tutte le pattuglie in servizio nella zona che hanno immediatamente avviato le ricerche. Chi ha agito, da solo, prima di sparire tra i vicoli del centro storico, è parso un professionista, ma non si esclude che il malfattore abbia agito con la complicità di un altro soggetto.

Il fatto che ha agito in pieno centro, da solo, fa pensare che si possa trattare di un pendolare del crimine. Uno dei tanti che, settimanalmente, girano la Puglia, per mettere a segno dei colpi. I poliziotti diretti dal dirigente Fabrizio Gargiulo stanno ora vagliando le immagini delle telecamere presenti nell'istituto di credito, nel tentativo di arrivare all'identificazione del rapinatore.

Le indagini, infatti, ripartono ora proprio dalle immagini di videosorveglianza: al vaglio degli investigatori ci sono le telecamere installate all'interno ed all'esterno dell'istituto bancario e nella zona.
  • Rapine Bitonto
Altri contenuti a tema
Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata Sono stati scoperti dalla Polizia di Stato a Palombaio. Rinvenuti anche passamontagna e maschere di carnevale, nei guai un 65enne
Rapine ai Tir: scarcerato per mancanza di prove Giuseppe Valentini Rapine ai Tir: scarcerato per mancanza di prove Giuseppe Valentini Un altro bitontino invece si è costituito: è Valentino Capocchiano
Due bitontini nella banda dei rapinatori ai portavalori sgominata a Foggia Due bitontini nella banda dei rapinatori ai portavalori sgominata a Foggia Sarebbero responsabili, fra le altre cose, di una rapina da film a Canosa a un furgone della Cosmopol
Rapina in banca in piazza Marconi a Bitonto Rapina in banca in piazza Marconi a Bitonto Un uomo con un taglierino è entrato nella filiale della Banca Popolare seminando il panico fra clienti e impiegati
Rapina a coppietta: fermato un uomo. Riconosciuto dalle vittime al Policlinico Rapina a coppietta: fermato un uomo. Riconosciuto dalle vittime al Policlinico La Polizia indaga sulla possibilità di abusi di tipo sessuale sulla ragazza 17enne
Terrore a Bitonto: coppietta si apparta in auto, assalita con un bastone Terrore a Bitonto: coppietta si apparta in auto, assalita con un bastone Il raid armato in via Piacente. Rubati contanti, monili in oro e i cellulari. Le indagini affidate alla Squadra Mobile
Picchia il cassiere: rapina a mani nude da 3.500 euro Picchia il cassiere: rapina a mani nude da 3.500 euro Il colpo nella sala slot Slot & VLT. Indagano gli agenti del Commissariato di P.S.
Rapina con coltello al distributore Camer Rapina con coltello al distributore Camer Il colpo alle ore 14.50: i malviventi, poi fuggiti a bordo di un'auto, ha portato via un bottino di 500 euro
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.