Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata
Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata
Cronaca

Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata

Sono stati scoperti dalla Polizia di Stato a Palombaio. Rinvenuti anche passamontagna e maschere di carnevale, nei guai un 65enne

Ieri a Bitonto, la Polizia di Stato, ha svolto una operazione di polizia giudiziaria nelle campagne della frazione di Palombaio durante la quale sono state rinvenute numerose armi ed attrezzature, idonee alla commissione di rapine in danno di furgoni portavalori.

Alla retata, nell'ambito delle attività info-investigative volte al contrasto del fenomeno delle rapine in danno di furgoni portavalori, in transito lungo le arterie stradali ed autostradali pugliesi, ha partecipato il personale del Compartimento Polizia Stradale Puglia di Bari, delle Sottosezioni Autostradali di Bari e Trani, collaborato da quello del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e della Squadra Sommozzatori dell'U.P.G.S.P. della Questura di Bari.

È stata eseguita una perquisizione all'interno di una serra in stato di abbandono, sita in una proprietà privata, ove, ben occultate tra le attrezzature agricole e grossi elettrodomestici in disuso, è stata rinvenuta una pistola Beretta calibro 7.65 con matricola abrasa perfettamente oleata e pronta per essere utilizzata, diversi proiettili 357 Magnum, un inibitore di frequenza (Jammer), un telecomando inibitore di chiusura veicolo.

Ed ancora: diverse maschere di carnevale e camuffamenti teatrali (parrucche, barbe, baffi), diversi passamontagna, alcuni telefoni cellulari, una sega circolare portatile analoga a quelle utilizzate per l'effrazione della blindatura dei veicoli portavalori, tutti verosimilmente pronti per essere impiegati nelle pericolose azioni criminali. Al termine delle formalità di rito è stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria un bitontino pluripregiudicato 65enne.

Sono tutt'ora in corso indagini volte ad identificare i materiali utilizzatori di quanto sottoposto a sequestro, nonché gli ulteriori accertamenti tecnico-scientifici finalizzati ad accertare se l'arma è stata utilizzata in episodi delittuosi recenti.
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Rapine Bitonto
  • Controlli Polizia di Stato
  • Armi Bitonto
Altri contenuti a tema
Intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine nella villa Comunale di Bitonto Intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine nella villa Comunale di Bitonto Polizia e Vigili urbani in azione contro droghe leggere e atti di bullismo
Tentata rapina in centro: assalto alla banca a pochi passi dal commissariato di Polizia Tentata rapina in centro: assalto alla banca a pochi passi dal commissariato di Polizia Prova a entrare con una maschera da anziano, ma i dipendenti non la bevono e lanciano l'allarme
Sviene tra le onde a S. Spirito e rischia di annegare: poliziotto bitontino e un operaio si tuffano e lo salvano Sviene tra le onde a S. Spirito e rischia di annegare: poliziotto bitontino e un operaio si tuffano e lo salvano Tragedia sfiorata in spiaggia evitata dai bagnanti
Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Dopo le botte nella serata di lunedì l'extracomunitario è stato aggredito nuovamente il giorno successivo
Trova un assegno smarrito da 50mila euro e lo consegna alla Polizia Trova un assegno smarrito da 50mila euro e lo consegna alla Polizia Protagonista una ragazza che aveva scorto il titolo bancario per strada nel centro cittadino di Bitonto
Protesi dentali da 100 euro sul web: truffato 35enne bitontino Protesi dentali da 100 euro sul web: truffato 35enne bitontino Sperava di poter risolvere i problemi del suo sorriso, ma è stato raggirato
Tentano furto di bici a due turisti: i passanti intervengono e li mettono in fuga Tentano furto di bici a due turisti: i passanti intervengono e li mettono in fuga Le byke erano ancorate a un portabici della loro auto
Auto rubate ai turisti, trovate dalla Polizia in via Cela Auto rubate ai turisti, trovate dalla Polizia in via Cela Una domenica amara ma con un lieto fine per alcuni turisti, ai quali erano state rubate le loro auto, parcheggiate in centro
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.