Pellegrini davanti alla Cattedrale di Bitonto
Pellegrini davanti alla Cattedrale di Bitonto
Vita di città

Otto pellegrini da Torino a Bitonto lungo la via Francigena

Sono passati nelle città dell'olio il 18 e 19 agosto scorsi

Otto pellegrini da Torino sulla tratta Corato - Bitonto della via Francigena, verso la meta di Santa Maria di Leuca, sono arrivati nella città dell'olio il 18 e 19 agosto scorsi.

Il gruppo, composto da camminatori adulti, con a capo Claudio Chiesa è tornato in Puglia dopo il lungo lockdown di questo inverno per completare la Via Francigena del sud. «Ci mancava il pezzo da Cerignola a Bari», è stato il loro primo commento.

La presidente Adele Mintrone del Comitato della Via Francigena del sud che cura il tratto Corato - Bitonto si è co espressa: «Abbiamo avuto una ripresa del cammino, inizialmente, poco incoraggiante ma poi è stato un fiume di arrivi e accoglienze quotidiane di pellegrini a piedi e in bici, giovanissimi e meno giovani. Il cammino ha ripreso con numeri più ampi rispetto ad un anno fa nonostante la grande calura di questa estate , risultato questo delle notevoli attività e progetti attivati per la promozione del nostro tratto direttrice traiana della Puglia centrale e la creazione di nuovi servizi per i pellegrini.
Siamo lieti di aver ricevuto diversi pellegrini che hanno scelto espressamente il tratto Andria-Corato-Ruvo-Bitonto, di cui ora si inizia a parlare sempre più ampiamente nei circuiti nazionali. Il pellegrinaggio sta crescendo con nuovi numeri e questo fa ben sperare»,
la sua conclusione.

I pellegrini piemontesi sono stati accolti insieme alla Presidente, anche dai membri volontari coratini e bitontini del Comitato e dai partners della Cooperativa ReArtù di Bitonto. A Corato hanno visitato la chiesetta di Santa Lucia, aperta grazie a Don Antonio Maldera, in via eccezionale, il centro storico e il percorso di fede "sui passi di Luisa Piccarreta", la Santa di Corato , concludendo la passeggiata con un giro nelle botteghe artigiane; a Bitonto hanno visitato la meravigliosa Cattedrale romanica e la sua cripta che custodisce un eccezionale mosaico e hanno assaggiato l'ottimo gelato artigianale locale in piazza Cavour.
  • Via Francigena
Altri contenuti a tema
Via Traiana ripulita a Bitonto grazie a Sanb e volontari Via Traiana ripulita a Bitonto grazie a Sanb e volontari Con il Comitato Via Francigena del Sud anche Fare Verde, Inachis e il Comitato Ambiente è Vita
Sanb e Comitato Via Francigena ripuliscono via Traiana Sanb e Comitato Via Francigena ripuliscono via Traiana Una sinergia, anche con Fare Verde, per tenere nobilitare i cammini religiosi attraversati da migliaia di pellegrini
«A Bitonto la via Francigena passa fra i rifiuti» «A Bitonto la via Francigena passa fra i rifiuti» La denuncia del gruppo ambientalista Vogliamo Bitonto Pulita sulla situazione di via Traiana
Parte da Bitonto il viaggio alla scoperta della Via Francigena Parte da Bitonto il viaggio alla scoperta della Via Francigena Escursioni e pernottamenti a costi agevolati per i pellegrini sulle orme dei Santi Medici e del culto micaelico
Bitonto “città ospitale” dei pellegrini della Via Francigena Bitonto “città ospitale” dei pellegrini della Via Francigena Col “Progetto Benvenuto Pellegrino” servizi dedicati e attività per promuovere arte, cultura e prodotti tipici
Passeggiate lungo la Via Francigena, nel bosco e in bicicletta a Bitonto per la SEMS 19 Passeggiate lungo la Via Francigena, nel bosco e in bicicletta a Bitonto per la SEMS 19 La settimana dedicata alla mobilità sostenibile avvicina i cittadini alla natura
Via Francigena: «Bitonto in rete con le altre città pugliesi attraversate» Via Francigena: «Bitonto in rete con le altre città pugliesi attraversate» La proposta arriva dal consigliere regionale di Forza Italia Domenico Damascelli
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.