Ecco il film del delitto
Ecco il film del delitto
Cronaca

Omicidio Tarantino, FAI Antiracket: «Ottimo risultato la costituzione di parte civile»

La sezione bitontina dell’associazione soddisfatta per il risultato raggiunto

C'è soddisfazione da parte dell'associazione FAI Antiracket di Bitonto che, insieme al comune di Bitonto e ai parenti della vittima, hanno visto accettata la propria richiesta di costituzione di parte civile nel processo contro i presunti killer e mandanti di Anna Rosa Tarantino, l'incolpevole 84enne rimasta vittima di uno scontro armato fra bande rivali lo scorso 30 dicembre.

«La FAI Antiracket sezione di Bitonto – scrivono gli attivisti in una nota stampa - comunica che si è costituita parte civile all'udienza preliminare per l'omicidio della signora Anna Rosa Tarantino - avvenuto il 30 dicembre del 2017- presso l'Aula Bunker del Tribunale di Bari - sezione distaccata di Bitonto».

«Essa è avvenuta dopo ampio dibattimento – si legge ancora nella nota del FAI - e ammissione da parte del Giudice dott. Francesco Agnino del Tribunale di Bari. La data di rinvio per la prossima udienza è stata fissata il 16 gennaio del 2019. L'ammissione in costituzione di parte civile, unitamente a quella del Comune di Bitonto e per deplano dei nipoti della vittima, costituisce per l'Associazione FAI Antiracket sezione di Bitonto un ottimo risultato, in quanto non così scontata».
  • Omicidio Tarantino Bitonto
  • Anna Rosa Tarantino
Altri contenuti a tema
«Non gli bastava avvelenare i ragazzi con la droga, dovevano sparare fino ad ammazzare un innocente» «Non gli bastava avvelenare i ragazzi con la droga, dovevano sparare fino ad ammazzare un innocente» Nel corso della requisitoria, i pubblici ministeri hanno ricostruito la storia dei due clan in guerra, i Conte e i Cipriano
Anziana uccisa per errore a Bitonto, la Procura Antimafia chiede 9 condanne Anziana uccisa per errore a Bitonto, la Procura Antimafia chiede 9 condanne Richieste pene comprese tra i 20 e i 3 anni di reclusione nei confronti dei presunti responsabili delle 4 sparatorie
Domenica Bitonto ricorda Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della follia criminale Domenica Bitonto ricorda Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della follia criminale In programma una fiaccolata nei luoghi dell’omicidio e la dedica delle celebrazioni nelle chiese bitontine
Omicidio Tarantino: accolta la richiesta di costituzione di parte civile del Comune di Bitonto Omicidio Tarantino: accolta la richiesta di costituzione di parte civile del Comune di Bitonto La decisione è arrivata durante l’udienza preliminare nell’aula bunker di via Planelli
L’associazione Antiracket di Bitonto parte civile nel processo contro gli assassini di Anna Rosa Tarantino L’associazione Antiracket di Bitonto parte civile nel processo contro gli assassini di Anna Rosa Tarantino L’udienza preliminare si terrà il prossimo 19 dicembre nell’aula bunker del Tribunale
Rifondazione Comunista contro il ministro Salvini: «Sbagliato spostare le forze dell’ordine da Bitonto» Rifondazione Comunista contro il ministro Salvini: «Sbagliato spostare le forze dell’ordine da Bitonto» Chiesta la convocazione dell’Osservatorio sulla Legalità
Il comune di Bitonto parte civile nel processo agli assassini di Anna Rosa Tarantino Il comune di Bitonto parte civile nel processo agli assassini di Anna Rosa Tarantino Abbaticchio: «Lesa profondamente la collettività e l’immagine della città»
Anziana uccisa, in 10 a processo: anche il boss Domenico Conte Anziana uccisa, in 10 a processo: anche il boss Domenico Conte Anna Rosa Tarantino, 84 anni, perse la vita negli agguati del 30 dicembre scorso
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.