Notte Bianca della Poesia
Notte Bianca della Poesia
Cultura

Notte Bianca della Poesia: a Giovinazzo protagonisti poeti e musicisti bitontini

Il presidente dell'Accademia, De Matteo: «Una virtuosa contaminazione di slow»

Si avvicina la Notte Bianca della Poesia, in programma il 23 settembre prossimo nel centro storico di Giovinazzo, che vedrà all'interno del suo ricco programma anche numerosi artisti bitontini. Per l'edizione 2017 della rassegna l'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo, organizzatrice dell'evento patrocinato dal Comune di Giovinazzo, ha pensato a cinque location: Palazzo Messere, Palazzo Vescovile, la Chiesa del Carmine, il Chiostro dell'Hotel St. Martin e la Sala San Felice.

Anche quest'anno il programma di presentazione di libri di poesie e di declamazione dei versi sarà intervallato da esibizioni di diverso genere, che spazieranno dal reading letterario al recital-concerto, passando per concerti e la proposizione di piéce teatrali. Diversi i bitontini che prenderanno parte all'iniziativa. Fra tutti Donato Cappiello e gli artisti coordinati dal Cenacolo dei Poeti di Nicola Abbdondanza: Federica Monte, protagonista di alcuni reading e intermezzi musicali insieme ai poeti Mariolina Acquafredda, Tina De Santis, Damiano Bove, Nicola Dell'Acqua,Grazia Montanari, Diana Taccogna, Matteo Vacca e Alessandro Robles, insieme ai musicisti del gruppo Dialet Story
Un cartellone ricchissimo che la redazione seguirà con attenzione visto il rinnovato rapporto come media-partner della kermesse.

A pochi giorni dall'anteprima di venerdì 22 settembre, che vedrà esibirsi la Brass Ensamble "Il Cenacolo" all'interno dell'atrio IVE oggi intitolato ad Andrea Martinelli, il presidente dell'Accademia,Nicola De Matteo, vera anima e mente della rassegna, ha dichiarato: «Giovinazzo ha un patrimonio storico interessante che ha bisogno fortemente di essere valorizzato. Certamente ed opportunamente con una potente ed attenta sinergia tra pubblico e privato - ha evidenziato - che rispetti principalmente una vocazione al silenzio e all'onesto gusto del buon vivera .

La Notte Bianca della Poesia - ha concluso De Matteo - diventa così una virtuosa contaminazione slowche aggiunge valore al patrimonio di queste mura antiche intrise di storia e cultura».

Tanti dunque i momenti intensi di questa edizione, che coinvolgerà circa 100 poeti provenienti dal Mezzogiorno (molti i giovinazzesi), un ospite greco e diversi musicisti ed artisti, oltre che alcune case editrici pugliesi. Per l'occasione Giovinazzo sarà gemellata con Matera, capitale europea della Cultura 2019. Presente il vicesindaco del capoluogo di provincia lucano, Vito Trombetta.

Di seguito vi raccontiamo nel dettaglio il programma.

VENERDÌ 22 SETTEMBRE - Anteprima "Aspettando la Notte Bianca della Poesia"

Si parte alle ore 20.00 presso l'Istituto Vittorio Emanuele II con il concerto della Brass Ensamble "Il Cenacolo" diretta dal M° Salvatore Barile. Le letture delle poesie saranno a cura di Giuseppe Francavilla, mentre gli intermezzi canori saranno affidati a Federica Monte. Presenta Laura Palasciano di Bari Canale 100.

SABATO 23 SETTEMBRE - Notte Bianca della Poesia

ATRIO DI PALAZZO MESSERE, via Santa Maria degli Angeli -
Si inizia alle 18.30 con il Centro di Salute mentale di Gravina in Puglia che presenterà il libro "Cuori DiVersi - percorsi stropicciati di parole". Il volume sarà presentato dal Sindaco della cittadina murgiana, Alesio Valente.
Alle 19.00 reading di poesia a cura dell'Associazione Tinelli Poetici. Alle 20.30 Poesia in Azione presenta "La pesca delle parole", laboratorio di poesia effimera condotto da Letizia Cobaltini con Dada Medico e Marcella Signorile.
A seguire i Poeti della Vallisa proporranno la presentazione dell'antologia italo-albanese "Un mare ci unisce" per la lettura scenica di Nicola Accettura. In chiusura reading poetico a cura del Cenacolo dei Poeti.

CHIOSTRO DELL'HOTEL ST.MARTIN - Strada San Domenico - Si parte alle ore 19.00 con i reading poetici di Porta d'Oriente, mentre alle ore 20.00 ci sarà spazio per il recital-concerto sui versi leopardiani dal titolo "Giacomo e l'amore" del giovinazzese Franco Martini, accompagnato al pianoforte da Vito Della Valle di Pompei. Alle ore 21.00 Mauro Massari presenta il libro "Tobacco". Voce di Gabriella Altomare ed intermezzi musicali affidati a Matteo Maggi ed allo stesso Massari. Coordina Mariablu Scaringella.
Alle ore 22.00 ci sarà il "Fuori programma di Notte di poesie al Dolmen", per la direzione artistica di Maurizio Evangelista e Teodora Mastrototaro, con Iula Marzulli e Michela Di Viccaro.

SALA SAN FELICE - piazza San Felice - A partire dalle ore 19.00 ci sarà uno spazio dal titolo "Il paesaggio in letteratura: le pietre la luce il canto" curato dal Movimento Internazionale "Donne e poesia" e della sezione nazionale scrittori SLC-CGIL di Puglia e Basilicata. Il tutto sarà coordinato da Anna Santoliquido, poetessa di fama nazionale, da poco insignita della Laurea Honoris Causa in Poesia.
Alle ore 20.00 ci saranno i saluti del Consigliere regionale della Basilicata, Carmine Castelgrande, ed a seguire quelli di Francesco Mastandrea già Sindaco di Forenza. Poi spazio alla lettura da "Paesaggi" di Marcel Proust.
Dalle 20.25 una serie di presentazioni di libri. Si inizia con "Anima Mundi - la scrittura di Anna Santoliquido" di Francesca Amendola, per poi proseguire con "Irlanda, quel riconfermato incontro" di Mario Luzi, "Haiku Vol.1 " di Mitsunori Nagata ed infine toccherà a "Ciliege amare" di Liliana Nechita.
Alle 21.15 circa ci sarà il momento dedicato all'ospite straniero, il poeta greco Christos Koukis. Alle 22.10 letture a più voci nell'omaggio al poeta Vardan Hakobyan. Chiusura alle 22.20 circa con la pièce teatrale "Processo alla violenza" di Roberta Positano. Nel corso della serata ci saranno anche gli interventi artistici di Fracesco Partipilo e Letizia Tavano, con la partecipazione straordinaria di Nadia Divittorio.

CHIESA DEL CARMINE - via Cattedrale - Sarà il contenitore dedicato alle case editrici coordinate dall'APE, l'Associazione Pugliese Editori. Si parte alle 20.00 con Besa Editrici ed il libro di Roberto Fuiano "Tempo di passaggio". Poi a seguire, ogni 40 minuti circa, altre presentazioni. Alle 20.40 si parte con Wip Edizioni ed i libri "Tra sogno e realtà di Celestina Carofiglio", "L'altrapoesia-Fiori di vento" di Mirella Iannaccone, "Violini infuocati" di Francesco Tanzi, "Viaggio nell'amore - Vita intorno al fuoco" di Luigi De Santis e "Palabras" di Letizia Cobaltini. Alle 21.20 Progedit presenta "Regionamenti sulla poesia" con Anna Santoliquido e Michele Damiani, mentre alle 22.00 Schena Editore presenta "D'amore, di corpi e di violenza" di Francesco Saverio Mongelli. Alle 22.40 per Fulvision ci sarà "Nelle curve del silenzio" (linguaggio braille) di Antonio Giampietro. Chiusura con Laterza Editore che dalle 23.20 proporrà "I silenzi del cuore" di Teresa Francia, "Poeta per caso" "Anima visionaria" e "Oltre il caso" di Lilli Maggi e "Nella soffitta dell'anima" di Angela Maria d'Addosio. Interverranno anche Francesco Maurogiovanni e Domenico Rodolfo.

PALAZZO VESCOVILE - via Marco Polo - Spazio che dalle ore 20.00 sarà interamente dedicato al vernacolo e che sarà curato dall'Accademia della Lingua Barese con il divertente "Dialetti: che musica!". 29 poeti da tutta la Terra di Bari declameranno versi. Tra di essi anche i giovinazzesi Nunzia Stufano, Florinda Bavaro, Maria Grazia Girolamodibari, Antonio Labombarda, Miriam Massari e Luigi Piscitelli.
Come di rito, ormai, coordinerà il tutto il simpatico Felice Giovine che ricorderà anche la figura di Giuseppe De Benedictis (Giudebbe). La serata sarà allietata dai gruppi musicali Dialètte Story di Bitonto, dal Duo Santo & Domingo e da Gaetano Romanelli di Bari.




  • Giovinazzo
  • Poesia
  • Notte bianca poesia
Altri contenuti a tema
Domani reading di poesia a Bitonto nella Galleria De Vanna Domani reading di poesia a Bitonto nella Galleria De Vanna Protagonisti i versi di Carolina Abbaticchio, attraverso l'interpretazione di Elisabetta Tonon e la musica del maestro Palumbo
Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne I Carabinieri lo hanno arrestato dopo un inseguimento lungo la strada che congiunge i due comuni
Dopo il debutto di ieri, rock ancora protagonista  a Bitonto con il GRF '19 Dopo il debutto di ieri, rock ancora protagonista a Bitonto con il GRF '19 Attesa per Adrian Sherwood, Mad Professor e Zola Blood
Le creazioni dello stilista bitontino Giulio Lovero protagoniste al Top Fashion Model Le creazioni dello stilista bitontino Giulio Lovero protagoniste al Top Fashion Model La quinta edizione dell'evento si terrà a Giovinazzo tra defilè e ospiti importanti
La poesia anima l'estate del centro storico di Bitonto La poesia anima l'estate del centro storico di Bitonto Tornano le “Corti dei miracoli”, il festival che valorizza il territorio e i poeti
Grave incidente sulla provinciale per Bitonto. Sei feriti, quattro in codice rosso Grave incidente sulla provinciale per Bitonto. Sei feriti, quattro in codice rosso Lo schianto nella notte attorno all'01.00. Sono 30 in tutto le vittime di incidenti in provincia di Bari nel weekend
Il Giovinazzo Rock Festival si trasferisce a Bitonto Il Giovinazzo Rock Festival si trasferisce a Bitonto Il 26, 27 e 28 luglio un festival internazionale con Adrian Sherwood, Mad Professor e Zola Blood
Restituisce un portafogli trovato sull'autobus: lodi per uno studente di una scuola di Bitonto Restituisce un portafogli trovato sull'autobus: lodi per uno studente di una scuola di Bitonto Denaro e documenti riconsegnati al legittimo proprietario individuato dalla Polizia Municipale
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.