fame nel mondo. <span>Foto La difesa del popolo</span>
fame nel mondo. Foto La difesa del popolo
Scuola e Lavoro

Natale solidale alla scuola Caiati di Bitonto: fondi per i bambini di Unicef e Save the Children

La dirigente Bruno: «Il bene più prezioso è la condivisione»

Regalare un Natale un po' meno difficile per i tanti bambini del mondo che anche in questo periodo affronteranno la loro quotidiana sfida per la sopravvivenza cercando anche nel giorno della Natività di che sfamarsi per non morire. È questo l'obiettivo del II Circolo Didattico "G. Caiati" di Bitonto che, in occasione delle festività natalizie, ha organizzato una serie di iniziative mirate alla solidarietà nei confronti dei bambini più sfortunati nelle zone degradate del pianeta.

A svelare i dettagli dell'iniziativa è la dirigente scolastica, la professoressa Filomena Bruno, che ha spiegato come la sua scuola, «sempre in prima linea nelle iniziative di solidarietà, in modo particolare in questi giorni di festa e condivisione, vede tutte le sue componenti (insegnanti, alunni e genitori) attivamente impegnate nella realizzazione di percorsi di cittadinanza attiva, finalizzati all'acquisizione della cultura del Dono. I momenti di gioia e l'aria di festa che si respirano sono più intensi e gradevoli, perché accompagnati da gesti concreti di solidarietà. Donare è importante non solo per aiutare chi è in difficoltà, ma anche per riflettere sull'importanza di ciò che abbiamo. Il Bene più prezioso è la condivisione».
Gli appuntamenti più importanti sono quelli del 13 dicembre con il "Christmas Jumper Day" 2019, la raccolta fondi in favore di Save the Children. Sulla stessa linea d'onda si inserisce il progetto "Adotta una pigotta", per consentire l'acquisto del kit salvavita dell'UNICEF. Il 16 dicembre, invece, si è svolta la tombolata di solidarietà per finanziare un progetto di cooperazione internazionale dell'Associazione Onlus "Il Buon Samaritano".

«Tutti i cittadini – conclude la dirigente - sono invitati a partecipare alle iniziative di solidarietà presso il plesso di via Traetta n.99 e di via Abbaticchio. Ringraziamo fin da ora per i contributi che verranno e proseguiamo con la ferma convinzione dell'importanza formativa di questi momenti, perché "L'opera umana più bella è di essere utile al prossimo"».
  • scuola
Altri contenuti a tema
Docente positivo in una scuola di Bitonto: chiuse 3 sezioni Docente positivo in una scuola di Bitonto: chiuse 3 sezioni Abbaticchio: «Due giorni per consentire le operazioni di sanificazione»
Aumenti mensa scolastica, Abbaticchio: «Necessari per la sicurezza dei bambini» Aumenti mensa scolastica, Abbaticchio: «Necessari per la sicurezza dei bambini» Le proteste dei Verdi: «Inaccettabili». Intanto in molti rinunciano al servizio per il timore di contagi
Mensa scolastica alle stelle a Bitonto: aumenti fino al 30% Mensa scolastica alle stelle a Bitonto: aumenti fino al 30% Riprenderà a fine ottobre ma sarà un salasso
Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Un bando della Città Metropolitana mette a disposizione 1,5 milioni di euro dei privati per l'affitto dei locali
Riapertura scuole a Bitonto rinviata al 28 settembre Riapertura scuole a Bitonto rinviata al 28 settembre Abbaticchio: «Misurate sempre la temperatura ai bambini e siate attenti: solo insieme possiamo uscirne»
Apertura scuole, una nota di Peppino Longo Apertura scuole, una nota di Peppino Longo «La riapertura, doverosa, delle scuole è una faccenda troppo delicata per essere strumentalizzata politicamente»
Il circolo didattico Caiati di Bitonto perde la dirigenza della professoressa Bruno Il circolo didattico Caiati di Bitonto perde la dirigenza della professoressa Bruno Sarà sostituita dalla reggente, Carmela Rossiello. I ringraziamenti della comunità scolastica: «Mesi di dedizione e ascolto»
La Città Metropolitana mette mano alle scuole superiori La Città Metropolitana mette mano alle scuole superiori Sei milioni e mezzo per riaprire in sicurezza anche a Bitonto
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.