Xylella
Xylella
Territorio e Ambiente

«La xylella avanza e la Regione si perde nelle lotte di potere»

Duro attacco del consigliere regionale Damascelli (FI) sul settore agricolo

«Una maggioranza confusa e litigiosa, che, incurante dei problemi degli agricoltori, strumentalizza il flagello della Xylella ai fini di una bieca lotta per la gestione del potere». Nuovo duro attacco del consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli alla giunta regionale pugliese, incapace, a suo dire, di individuare una strategia per bloccare l'avanzamento del batterio che in Salento ha letteralmente cambiato volto al paesaggio, lasciando solo una lunga distesa di alberi rinsecchiti.

Per il consigliere bitontino si tratterebbe di «un comportamento che mortifica profondamente il settore primario: mentre loro si affrontano per regolare i rapporti di forza intestini, i produttori stanno patendo danni ingentissimi a causa del batterio assassino e anche della loro pessima gestione del comparto regionale. Il centrosinistra si sta confermando politicamente inconsistente e inadeguato a governare. Ormai, in Puglia, non si riesce nemmeno a compiere l'ordinaria amministrazione per colpa delle lacerazioni interne alla maggioranza».
Il forzista punta il dito contro «le responsabilità di Emiliano», che, secondo Damascelli, sarebbero «notevoli: ogni giorno, rilascia dichiarazioni vuote, incoerenti e contrarie a quanto detto un minuto prima, a seconda della platea a cui si rivolge. Inutile dire quanta confusione crei questo atteggiamento, peraltro inconcludente, messo in atto da chi non si rende conto del disastro che sta provocando. Oggi, la Xylella continua ad avanzare ed Emiliano, che è anche assessore all'agricoltura, lo sa? Stiamo messi proprio male».
  • Michele Emiliano
  • Domenico Damascelli
  • xylella
Altri contenuti a tema
Vaccini dai 12 ai 15 anni. Emiliano si dice pronto Vaccini dai 12 ai 15 anni. Emiliano si dice pronto Il Governatore: «Somministrazioni immediatamente a tutti i bambini fragili»
Scuola, Emiliano: «Vaccinare gli studenti per ripartire in sicurezza» Scuola, Emiliano: «Vaccinare gli studenti per ripartire in sicurezza» Per il Consiglio di Stato è legittima la sua ordinanza. E lui rilancia
Consorzio Terre d'Apulia, Damascelli duro sulla richiesta d'acconto per i consumi acqua Consorzio Terre d'Apulia, Damascelli duro sulla richiesta d'acconto per i consumi acqua Il vicecoordinatore regionale di Forza Italia su tutte le furie chiede intervento regionale
«Hub chiusi, zero vaccini a domicilio. Appuntamenti rinviati. La giunta si svegli!» «Hub chiusi, zero vaccini a domicilio. Appuntamenti rinviati. La giunta si svegli!» Il vicecoordinatore regionale Forza Italia, Domenico Damascelli, chiede interventi urgent
Xylella: le associazioni agli enti pubblici «sbrigatevi a fare i trattamenti!» Xylella: le associazioni agli enti pubblici «sbrigatevi a fare i trattamenti!» Il tentativo disperato delle tre organizzazioni di produttori per fermare l'avanza della Xylella
Damascelli rivendica il proprio impegno nella realizzazione del sottopasso di Via Santo Spirito Damascelli rivendica il proprio impegno nella realizzazione del sottopasso di Via Santo Spirito «Una proposta che viene da lontano con l'approvazione della mia mozione e i 3 milioni stanziati dalla Regione Puglia» ha dichiarato
La Xylella sale verso Bitonto: dal Comune le misure di contenimento La Xylella sale verso Bitonto: dal Comune le misure di contenimento Potature e trattamenti fitosanitari per frenare l'avanzata della sputacchina che trasmette il batterio
Puglia: terza regione in Italia per vaccini somministrati rispetto a quelli ricevuti. Puglia: terza regione in Italia per vaccini somministrati rispetto a quelli ricevuti. «Non ci consegnano abbastanza vaccini, da domani somministrazioni solo su prenotazione» ha dichiarato Emiliano
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.