I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Inseguimento da film sulla Sp 231: arrestati 3 bitontini

Erano in trasferta a Corato con centraline e arnesi da scasso per il furto di auto

Secondo i Carabinieri erano alla probabile ricerca di un obiettivo mentre percorrevano la SP. 231 in direzione di Corato i 3 bitontini arrestati ad Andria dai militari dopo un rocambolesco inseguimento. I tre però non potevano sapere che con l'approssimarsi delle ore serali, alcune pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Andria avevano predisposto dei servizi di osservazione lungo la provinciale, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere. Così, avendo avvistato una "gazzella", i tre soggetti, a bordo di una berlina di colore grigio, acceleravano improvvisamente la marcia, attirando l'attenzione dei militari che si ponevano al loro inseguimento.

Dato l'allarme, la Centrale Operativa di Andria faceva convergere altre pattuglie in prossimità della SP. 231. Dopo alcuni minuti, una di queste, sempre del Nucleo Radiomobile, intimava l'alt, ma gli occupanti non ottemperavano e proseguivano la marcia, prima di essere definitivamente bloccati da altre pattuglie dell'Arma sopraggiunte di rinforzo. I tre occupanti, identificati in F.P. 23enne, F.L. 19enne e C.A. 35enne , tutti di Bitonto (BA), risultavano essere pregiudicati con precedenti per reati contro il patrimonio. Sottoposti a perquisizione venivano trovati in possesso di tre centraline modificate, utilizzate per asportare autovetture, tre radio ricetrasmittenti, numerosi armesi atti allo scasso e due passa-montagna che venivano sottoposti a sequestro unitamente a dei cellulari e dei guanti.

I tre, arrestati per riciclaggio e resistenza a p.u., su disposizione della competente A.G., venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Trani L'autovettura, di proprietà e condotta da F.P. veniva sottoposta a sequestro preventivo.
  • Furti auto Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Fugge al posto di blocco su un'auto rubata: arrestato un 42enne di Bitonto Fugge al posto di blocco su un'auto rubata: arrestato un 42enne di Bitonto I Carabinieri lo hanno preso a Cerignola dopo un inseguimento
Lacrime di gioia per nonno Felice: Chicco torna finalmente fra le sue braccia Lacrime di gioia per nonno Felice: Chicco torna finalmente fra le sue braccia Il meticcio ritrovato a Ruvo. Era stato portato via nell'auto rubata al suo padrone
1 Ritrovata l'auto dell'anziano in cerca del suo cane, ma dell'animale nessuna traccia Ritrovata l'auto dell'anziano in cerca del suo cane, ma dell'animale nessuna traccia Il ladro l'ha fatta ritrovare insieme al cane, che però si è allontanato prima dell'arrivo delle Forze dell'Ordine
Rissa a Porta la Maja: botte fra un extracomunitario e un giovane bitontino Rissa a Porta la Maja: botte fra un extracomunitario e un giovane bitontino Uno dei due inveisce anche contro le Forze dell'Ordine, che riportano la calma
Brigadiere dei Carabinieri di Bitonto fuori servizio sventa una rapina a Bari Brigadiere dei Carabinieri di Bitonto fuori servizio sventa una rapina a Bari In due hanno fatto irruzione armati di taglierino, ma sono stati messi in fuga dal militare. Quindi si sono dileguati
Minacce ed estorsioni al gestore di un distributore di Bitonto: in manette tre persone Minacce ed estorsioni al gestore di un distributore di Bitonto: in manette tre persone Uno dei tre aveva preteso il ritiro della denuncia presentandosi con una tanica di benzina
In trasferta a Terlizzi per rubare cavi di rame. Arrestati due bitontini In trasferta a Terlizzi per rubare cavi di rame. Arrestati due bitontini Sono stati presi con le mani nel sacco, ieri sera, dai Carabinieri. Recuperate anche tronchesi ed un'accetta
Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW I Carabinieri trovano in un capannone abbandonato lungo la strada provinciale 231 altre due BMW rubate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.