I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

In trasferta a Bari per rubare vestiti: arrestati tre di Bitonto

Le due donne e l'uomo sono stati bloccati in piazza Umberto dai Carabinieri e messi ai domiciliari

Avevano provato a taccheggiare un negozio di capi d'abbigliamento di Bari e, una volta scoperti, hanno aggredito e minacciato gli addetti alla sicurezza per guadagnarsi la fuga, ma sono stati arrestati dai Carabinieri. Si tratta di 3 soggetti di Bitonto, la 27enne D.L., la 41enne N.A e il 38enne P.A. che adesso dovranno rispondere del reato di rapina impropria.
Ad identificarli e bloccarli sono stati i Carabinieri della Stazione di Bari Carrassi e dell'11° Reggimento CC Puglia, impegnati nei servizi "Alto Impatto" in Piazza Umberto.
Stando al racconto dei militari, i tre bitontini avrebbero sottratto numerosi capi d'abbigliamento nascosti in alcune borse per poi presentarsi alle casse, dove avrebbero fatto scattare l'allarme anti taccheggio, attirando l'attenzione degli addetti alla sicurezza. Alla loro vista i 3 malviventi li hanno aggrediti e minacciati e tra uno spintone e l'altro sono riusciti a dileguarsi, lasciando sul posto parte della refurtiva. I Carabinieri però, dopo la chiamata dei responsabili del negozio, si sono messi subito alla caccia dei tre bitontini, ritrovati e fermati poco distante mentre cercavano di attraversare piazza Umberto. In loro possesso i militari hanno trovato capi di vestiario per un valore di circa 480 euro.

L'Autorità Giudiziaria competente ha disposto per i tre soggetti gli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

  • carabinieri
  • Bari
Altri contenuti a tema
Bitonto sugli scudi grazie all'innovativa opera teatrale Ylvàrian Bitonto sugli scudi grazie all'innovativa opera teatrale Ylvàrian L'inedito progetto multimediale andrà in scena a Bari l’11 e il 12 gennaio 2020
In fuga dai Carabinieri, si schiantano contro il guardrail: denunciati In fuga dai Carabinieri, si schiantano contro il guardrail: denunciati L'inseguimento, cominciato a Modugno, si è concluso a Giovinazzo: l’auto era sprovvista di assicurazione
Sequestrati beni per 20 milioni ad un imprenditore di Bitonto Sequestrati beni per 20 milioni ad un imprenditore di Bitonto Il 50enne Giovanni Cipriani è socio di maggioranza in una nota ditta edile. Sigilli a immobili e autovetture
Il bitontino Luigi Piepoli segretario provinciale del neo partito di destra ALtra Italia Il bitontino Luigi Piepoli segretario provinciale del neo partito di destra ALtra Italia «Pronti a scendere in piazza e ascoltare i cittadini anche via facebook»
Picchiava ed estorceva denaro alla ex per la droga: arrestato 33enne Picchiava ed estorceva denaro alla ex per la droga: arrestato 33enne Si tratta di un pregiudicato di Palo del Colle che aveva anche incendiato due auto alla ex compagna
Da Bitonto a Capurso per rubare olive: arrestati in 3 Da Bitonto a Capurso per rubare olive: arrestati in 3 Sono stati sorpresi e inseguiti dai Carabinieri e poi posti ai domiciliari
Centrale dello spaccio in casa: arrestato a Palo giovane pusher Centrale dello spaccio in casa: arrestato a Palo giovane pusher I Carabinieri lo hanno fermato davanti alla sua abitazione mentre cedeva droga a un coetaneo
Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Nel territorio del capoluogo regionale sono state elevate sanzioni per 1 milione 400 mila euro, su 69 controlli dei militari
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.