teatro Kamishibai
teatro Kamishibai
Cultura, Eventi e Spettacolo

Il 18 dicembre al Circolo Resilienza Matteo Palermo e Marluna Teatro

Prosegue “La rassegna che mancava!” pensata per le famiglie da Asteria Space e Resilienza con musica per adulti e teatro per bambini in una stessa sera

A grande richiesta, prosegue, sabato 18 dicembre, "La rassegna che mancava! – doppia rassegna di MUSICA (per adulti) e TEATRO (per bambini)" organizzata da Asteria Space e il circolo culturale Resilienza a Bitonto. Il secondo appuntamento, in programma al Resilienza, associa il concerto in trio di Matteo Palermo, chitarrista e cantautore dalle corde rock, allo spettacolo per infanzia "Storia di un gatto e di un topo che diventò suo amico" narrato attraverso la tecnica del Teatro Kamishibai da Maria Elena Germinario (Marluna Teatro).

La serata per famiglie partirà alle 20.00 per i più piccoli con un classico della letteratura per infanzia tratto dal celebre romanzo di L. sepulveda. Il Kamishibai è un teatrino giapponese utilizzato per raccontare storie in strada. Traducibile come dramma di carta, è una tecnica di narrazione giapponese che ha avuto la sua massima espressione tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta del Novecento. Il dispositivo si basa sullo scorrimento di singole tavole illustrate, che vengono inserite dal narratore (il kamishibaya) all'interno di un piccolo teatro in legno (il butai) e attraverso il loro scorrimento danno vita a una storia. Il narratore, come ogni buon cantastorie, cura la drammaturgia della messa in scena, attraverso suoni, rumori ed "effetti speciali", dando vita a un vero e proprio spettacolo. "Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico" è un romanzo di Luis Sepúlveda del 2012 ambientato nella città tedesca di Monaco di Baviera. È il racconto di come un'amicizia possa essere instaurata e mantenuta a dispetto del pregiudizio e della diversità.

Al termine dello spettacolo di kamishibai, i genitori dei bimbi potranno proseguire la loro serata al circolo culturale per un con concerto di musica live. Sul palco del Resilienza, Matteo Palermo con i brani inediti tratti dal suo disco "A coffee with Nietzsche". Con la title track il cantautore racconta l'incontro immaginario con il famoso filosofo tedesco, iniziando con un episodio tratto dalla biografia del filosofo. Per strada l'artista nota Nietzsche che abbraccia un cavallo piangendo perché il cocchiere lo picchiava. Questo lo invita a prendere un caffè chiedendogli spiegazioni sulla sua reazione e così inizia una discussione sul rapporto tra uomo e natura, toccando temi come la morte di Dio, il ciclo ripetitivo delle cose della vita, il superuomo. Questo singolo è stato scritto per lanciare un messaggio alla società sempre più protesa e ricercare modelli e/o algoritmi perfetti. Una sorta di ritorno alla semplice umanità. Ad accompagnare Matteo Palermo (chitarra e voce) per il live a Resilienza ci saranno Domenico Colangelo (basso) e Stefano Ninni (batteria).

L'idea di una doppia rassegna nasce dalla voglia di permettere anche ad un'intera famiglia di trascorrere, in uno stesso spazio, una serata all'insegna dell'arte offrendo sia una programmazione per i più grandi che una per i più piccini. Ogni ultimo sabato del mese, dunque, saranno previsti, un concerto di musica live all'interno del Circolo Resilienza ed uno spettacolo di teatro per infanzia in una sala adiacente al circolo, allestita per il pubblico dei più piccoli. I concerti spazieranno dal cantautorato al rock, passando per il jazz fino alla world music, offrendo al pubblico un calendario variegato di appuntamenti con musica rigorosamente LIVE ed INEDITA composta dagli artisti selezionati e rappresentati da Asteria Space. E mentre lo storico palco del Resilienza ospiterà musicisti da tutta la Puglia, i bimbi trascorreranno serate all'insegna del teatro fra narrazioni con il teatrino kamishibai e spettacoli in prosa adatti ad ogni fascia d'età.

Gli spettacoli della rassegna di musica prevedono un contributo di 5,00 euro a persona; gli appuntamenti della rassegna di teatro bimbi un contributo di 5,00 euro. Sarà possibile assistere allo spettacolo previa esibizione del Green Pass secondo le normative vigenti anti-COVID. E' fortemente consigliata la prenotazione chiamando al numero 3773872180 o via mail scrivendo a info@asteriaspace.it
  • asteria space
Altri contenuti a tema
Gli artisti di Asteria Space impegnati in ‘Notte di Musica’ Gli artisti di Asteria Space impegnati in ‘Notte di Musica’ Concerti, danza contemporanea, sketch comici, reading teatrali, spettacoli di teatro per bambini
Antonella Aresta celebra Gastel nel suo 'Flower' Antonella Aresta celebra Gastel nel suo 'Flower' Inaugurato il vernissage lo scorso 3 dicembre a Palombaio, previsto anche il finissage a Bitonto l'11 dicembre
Luca Mastrolitti e Mary Triggiano il 2 dicembre al Circolo Resilienza Luca Mastrolitti e Mary Triggiano il 2 dicembre al Circolo Resilienza Proseguono i giovedì all'insegna del teatro con il secondo appuntamento della rassegna "Il Corpo e la Voce", organizzata in collaborazione con Asteria Space
Pier Dragone inaugura il 27 novembre 'La rassegna che mancava!' Pier Dragone inaugura il 27 novembre 'La rassegna che mancava!' Doppia rassegna di Musica e Teatro, per adulti e bimbi, presso il Circolo Resilienza ed organizzata in collaborazione con Asteria Space
Dal 4 novembre al via la rassegna teatrale 'Il Corpo e la Voce' Dal 4 novembre al via la rassegna teatrale 'Il Corpo e la Voce' Prima ospite Maria Elena Germinario con “Effe. Luna. Frammenti Di Frida”
Pier Dragone live in trio questa sera in Largo Teatro Pier Dragone live in trio questa sera in Largo Teatro Ultimi concerti per Notte di Musica Estate 2021
AAA cercasi coreografo pugliese per residenza artistica AAA cercasi coreografo pugliese per residenza artistica Call lanciata da Factor Hill nell’ambito della rassegna “A Maglie Larghe”
Not(t)e di Musica, l'8 agosto in Largo Teatro a Bitonto c'è l'Homemade Duo Not(t)e di Musica, l'8 agosto in Largo Teatro a Bitonto c'è l'Homemade Duo Una “Notte di Musica” a suon di jazz con i musicisti di Asteria Space
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.