L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 88
L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 88
Cronaca

Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88

Gli impatti causati dal fondo ghiacciato. Sei le auto coinvolte, un ferito. Sul posto Carabinieri e Polizia Locale

Tre autovetture coinvolte in un tamponamento. Altrettante, invece, hanno sbandato. Due incidenti causati dalle strade ghiacciate che, per la giornata di oggi, ha caratterizzato l'area metropolitana di Bari. E per fortuna, in tutti e due i casi, sono usciti quasi tutti illesi.

La concentrazione maggiore dei disagi si è concentrata nel corso della mattinata, quando hanno cominciato a formarsi patine di ghiaccio sul manto stradale. Ad essere maggiormente coinvolte sono state le strade provinciali. Grande prudenza, quindi, dovevano usare, ad esempio, coloro che percorrevano la 88 in direzione Bitonto. Il doppio incidente si è verificato stamane, alle ore 08.00, sul ponte che sovrasta l'autostrada A14.

Il tamponamento a catena ha coinvolto tre auto, altrettante, invece, probabilmente a causa dell'asfalto viscido e reso impraticabile dal ghiaccio, hanno sbandato, causando il violento impatto. Per fortuna, gli occupanti non si sono fatti niente di grave e sono usciti illesi dai rispettivi abitacoli. Solo per uno è stato necessario l'intervento da parte del personale del 118. Le ripercussioni sul traffico si sono fatte sentire.

La circolazione stradale è rimasta chiusa (i mezzi in transito sono stati dirottati sulla viabilità alternativa) per consentire a Carabinieri e Polizia Locale (entrambi provenienti da Bitonto) il ripristino del tratto coinvolto dall'incidente e sgomberare i mezzi dal ponte. La situazione è ritornata alla normalità dopo un'ora.
  • carabinieri
  • incidente
  • Incidenti Bitonto
  • Giovinazzo
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Nuovo incidente a Bitonto alla “rotatoria della morte” fatale ad Antonella e Pierluigi Nuovo incidente a Bitonto alla “rotatoria della morte” fatale ad Antonella e Pierluigi Fortunatamente solo tanto spavento per il conducente rimasto illeso
A San Siro uno striscione per Antonella, la 18enne morta sabato in un incidente A San Siro uno striscione per Antonella, la 18enne morta sabato in un incidente Dai tifosi dell'Inter anche un abbraccio a papà Emanuele, iscritto al Club Peppino Prisco di Bitonto
Tragico incidente sulla A14: due morti e un ferito tra Bitonto e Molfetta Tragico incidente sulla A14: due morti e un ferito tra Bitonto e Molfetta A perdere la vita un uomo e una donna di origini albanesi, di 56 e 82 anni. Ferito anche un 44enne
Tir si ribalta sulla strada provinciale 231, traffico paralizzato Tir si ribalta sulla strada provinciale 231, traffico paralizzato L'incidente si è verificato questa notte, all'01.00. Il camionista è rimasto illeso, sul posto sono intervenuti i Carabinieri
In migliaia ai funerali di Antonella e Pierluigi, morti sabato per un incidente In migliaia ai funerali di Antonella e Pierluigi, morti sabato per un incidente «Sarete gli angeli più belli». Don Vito Piccinonna: «Amatela questa vita»
Incidente via Palo: oggi i funerali di Pierluigi e Antonella Incidente via Palo: oggi i funerali di Pierluigi e Antonella La città si prepara a dare l'ultimo saluto ai due giovani morti nella notte tra sabato e domenica
Tre incidenti nel giorno della tragedia: la Sp 231 trappola mortale per gli automobilisti Tre incidenti nel giorno della tragedia: la Sp 231 trappola mortale per gli automobilisti Non solo il tragico schianto in cui sono morti Pierluigi e Antonella: solo per caso non ci sono state altre vittime
Gravissimo incidente stradale sulla Bitonto-Palo. Due morti e un ferito Gravissimo incidente stradale sulla Bitonto-Palo. Due morti e un ferito Una Fiat Punto Evo è finita fuori strada: all'interno giovani d'età compresa tra i 18 e i 23 anni
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.