Il dirigente superiore Giovanni Casavola
Il dirigente superiore Giovanni Casavola
Cronaca

Giovanni Casavola promosso dirigente superiore della Polizia di Stato

Al comando della Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Fiumicino ha diretto il Commissariato di P.S. di Bitonto

Il barese Giovanni Casavola, primo dirigente della Polizia di Frontiera all'aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, a Roma, e che ha diretto il Commissariato di P.S. di Bitonto, nella seduta del 7 maggio scorso del CdA del personale della Polizia di Stato, è stato promosso all'importante qualifica di dirigente superiore.

Primo dirigente di pubblica sicurezza della Polizia di Stato, negli ultimi anni coordinatore a Bari del dispositivo di Sicurezza Portuale, Casavola ha svolto questo compito in stretta sinergia con le altre forze di polizia, l'Agenzia delle Dogane, l'Autorità Portuale e l'Agenzia Frontex, prima di passare a Roma che, con circa 48 milioni di passeggeri all'anno, è uno dei punti di arrivo e partenza tra i più importanti e sensibili, affacciandosi sul mar Mediterraneo e porta del Medio Oriente.

Pacato e di poche parole, Casavola ha maturato una particolare professionalità in tema di polizia di prevenzione, non da ultimo specializzandosi attraverso la rete informatica del SIS, ovvero il Sistema d'Informazione Schengen che consente la gestione in comune, con tutte le polizie europee, di informazioni e segnalazioni relative a persone, veicoli e oggetti ricercati da ognuno dei Paesi aderenti. Ha altresì partecipato ad alcune missioni internazionali, in Montenegro e in Albania.

Casavola, dopo aver svolto importanti incarichi prima in Puglia, presso i reparti territoriali della Polizia di Stato (fra cui, sino al 2008, presso il Commissariato di P.S. di Bitonto, dove ha guidato il gruppo di lavoro con grande competenza ed acume nelle indagini di polizia giudiziaria, ma anche con umanità verso colleghi e subalterni, nda) successivamente presso la Questura di Bologna e dopo come comandante della Scuola Agenti della Polizia di Stato con sede a Campobasso.

Infine ha approfondito la sua lunga attività all'interno della Polizia di Stato con la specialità della Polizia di Frontiera, dove la regola principale è quella di agire nel più assoluto silenzio a supporto di altre istituzioni, nell'interesse esclusivo della sicurezza non solo nazionale, ma anche internazionale. Nel 2019, infine, l'incarico di dirigente della Polizia di Frontiera all'aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, primo filtro che, in tempi di Covid-19, argina l'arrivo di nuovi contagi in Italia.

La carriera di Giovanni Casavola è stata caratterizzata da una competenza professionale dimostrata dall'impegno, dalla stima e dal prestigio. E l'ultima nomina rappresenta un ulteriore riconoscimento verso un illustre personaggio passato anche da Bitonto, capace di rappresentare la Polizia di Stato ai massimi vertici.
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Giovanni Casavola
Altri contenuti a tema
Tentano di svaligiare una casa: topi d’appartamento in fuga Tentano di svaligiare una casa: topi d’appartamento in fuga Il tentato furto sventato dall’arrivo della Polizia di Stato in un condominio di via Pellico. Malviventi rimasti a mani vuote
Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi La scoperta nelle campagne di Palombaio. Sul posto, per i rilievi, sono giunti i poliziotti del Commissariato
Bustine di droga nel centro storico: sequestro a Bitonto Bustine di droga nel centro storico: sequestro a Bitonto La scoperta della Polizia di Stato: sequestrati 160 grammi fra cocaina, hashish e marijuana
Violenta lite fra padre e figlio a Bitonto. Il video diventa virale Violenta lite fra padre e figlio a Bitonto. Il video diventa virale È avvenuta ieri, sul posto Polizia e Carabinieri. Il giovane, condotto in Commissariato, è stato identificato
Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate I nascondigli fra Mariotto e Palombaio e in località San Martino. Per gli inquirenti è una vera e propria piaga
Furto d'auto sventato dai residenti: le urla fanno scappare i ladri Furto d'auto sventato dai residenti: le urla fanno scappare i ladri L'episodio in via Michelangelo, il colpo è fallito per la reazione immediata. Sul posto Carabinieri e Polizia di Stato
Dal barbiere in zona rossa. Latitante di Bitonto arrestato dalla Polizia Dal barbiere in zona rossa. Latitante di Bitonto arrestato dalla Polizia Francesco Leone, di 27 anni, deve scontare 1 anno e 11 mesi di reclusione. Era irreperibile da alcuni mesi
Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto Furto nella notte tra sabato e domenica: i banditi sono entrati praticando un foro da un locale adiacente
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.