La riunione a Palazzo Gentile con i vertici ASL
La riunione a Palazzo Gentile con i vertici ASL
Lavori pubblici

Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale

Sindaco e consiglieri di maggioranza soddisfatti dei risultati ottenuti dopo il vertice con la Asl

La riconversione dell'ex ospedale di Bitonto in un Presidio Territoriale Avanzato d'eccellenza sembra essere davvero iniziata. Una lunga lista di potenziamenti, riattivazioni, incremento di personale e di dotazione strumentale è in arrivo per la struttura sanitaria locale, vittima per anni di una continua e costante spoliazione e adesso forse ad un bivio importante. Ad annunciarlo sono stati il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio e i consiglieri di maggioranza, che hanno «incontrato i vertici della dirigenza ASL Bari a seguito di tante segnalazioni fatte», come spiegano in una nota «per arrivare, in questi giorni, a risultati concreti per in nostro presidio ospedaliero».

La lista dei potenziamenti è lunga: diabetologia: riattivazione per 4 giorni a settimana; urologia: implementazione di ulteriori n.33 ore; pneumologia: sarà garantito da medico dipendente, almeno per una giornata a settimana; ortopedia: attivate ulteriore 12 ore, con n.2 medici abilitati alla sala operatoria; radiologia: implementa la dotazione organica da 2 a 3 unità; otorino: implementazione di ulteriori 12 ore per un totale di 18 ore; logopedista: implemento da n.1 a n.3 unità; NPIA (neuropsichiatria infantile): trasferito presso il PTA di Bitonto; URP: attivato; riabilitazione: attivato centro riabilitazione ambulatoriale e trattamenti domiciliari.

«Per quanto riguarda le prossime attività – continua la rendicontazione degli esponenti di maggioranza - è previsto l'implemento di n.12 infermieri, l'apertura della seconda sala operatoria, l'incremento delle ore assegnate all'anestesista e all'apertura di un ambulatorio infermieristico».
Novità importanti anche sul fronte dei 5 milioni di euro stanziati per la riqualificazione e ristrutturazione dell'ex ospedale. Durante la riunione - cui hanno preso parte, oltre al sindaco, anche il Direttore generale della Asl, Antonio Sanguedolce, la Direttrice del distretto, Rossella Squicciarini, il consigliere del Presidente della Regione Puglia, Domenico De Santis e i consiglieri comunali Emanuele Abbatantuono, Francesco Brandi, Antonella Vaccaro, Maria Grazia Gesualdo Maria, Veronica Visotti, Lisa Nuzzo, Giuseppe Maiorano, Fabio Fiore e Arcangelo Putignano – è stato spiegato come «gli uffici tecnici dell'ASL Bari, stiano predisponendo la programmazione esecutiva che è condizione necessaria ed obbligatoria per poter richiedere ed ottenere finanziamenti comunitari».

Non è stato trascurato nemmeno l'aspetto della sicurezza e del decoro degli ambienti, messi a repentaglio da una situazione surreale di completa mancanza di vigilanza, in particolare durante le ore notturne. «Per quanto riguarda l'aspetto igienico sanitario – continuano gli esponenti di maggioranza - la direzione sta provvedendo a fare interventi mirati alla risoluzione del problema che incide anche sulla sicurezza degli ambienti, oggi facilmente accessibili. Per questo motivo, la direzione sta provvedendo a rivedere l'organizzazione degli accessi e la collocazione di alcuni servizi».
«L'amministrazione – conclude la nota - si impegna a seguire l'evoluzione del potenziamento del PTA attraverso incontri programmatici e periodici. Insieme per Bitonto, Palombaio e Mariotto con i fatti».
  • Michele Abbaticchio
  • Ospedale Bitonto
  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
Medico bitontino strangolato al Di Venere, salvato dai colleghi Medico bitontino strangolato al Di Venere, salvato dai colleghi Tanta paura per l’aggressione ma se la caverà in 15 giorni
Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Abbaticchio: «Nel 2019 ho notato un calo: doveroso cambiare per rispetto ai cittadini»
In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere Dopo la piantumazione di alcuni alberi da parte della famiglia Bove, rinasce una delle piazze più belle di Bitonto
Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Il documento avrebbe dovuto essere consegnato dall'azienda che ha fornito la struttura, ma tarda ad arrivare
A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città Sono partiti dagli spazi esterni di una comunità parrocchiale e continueranno con la piazza del Crocifisso: «Vogliamo una città più bella»
Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso L'ufficiale superiore nei prossimi giorni lascerà la Compagnia di Molfetta: andrà a Roma
Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, alla “Marcia per Angelo” Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, alla “Marcia per Angelo” La manifestazione ricorda il sindaco ambientalista di Pollica Angelo Vassallo ammazzato nel 2010
Ex ospedale Bitonto: il laboratorio analisi torna a funzionare Ex ospedale Bitonto: il laboratorio analisi torna a funzionare Ripristinata anche la Diabetologia. Damascelli: «Primi passi del lungo percorso verso la conversione in PTA»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.