Laboratorio Analisi di Bitonto
Laboratorio Analisi di Bitonto
Attualità

Ex ospedale Bitonto: il laboratorio analisi torna a funzionare

Ripristinata anche la Diabetologia. Damascelli: «Primi passi del lungo percorso verso la conversione in PTA»

Il laboratorio analisi nell'ex ospedale di Bitonto torna a funzionare, anche se a ritmi ridotti per il momento, il reparto di Diabetologia è stato riaperto e i servizi di Pneumologia stanno per essere completamente ripristinati. Dopo la settimana "orribilis" appena passata, si intravedono barlumi di speranza per la struttura sanitaria che serve un bacino d'utenza di quasi 90mila persone. A confermarlo le parole del consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, che dopo il sopralluogo della scorsa settimana e l'interrogazione al presidente Emiliano, è tornato nell'ex nosocomio per verificare lo stato dei luoghi e soprattutto dei servizi. In particolare del sistema informatico, andato in tilt 10 giorni fa e parzialmente ripristinato solo nelle ultime ore, anche se l'obiettivo è il recupero della piena funzionalità.
«Oggi ho anche incontrato la dottoressa Squicciarini – ha detto Damascelli – direttore del distretto sanitario Ba/3 a cui fa capo il Pta di Bitonto, per fare il punto sugli impegni che ha assunto formalmente nel corso dell'audizione in Commissione Sanità del Consiglio regionale, tenutasi su mia richiesta il 4 luglio scorso».
Mentre la diabetologia torna a operare fulltime anche in day service, riparte pure l'ambulatorio di pneumologia: in attesa del nuovo medico, funzionerà però solo un giorno a settimana. Per la radiologia il percorso sembra invece lungo, visto che sono necessari almeno altri due medici.

«Si tratta dei primi passi di un lungo cammino verso la vera riconversione dell'ex ospedale in pta – rileva Damascelli - Le tappe più urgenti sono l'incremento del personale medico, infermieristico e ausiliario; l'attivazione di un presidio di vigilanza per filtrare gli ingressi, a tutela della sicurezza dei pazienti e del personale, e per scoraggiare furti e bivacchi; un'adeguata dotazione strumentale e ferristica».
«Priorità assoluta – ha aggiunto il consigliere regionale – va data agli interventi strutturali di recupero e riqualificazione degli ambienti in abbandono o fatiscenti, utilizzando gli oltre 5 milioni di fondi Fesr stanziati e inutilizzati. La dottoressa Squicciarini ha annunciato di voler acquisire lo studio di fattibilità già pronto, per poterlo valutare ed aggiornare. Incalzerò la direzione generale Asl affinché si passi finalmente dalle carte al cantiere».

«Con il direttore del DSS – ha concluso Damascelli – ho condiviso inoltre la necessità di implementare e dare organicità da subito ai servizi sanitari erogati dal pta bitontino, come l'accompagnamento dei pazienti diabetici in un percorso diagnostico terapeutico assistenziale completo, o l'operatività h12 di entrambe le sale operatorie allargando la possibilità d'intervento alla chirurgia vascolare e oculistica. Proposte che ma spero siano attuate, ma da subito è necessario ripristinare ciò che è stato chiuso. Questi progetti possono essere messi in cantiere, ma non prima di aver ripristinato e garantito la piena operatività dei servizi via via depotenziati o dismessi».
  • Domenico Damascelli
  • Ospedale Bitonto
Altri contenuti a tema
Damascelli: «Per il sottopasso di via S.Spirito tempi lunghi» Damascelli: «Per il sottopasso di via S.Spirito tempi lunghi» Il consigliere regionale FI chiede la massima collaborazione a tutti gli enti coinvolti
Attivo a Bitonto un nuovo sportello per i ticket del laboratorio analisi Attivo a Bitonto un nuovo sportello per i ticket del laboratorio analisi Code ridotte nell'ex ospedale. Il direttore Squicciarini: «Si dà seguito a quanto concordato col sindaco Abbaticchio»
Radiologia bloccata nell'ex ospedale di Bitonto, Damascelli interroga la Regione Radiologia bloccata nell'ex ospedale di Bitonto, Damascelli interroga la Regione «Precarie inaccettabile anche la TAC è tornata ferma»
Attese al CUP di Bitonto: Damascelli (FI) interroga la Regione Attese al CUP di Bitonto: Damascelli (FI) interroga la Regione Tardive, per il consigliere regionale, le attivazioni di nuovi sportelli per snellire le code
Code al Cup di Bitonto, l'Asl promette: «Presto due nuovi sportelli» Code al Cup di Bitonto, l'Asl promette: «Presto due nuovi sportelli» Uno sarà dedicato esclusivamente al centro prelievi mentre l'altro si occuperà di donne incinte e pazienti oncologici
Code infinite al CUP di Bitonto: 3 ore di attesa per visite ed esami Code infinite al CUP di Bitonto: 3 ore di attesa per visite ed esami Ogni giorno centinaia di utenti che provano a pagare ticket e prenotare consulti specialistici
Farmaci a ruba anche nell'ex ospedale di Bitonto: un affare per la criminalità? Farmaci a ruba anche nell'ex ospedale di Bitonto: un affare per la criminalità? Casi in aumento, ma mai nessun arresto. Le medicine destinate ai pazienti italiani rubate e vendute oltre i confini
L'ambulatorio dell'ex ospedale di Bitonto torna a tempo pieno L'ambulatorio dell'ex ospedale di Bitonto torna a tempo pieno La Regione rispetta il primo degli step indicati nella riunione a Palazzo Gentile. Abbaticchio: «Risultato importante». Damascelli (FI): «Buona notizia»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.