La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Finisce in carcere il 17enne evaso da Gravina e rintracciato a Bitonto

Il minorenne, con precedenti per rapina, era ospite di un centro a Gravina in Puglia: è stato arrestato dalla Polizia

La Polizia di Stato ha rintracciato ed arrestato a Bitonto un 17enne con precedenti per rapina, poi condotto all'istituto penale Fornelli di Bari, evaso per due volte dalla comunità educativa Astrea di Gravina in Puglia.

Nella giornata di ieri, infatti, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Bitonto hanno rintracciato ed arrestato nel centro cittadino un minore di 17 anni, in esecuzione di un provvedimento di aggravamento della misura del collocamento in comunità emesso dal Tribunale per i Minorenni di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Il giovane, già gravato da precedenti di polizia per rapina, per ben due volte era evaso dalla comunità educativa Astrea di Gravina in Puglia.

La prima volta, dopo aver minacciato un'operatrice del centro al fine di farsi consegnare i propri effetti personali, si era allontanato dalla comunità; fermato dai poliziotti del Commissariato di PS. di Bitonto, era stato riaccompagnato nella struttura. Il giorno seguente, tuttavia, il 17enne è fuggito nuovamente, facendo perdere le proprie tracce.

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Gravina in Puglia hanno, pertanto, chiesto l'aggravamento della misura alla Procura per i Minorenni di Bari ed il Tribunale ha accolto l'istanza stabilendo la traduzione in carcere del ragazzo.

Ieri mattina gli agenti del Commissariato di P.S. di Bitonto lo hanno rintracciato e, dopo avergli notificato il provvedimento di carcerazione, lo hanno condotto presso l'istituto penale per minorenni Fornelli di Bari.
  • Arresti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne A bordo di un'auto rubata ha tentato la fuga tallonato dai Carabinieri. Arrestato, è stato condotto nel carcere di Trani
Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne L'uomo è stato fermato dalla Polizia: addosso aveva 5 dosi di marijuana, a casa una pietra di cocaina
Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Antonio Mongelli è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato in via Crocifisso: sequestrate 31 dosi di marijuana
Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Recuperati dai Carabinieri 320 grammi di droga. Tre uomini sono finiti in carcere, una donna ai domiciliari
Imprenditore di Bitonto minacciato: «Di qui non esci vivo». Arrestato estorsore 30enne Imprenditore di Bitonto minacciato: «Di qui non esci vivo». Arrestato estorsore 30enne Roberto Lovero, affiliato ai Cipriano, vessava l'uomo dal 2018: voleva convincere il costruttore a ritirare una denuncia
Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto I militari hanno seguito un 23enne di Palo sino a Noicattaro. Sequestrati 13 chili di droga e oltre 120mila euro in contanti
Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Servizio straordinario effettuato dai Carabinieri: un arresto, tre denunce e due segnalati quali assuntori di stupefacenti
Evasi per il Natale, acciuffati dai Carabinieri: arrestati due bitontini Evasi per il Natale, acciuffati dai Carabinieri: arrestati due bitontini Un 28enne ed un 20enne si erano nascosti a Bitetto a casa di due donne, denunciate per aver agevolato la loro fuga
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.