Le auto e i militari protagonisti dell'inseguimento
Le auto e i militari protagonisti dell'inseguimento
Cronaca

Era Bitonto la base della banda della BMW sgominata a Capurso

Due Carabinieri feriti dopo uno speronamento durante l'inseguimento del malviventi. Il video dell'operazione

Era con ogni probabilità Bitonto la centrale operativa della banda di malviventi che a bordo di potenti BMW aveva terrorizzato le province di Bari e BAT. La svolta è arrivata ieri quando i Carabinieri sono riusciti a fermare dopo un pericolo inseguimento uno dei componenti del gruppo criminale, un pregiudicato albanese 23enne residente a Cassano delle Murge.

Con altri tre complici, poi riusciti a fuggire, aveva tentato di rapinare un negozio a Capurso, ma i loro piani sono stati mandati all'aria dai militari che si sono messi subito alle loro calcagna. Questa volta la BMW a bordo della quale stavano fuggendo non è riuscita a seminare i Carabinieri che sono riusciti a fermare l'albanese.

Non senza conseguenze, visto che i malviventi, nel tentativo di far perdere le proprie tracce, non hanno esitato a speronare l'auto che li inseguiva, ferendo, fortunatamente non in maniera grave, i due militari che erano a bordo. Nell'auto sono stati trovati e sequestrati una pistola a tamburo con 5 cartucce a salve, due cartucce per fucile calibro 12, attrezzi da scasso, centraline universali e una lastra in acciaio a protezione della parte posteriore del veicolo per proteggere i malviventi in caso di sparatorie con le Forze dell'Ordine.

Nelle ricerche seguite all'arresto i Carabinieri si sono appostati nei pressi di un capannone, nei pressi della strada provinciale 231, in territorio di Bitonto, in attesa che il gruppo rientrasse dopo le ormai frequenti scorribande che hanno messo a ferro e fuoco la zona. Nella struttura sono state ritrovate altre due BMW utilizzate dalla banda per compiere i colpi.

Si tratta di una una BMW X3 3.0 con targa contraffatta, denunciata oggetto furto alla Stazione dei Carabinieri di Rutigliano il 12 novembre scorso ed una BMW serie 5 SW con targa modificata, denunciata oggetto furto alla Stazione Carabinieri di Modugno il 19 dicembre scorso. All'interno di queste autovetture sono state rinvenute decine di utensili vario tipo per l'effrazione e lo scasso, due picconi, un'ascia, tre estintori, chiodi a tre punte, bende per il traino di autovetture, parti di gettoniere slot machine e due portacellulari,

Dell'episodio si è interessata anche il leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni che si è complimentata con il comando provinciale di Bari per la brillante operazione augurando ai due militari feriti, che ne avranno per 15 giorni, una pronta guarigione.
  • carabinieri
  • Furti auto Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Ragazzo pestato a Palese, il padre: «Il bullismo uccide» Ragazzo pestato a Palese, il padre: «Il bullismo uccide» Il consigliere regionale Damascelli (FI) chiede di «assicurare i responsabili alla giustizia»
Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» I Carabinieri potrebbero acquisire i video di alcune telecamere di videosorveglianza per risalire ai responsabili
Otto quintali di sigarette di contrabbando nel doppiofondo di un tir: in manette 3 bitontini Otto quintali di sigarette di contrabbando nel doppiofondo di un tir: in manette 3 bitontini Sono stati fermati con due complici ucraini dai Carabinieri di Bisceglie
Rubano l'auto con dentro importante cartella sanitaria: ritrovata la vettura ma senza i documenti Rubano l'auto con dentro importante cartella sanitaria: ritrovata la vettura ma senza i documenti Vittime due forestieri arrivati a Bitonto da Verona per incontrare parenti e amici
Maldestri furti d'auto e di cibo per cani: arrestati due giovani bitontini Maldestri furti d'auto e di cibo per cani: arrestati due giovani bitontini Avrebbero tentato di rubare due macchine, poi una cuccia e mangime per animali
Torna a Bitonto ma gli rubano l'auto: cerchi già in vendita on line a Cerignola Torna a Bitonto ma gli rubano l'auto: cerchi già in vendita on line a Cerignola Brutta avventura per un giovane residente nelle Marche
Auto rubate ai turisti, trovate dalla Polizia in via Cela Auto rubate ai turisti, trovate dalla Polizia in via Cela Una domenica amara ma con un lieto fine per alcuni turisti, ai quali erano state rubate le loro auto, parcheggiate in centro
Deruba i datori di lavoro e fa la vita da nababbo: arrestato 40enne di Bitonto Deruba i datori di lavoro e fa la vita da nababbo: arrestato 40enne di Bitonto Tradito dal tenore di vita assunto negli ultimi giorni, con regali ad amici e conoscenti
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.