Fiat Dobl per disabili
Fiat Dobl per disabili
Attualità

Due mezzi per disabili del Comune fermi da due mesi: la ROAD chiede l'assegnazione

Tante le persone con disabilità che chiedono aiuto per la mobilità urbana

Due automezzi accessibili e idonei al trasporto di persone con disabilità lasciati a prendere polvere nei depositi comunali invece di fornire un servizio molto richiesto anche per l'inadeguatezza del servizio di trasporto pubblico. Chiedono una conferenza di coprogettazione per poter finalmente usufruire di questi mezzi le associazioni della Road, la Rete delle Organizzazioni dell'Area della Disabilità, che quotidianamente ricevono le richieste di tante persone con necessità specifiche.

«Numerosissime persone con disabilità – spiegano i responsabili della ROAD in una nota inviata al sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, all'assessore al Welfare, Gaetano De Palma e all'assessore alla Mobilità Sostenibile, Rosa Calò - residenti nel comune di Bitonto manifestano la necessità essenziale di migliorare la qualità della loro vita sociale attraverso una maggiore ed agevole mobilità urbana quotidiana a richiesta e di potersi spostare liberamente anche nel territorio limitrofo – da e verso comuni afferenti la Città Metropolitana di Bari - per ovvie esigenze di tutela delle fragilità e inclusione, usufruendo tra l'altro dei servizi di trasporto idonei anche per il trasporto di persone con disabilità in carrozzina, in assenza, di servizi alternativi idonei».
Un'esigenza che si rende necessaria anche alla luce delle «numerose barriere esistenti nel Trasporto Pubblico Locale ed in particolare nella tratta di autolinea o Bitonto-Santo Spirito - Gestore CO.TR.AP o Bitonto-Giovinazzo-Molfetta – Gestore S.T.P. – SpA».

Una mancanza per la quale anche la Regione Puglia – Settore Trasporti – ha "tirato le orecchie" alla Città Metropolitana di Bari, intimando «di ottimizzare l'utilizzo degli autobus accessibili in dotazione e garantire il servizio di TPL richiesto nella tratta di autolinea Bitonto Santo Spirito e similari».

Problemi di mobilità che si potrebbero risolvere se il comune mettesse a disposizione il Fiat Ducato Panorama e il Fiat Doblò «accessibili idonei ma non ancora assegnati ed al momento inutilizzati per lo scopo precipuo», per i quali la ROAD «chiede di convocare apposita conferenza di coprogettazione per un intervento risolutivo finalizzato all'assegnazione dei mezzi richiamati».
  • Michele Abbaticchio
  • disabilità
  • Gaetano De Palma
  • Rosa Calò
  • ROAD
  • Rete Organizzazioni Area Disabilità
Altri contenuti a tema
Autonomia differenziata: Italia in Comune chiama la politica regionale a compattarsi Autonomia differenziata: Italia in Comune chiama la politica regionale a compattarsi Abbaticchio: «Unire le forze per manifestare contrarietà al provvedimento». Sul tavolo le proposte del partito
Svolta storica a Palazzo Gentile: è on line il nuovo sito del comune di Bitonto Svolta storica a Palazzo Gentile: è on line il nuovo sito del comune di Bitonto Servizi a portata di click, informazioni sugli atti e la struttura comunale. Ma restano ancora tanti limiti
La rivoluzione dell'archeologia parte da Bitonto La rivoluzione dell'archeologia parte da Bitonto Con 'Officina del tempo' di ArcheoExplora la tecnologia svela il Medioevo multietnico in terra di Bari
Domani il sindaco Abbaticchio risponde in diretta ai cittadini su Amica9 Domani il sindaco Abbaticchio risponde in diretta ai cittadini su Amica9 Sarà ospite del canale 91 durante la trasmissione “Filo diretto con la tua città”
Razzismo leghista a Gioia, Abbaticchio (ItC): «Alimentano lotta fra poveri» Razzismo leghista a Gioia, Abbaticchio (ItC): «Alimentano lotta fra poveri» Sconcerto fra gli amministratori di Italia in Comune: «Siamo in piena regressione culturale»
Da Santiago a Gerusalemme, passando per Bitonto, con un'asina per diffondere la pace Da Santiago a Gerusalemme, passando per Bitonto, con un'asina per diffondere la pace Arriva anche nella città degli ulivi il viandante Bruno, in viaggio da quattro anni col suo messaggio d'amore e fratellanza
Xylella alle porte di Bitonto: dal Comune una capillare campagna informativa contro il batterio Xylella alle porte di Bitonto: dal Comune una capillare campagna informativa contro il batterio L'obiettivo è prevenire la diffusione dell’insetto vettore con le buone pratiche agricole
I giovani studenti di Bitonto manifestano per l'ambiente e il futuro I giovani studenti di Bitonto manifestano per l'ambiente e il futuro Il plauso dell'amministrazione comunale: «Dopo le scuole plastica vietata anche in feste e manifestazioni pubbliche»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.