La droga e il denaro sequestrati in vico Storto Barone
La droga e il denaro sequestrati in vico Storto Barone
Cronaca

Droga per decine di migliaia di euro nel centro storico di Bitonto: arrestate due persone

Spacciavano a pochi metri da dove fu assassinata Anna Rosa Tarantino. Entrambi sono legati al clan Cipriano

Due arresti e migliaia di dosi di droga sequestrate è il bilancio dell'operazione dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta che con i colleghi della Stazione di Bitonto, dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia e del Nucleo Cinofili di Modugno sono stati protagonisti di un'importante operazione nel centro storico della città.

In manette sono finiti il 35enne Rocco Mena e il 49enne G. P., già noti alle forze dell'ordine e legati ad uno dei più agguerriti gruppi criminali della città di Bitonto, il clan Cipriano, operante nel centro storico della città.

«I due arrestati - scrivono i Carabinieri - secondo quanto appurato dalle attività investigative condotte dai militari della locale Stazione, erano dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti, utilizzando come "base" due appartamenti di un palazzo antico di vico Storto Barone ove gestivano le ordinazioni, le consegne e la custodia della droga; esattamente nelle immediate vicinanze del luogo ove il 31 dicembre del 2017 perse la vita la signora Anna Maria Tarantino.

I due arrestati, unitamente ad altri soggetti, alla vista dei militari, hanno cercato di sottrarsi alla cattura, fuggendo fra le stradine ed i vicoli del centro storico, arrampicandosi sui tetti e nascondendosi nello stesso locale. Nulla, però, è valso ai due arrestati in quanto i Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia e i militari della locale Stazione, dopo aver circondato la zona, sono saliti sui solai e si sono introdotti tramite una scala nei due appartamenti riuscendo così a bloccare i due pregiudicati».

Ingente il quantitativo di droga trovato nei locali in uso al gruppo: oltre 2mila bustine di marijuana per un peso complessivo di 330 grammi; hashish confezionato in vario modo per un peso di 400 grammi; 92 bustine di cocaina per un peso di 40 grammi; 3 piantine di marijuana, di altezza media e 3mila euro in contanti.

Sostanze stupefacenti e denaro sono stati sequestrati: senza l'intervento dei Carabinieri i malviventi avrebbero potuto immettere sul mercato circa 3mila dosi di sostanza stupefacente, per un valore di diverse decine di migliaia di euro.
  • Droga Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
  • Omicidio Tarantino Bitonto
  • Anna Rosa Tarantino
  • Controlli Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Coca, marijuana e hashish nel borsone: arrestato 41enne a Bitonto Coca, marijuana e hashish nel borsone: arrestato 41enne a Bitonto I poliziotti lo hanno fermato con quasi mezzo chilo di droga dopo un inseguimento a piedi nel centro storico
Rissa a bottigliate a Bitonto davanti a un locale: il Questore lo chiude per 3 giorni Rissa a bottigliate a Bitonto davanti a un locale: il Questore lo chiude per 3 giorni «Tardiva la richiesta d’intervento giunta alle forze dell’ordine da parte del gestore»
Sullo stendino la droga invece dei panni: 3 arresti a Bitonto Sullo stendino la droga invece dei panni: 3 arresti a Bitonto Carabinieri in azione contro lo spaccio di stupefacenti. I giovani, di 20, 21 e 26 anni, sono stati condotti in carcere
Bloccato ad Andria pregiudicato cerignolano. Era a bordo di furgone rubato a Bitonto Bloccato ad Andria pregiudicato cerignolano. Era a bordo di furgone rubato a Bitonto Brillante intervento dei militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Andria al termine di un inseguimento
Si picchiano a bottigliate in piazza Moro: ferito un tunisino Si picchiano a bottigliate in piazza Moro: ferito un tunisino I Carabinieri a caccia dei tre albanesi protagonisti del pestaggio
I Carabinieri fanno irruzione nel covo del clan Conte I Carabinieri fanno irruzione nel covo del clan Conte Cacciatori di Puglia e unità cinofile a caccia di armi e droga
Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne I Carabinieri lo hanno arrestato dopo un inseguimento lungo la strada che congiunge i due comuni
Farmacista minacciato: «Se non paghi, ti brucio il locale». Arrestato un 32enne Farmacista minacciato: «Se non paghi, ti brucio il locale». Arrestato un 32enne L'uomo, appena scarcerato, ha agito a volto scoperto, ma è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.