didattica a distana
didattica a distana
Scuola e Lavoro

Decreto Cura Italia: a Bitonto 115mila euro per le scuole

Serviranno per investire nella didattica a distanza

Ammonta a 115 mila euro lo stanziamento messo a disposizione dal Governo per le scuole di Bitonto che dovranno impiegarlo per la dotazione e il miglioramento degli strumenti digitali, oltre che per la formazione del personale scolastico.
Ad annunciarlo è stato il comitato Bitonto 5 Stelle che ha spiegato come il tutto abbia «un principale obiettivo: migliorare la didattica a distanza per garantire una maggiore fruibilità del servizio scolastico in questa fase di emergenza».
Stando a quanto riferito dai 5stelle bitontini, le somme sarebbero così ripartite: 9.096 euro al 1° C.D. "Nicola Fornelli"; 12.277 euro al C.D. "Giuseppe Caiati"; 11.930 euro all' I.C. "Don Tonino Bello"; 11.007 euro all'I.C. "Modugno-Rutigliano-Rogadeo"; 16.093 euro all'I.C. "Carmine Sylos"; 12.110 euro all' I.C. "Cassano-De Renzio"; 13.472 euro all'I.I.S.S. "Volta –De Gemmis"; 10.388 euro al liceo "Carmine Sylos"; 8.142 euro al liceo "Galileo Galilei"; 10.243 euro all' I.T.E. "Vitale Giordano".
«L'importo degli stanziamenti alle diverse scuole – si legge ancora nella nota – dipende per il 30% dal numero totale di alunni dell'istituto e per il 70% dall'indicatore Ocse Escs, che permette di individuare le aree con più famiglie bisognose e meno dotazioni tecnologiche digitali».

«Queste risorse – è il commento della deputata bitontina Francesca Anna Ruggiero (M5S) – fanno parte dei 6,8 milioni di euro destinati alle scuole pugliesi dalla Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, in applicazione del decreto "Cura Italia". In totale sono stati stanziati 85 milioni per il potenziamento della didattica a distanza in Italia. Di questi, 10 milioni potranno essere utilizzati dalle scuole per acquistare dispositivi digitali o potenziare le piattaforme e-learning, con riguardo anche agli studenti con disabilità. 70 milioni saranno impiegati per il comodato d'uso di dispositivi digitali a studenti in difficoltà economica. Infine, i 5 milioni rimanenti per la formazione del personale scolastico».
«Oltre a queste risorse – prosegue la deputata - sono stati stanziati anche 43,5 milioni per pulizie straordinarie e acquisto di gel e prodotti igienizzanti. L'emergenza Coronavirus ha cambiato radicalmente il modo di vivere di tutti noi. Anche il mondo della scuola è coinvolto e, nel dramma del presente, deve cogliere le opportunità che possono essere offerte dalla didattica a distanza e dalle tecnologie digitali».
  • scuola
  • Francesca Ruggiero
Altri contenuti a tema
Docente positivo in una scuola di Bitonto: chiuse 3 sezioni Docente positivo in una scuola di Bitonto: chiuse 3 sezioni Abbaticchio: «Due giorni per consentire le operazioni di sanificazione»
Aumenti mensa scolastica, Abbaticchio: «Necessari per la sicurezza dei bambini» Aumenti mensa scolastica, Abbaticchio: «Necessari per la sicurezza dei bambini» Le proteste dei Verdi: «Inaccettabili». Intanto in molti rinunciano al servizio per il timore di contagi
Mensa scolastica alle stelle a Bitonto: aumenti fino al 30% Mensa scolastica alle stelle a Bitonto: aumenti fino al 30% Riprenderà a fine ottobre ma sarà un salasso
Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Un bando della Città Metropolitana mette a disposizione 1,5 milioni di euro dei privati per l'affitto dei locali
Riapertura scuole a Bitonto rinviata al 28 settembre Riapertura scuole a Bitonto rinviata al 28 settembre Abbaticchio: «Misurate sempre la temperatura ai bambini e siate attenti: solo insieme possiamo uscirne»
Apertura scuole, una nota di Peppino Longo Apertura scuole, una nota di Peppino Longo «La riapertura, doverosa, delle scuole è una faccenda troppo delicata per essere strumentalizzata politicamente»
Il circolo didattico Caiati di Bitonto perde la dirigenza della professoressa Bruno Il circolo didattico Caiati di Bitonto perde la dirigenza della professoressa Bruno Sarà sostituita dalla reggente, Carmela Rossiello. I ringraziamenti della comunità scolastica: «Mesi di dedizione e ascolto»
La Città Metropolitana mette mano alle scuole superiori La Città Metropolitana mette mano alle scuole superiori Sei milioni e mezzo per riaprire in sicurezza anche a Bitonto
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.