Il Commissariato di Bitonto
Il Commissariato di Bitonto
Cronaca

Dal veneto a Bitonto in vacanza: auto rubata in piazza Sylos

Le vittime aiutate da alcuni passanti: «Qui, non c'è solo delinquenza. Mangini: «La notizia mortifica»

Hanno lasciato l'auto incustodita in piazza Sylos, davanti alla chiesa di Santa Teresa, ma al loro ritorno non l'hanno ritrovata e sono finiti in commissariato per sporgere denuncia. È accaduto oggi a Bitonto dove una famiglia giunta dal Veneto in vacanza aveva deciso di lasciare la macchina in città per proseguire le vacanze e tornare a recuperarla, salvo poi ritrovarsi con l'automezzo rubato.
«Non avevano ancora finito di pagarla», racconta chi ha subito fornito il proprio supporto alla famiglia rimasta letteralmente a piedi. «Li abbiamo portati in caserma per fare denuncia – prosegue il racconto - e li abbiamo consolati perché altro non potevamo fare. Ci siamo scusati con loro per quello che gli è accaduto perché ci sentivamo in dovere di salvare almeno la faccia di questo paese sempre più allo sbando, facendogli capire che a Bitonto non c'è solo delinquenza, ma anche gente disponibile, calorosa, educata. Però non si dica più che Bitonto è la capitale della cultura».

«Ogni notizia di questo tipo – spiega l'assessore al Marketing Territoriale, Rocco Mangini, pubblicando altre notizie simili provenienti dai comuni vicini - ci mortifica e mortifica quanti amano questa città. E mortificano soprattutto coloro che investono in questa città. Purtroppo, devo farlo notare e sottolineo che è una mia personale lettura e interpretazione di quanto viene scritto, queste notizie fanno godere i nostri oppositori (politici, culturali, morali, ecc)...che non considerano che quando e se mai saranno loro al governo, continueranno a rubare auto o a fare scippi; allora sarei curioso di capire: godranno ancora?».

Stando a quanto riferito da Mangini, la soluzione individuata dall'amministrazione, un parcheggio custodito a servizio dei B&B raggiungibile con bus di linea, non sarebbe piaciuto ai gestori, che non l'avrebbero mai utilizzata.

«Con i prezzi bassi che abbiamo – prosegue Mangini - e senza tassa di soggiorno, penso che un tot al giorno per un parcheggio custodito e un servizio navetta sia una spesa che il turista possa spendere senza problemi. C'è molto da lavorare, lo so. Ma molto anche dalla parte degli operatori turistici. Ad ogni modo, rimbocchiamoci le maniche e ricominciamo a lavorare, come sempre».
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Furti auto Bitonto
Altri contenuti a tema
Auto rubate e cannibalizzate nascoste nelle campagne di Bitonto Auto rubate e cannibalizzate nascoste nelle campagne di Bitonto 5 quelle ritrovate dagli uomini del Consorzio Custodia Campi, indaga la Polizia di Stato
1 Gli rubano l'auto e la ritrova cannibalizzata: «Bitonto con me ha chiuso» Gli rubano l'auto e la ritrova cannibalizzata: «Bitonto con me ha chiuso» Lo risposta del sindaco Abbaticcio: «Riversare sulla città la rabbia dell'accaduto non serve a nulla»
Raffica di controlli a Bitonto, fioccano denunce per furto e ricettazione Raffica di controlli a Bitonto, fioccano denunce per furto e ricettazione La Polizia ha svolto un servizio a largo raggio: deferiti un 50enne ed un 20enne, sequestrato un Piaggio Ape
Coltello di genere proibito nell'auto, denunciato dalla Polizia Coltello di genere proibito nell'auto, denunciato dalla Polizia L'uomo era in compagnia di tre pregiudicati: è stato deferito in stato di libertà
Pernotta a Bitonto, ma gli rubano l'auto: «Un peccato per il turismo» Pernotta a Bitonto, ma gli rubano l'auto: «Un peccato per il turismo» L'auto, una Opel Mokka X, era parcheggiata nel centro storico. L'appello su Facebook, indaga la Polizia di Stato
Blitz in villa, scoperta una serra di marijuana: arrestato un 36enne di Bitonto Blitz in villa, scoperta una serra di marijuana: arrestato un 36enne di Bitonto L'irruzione della Polizia di Stato in un'abitazione di Santo Spirito: sequestrati anche 62 chilogrammi di droga
Lite a coltellate davanti a un bar di Bitonto Lite a coltellate davanti a un bar di Bitonto Un giovane è stato ferito a una gamba
Auto rubata e cannibalizzata ritrovata tra Bitonto e Terlizzi Auto rubata e cannibalizzata ritrovata tra Bitonto e Terlizzi Si tratta di una Renault Clio: ad individuarla gli uomini delle Guardie Campestri
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.