Le bici elettriche sequestrate
Le bici elettriche sequestrate
Cronaca

Controlli e sequestri alle bici elettriche a Bitonto: sigilli a 10 mezzi

L'operazione è della Polizia e dei Vigili Urbani. Abbaticchio: «Piccole armi puntate sui più deboli»

Sfrecciano anche nelle zone pedonali tra i passanti, non si sentono arrivare e spesso sono guidate da pregiudicati e pusher che le usano per spostarsi dopo il sequestro della patente ed evitare i controlli, ma d'ora in poi anche questa trovata a Bitonto sarà un po' più complicata da conservare. Posti di blocco e sequestri di biciclette elettriche ieri in città ad opera della Polizia Municipale e degli agenti del locale commissariato che hanno effettuato diversi controlli, in particolare nei confronti dei volti noti delle forze dell'ordine. I sigilli sono scattati per 10 di questi mezzi di trasporto che diventano pericolosi nelle mani dei guappi locali e dei malviventi.

Per questo, il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, ha voluto ringraziare «il Comando della Polizia Municipale e la Polizia di Stato guidata dal "nostro" vice Questore per aver condotto, ieri, la prima di una serie di operazioni con posti di blocco a questa moda delle bici impazzite che sta attraversando le nostre città».

«Se vi siete sentiti sfiorare da una di queste bici – ha aggiunto il primo cittadino - sapete dove starà per tantissimo tempo. Chi guida una bici, pregiudicato o meno, guida una piccola arma, puntata sugli adulti e sui bambini. Andate piano. Perché quando superate la velocità consentita in aree pedonali o pubbliche in generale, non fate la figura di un vincente: fate la figura di organi riproduttivi trasformati in volti poco rassicuranti».
  • Michele Abbaticchio
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Polizia Municipale Bitonto
  • Polizia Locale Bitonto
Altri contenuti a tema
Polizia in azione contro i ladri di corrente elettrica nella 167 di Bitonto Polizia in azione contro i ladri di corrente elettrica nella 167 di Bitonto Trovate anche sei piante di marijuana su un terrazzo
Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Abbaticchio: «Nel 2019 ho notato un calo: doveroso cambiare per rispetto ai cittadini»
In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere Dopo la piantumazione di alcuni alberi da parte della famiglia Bove, rinasce una delle piazze più belle di Bitonto
Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Il documento avrebbe dovuto essere consegnato dall'azienda che ha fornito la struttura, ma tarda ad arrivare
A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città Sono partiti dagli spazi esterni di una comunità parrocchiale e continueranno con la piazza del Crocifisso: «Vogliamo una città più bella»
Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso L'ufficiale superiore nei prossimi giorni lascerà la Compagnia di Molfetta: andrà a Roma
Viola il divieto di avvicinamento alla sua ex, arrestato dalla Polizia Viola il divieto di avvicinamento alla sua ex, arrestato dalla Polizia L’uomo, già 10 giorni fa, era stato colpito dallo stesso provvedimento. L'uomo non aveva accettato la separazione
Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Sindaco e consiglieri di maggioranza soddisfatti dei risultati ottenuti dopo il vertice con la Asl
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.