La droga sequestrata dai Carabinieri
La droga sequestrata dai Carabinieri
Cronaca

Con la Fase 2 riprende lo spaccio in strada: arresti a Palo del Colle

Fermati dai Carabinieri un tunisino e due giovani del posto. Avevano cocaina, eroina e marijuana

Dal domicilio degli spacciatori, dove nei giorni immediatamente successivi alla chiusura dei parchi e al limite degli spostamenti, sembrava essersi concentrata e riorganizzata l'attività di spaccio, la vendita delle droga sembra essersi nuovamente spostata in strada.

È il caso di Palo del Colle, a pochi chilometri da Bitonto, dove tre pusher (uno straniero e due italiani) erano tornati a gestire le proprie attività illecite alla luce del sole. Iniziata la Fase 2 è tornato a pieno regime lo spaccio in strada. Un'attività stroncata sul nascere dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Molfetta, coadiuvati da quelli della Stazione di Palo del Colle e da un'unità cinofila.

I militari, che hanno portato a termine un vasto servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti su tutto il territorio di Palo del Colle, a seguito del quale sono stati arrestati tre pusher, «hanno concentrato la loro attenzione nella zona del centro storico e in particolare - si legge su una nota stampa - sul conto di un nordafricano di 36 anni, osservato nell'atto di cedere, in più occasioni, dosi di stupefacenti ad assuntori».

Sottoposto a controllo, l'uomo, un tunisino da tempo residente a Palo, è stato trovato in possesso di 80 euro in banconote di vario taglio. Come accade sempre in questi casi, la perquisizione si è estesa anche all'abitazione. E anche qui le sorprese non sono mancate: all'interno, infatti, sono stati rinvenuti oltre 50 grammi di eroina suddivisa in 35 dosi e 4 dosi di cocaina per un peso complessivo di 2 grammi.
2 fotoCon la Fase 2 riprende lo spaccio in strada: arresti a Palo del Colle
Con la Fase 2 riprende lo spaccio in strada: arresti a Palo del ColleCon la Fase 2 riprende lo spaccio in strada: arresti a Palo del Colle


Analoga operazione di servizio ha portato all'arresto di due giovani palesi. I due erano intenti a smerciare marijuana, con tanto di nascondiglio dove occultare la sostanza in caso di controlli da parte delle forze dell'ordine.

I loro movimenti sospetti non sono sfuggiti ai Carabinieri «i quali - riferiscono ancora - hanno subito individuato il nascondiglio all'interno di un vano contatore dell'Acquedotto Pugliese. Sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso della somma di 520 euro, provento dell'illecita attività di spaccio, mentre nella nicchia dagli stessi utilizzata, sono stati rinvenuti 50 grammi di marijuana suddivisa in 25 dosi».

I tre, su disposizione della Autorità Giudiziaria competente sono stati posti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni. Tutta la sostanza stupefacente e il materiale rinvenuto, è stato sottoposto a sequestro.
  • Arresti Bitonto
  • Droga Bitonto
Altri contenuti a tema
Sequestro record di droga: era destinata anche al mercato di Bitonto Sequestro record di droga: era destinata anche al mercato di Bitonto Il carico di stupefacenti è stato intercettato sulla strada statale 16 bis. Tre baresi sono stati arrestati
La Polizia di Bitonto scopre arsenale di armi e droga. Tre arresti La Polizia di Bitonto scopre arsenale di armi e droga. Tre arresti Grazie a una "soffiata" gli agenti hanno intercettato un pulmino con un grosso carico di stupefacenti
Rubano occhiali e pubblicano foto su Facebook, fermate dai Carabinieri Rubano occhiali e pubblicano foto su Facebook, fermate dai Carabinieri Una 44enne e una 40enne, entrambe di Bitonto, sono state bloccate quando ormai pensavano di averla fatta franca
La droga nascosta nel muretto a secco, manette ad un 27enne bitontino La droga nascosta nel muretto a secco, manette ad un 27enne bitontino Il giovane è stato colto in flagranza dai Carabinieri della Stazione di Palo del colle
Sparò in una barberia di Palo del Colle: arrestato 26enne Sparò in una barberia di Palo del Colle: arrestato 26enne Il giovane è accusato di porto abusivo di arma comune da sparo. Non è ancora chiaro il movente del gesto
Fiumi di coca dal Sud America: un 45enne di Bitonto fra gli indagati Fiumi di coca dal Sud America: un 45enne di Bitonto fra gli indagati Concluse le indagini su un maxitraffico di stupefacenti che portava la droga nei porti di Bari, Livorno e Gioia Tauro
Droga e arresti a Bitonto: un palazzo trasformato in una piazza di spaccio Droga e arresti a Bitonto: un palazzo trasformato in una piazza di spaccio Un intero stabile di via Pertini, alla 167, è stato setacciato da cima a fondo: arrestate tre persone, anche un 17enne
Colpito da Dacur, trovato nel centro di Bari: denunciato un 47enne di Bitonto Colpito da Dacur, trovato nel centro di Bari: denunciato un 47enne di Bitonto L'uomo, un pluripregiudicato tunisino residente in città, è stato fermato dalla Polizia di Stato
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.