Generi di prima necessit
Generi di prima necessit
Politica

Buoni spesa a Bitonto: «Regole troppo restrittive»

PSI, Verdi e Riformisti chiedono meno paletti. Dal movimento 5 Stelle suggerimenti per la distribuzione

Elezioni Regionali 2020
Troppe restrizioni per l'accesso ai buoni spesa che potrebbero comunque essere distribuiti attraverso una piattaforma digitale.
Sono questi, in estrema sintesi, i suggerimenti che le forze di opposizione del comune di Bitonto hanno inteso rassegnare all'amministrazione comunale che si sta occupando di distribuire i ticket di acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità per far fronte alla crisi economica dovuta al Coronavirus.

«In questo momento abbiamo il dovere morale e politico di collaborare per risolvere i problemi dei cittadini», scrivono in una nota congiunta le sezioni locali dei Verdi, del Partito Socialista Italiano e di Bitonto Riformista, in cui il PSI è confluito in consiglio comunale
Secondo i firmatari del comunicato l'avviso con cui il Comune sta raccogliendo le richieste della comunità sarebbe «molto più restrittivo rispetto alle indicazioni offerte dalla Protezione Civile. In quelle, la platea degli aventi diritto ai buoni risulta più ampia, perchè la perdita del posto di lavoro o la totale assenza di reddito figurano solo come criteri preferenziali. Tali criteri sono invece nell'Avviso di Bitonto le condizioni per ottenere i buoni e questo finisce per limitare moltissimo la platea dei beneficiari. Il rischio di questa scelta è che si vadano a privilegiare gli irregolari». «Va inoltre perfezionato il modulo di autocertificazione predisposto – si legge ancora nella nota - che non consente di indicare la situazione vera in cui versa il soggetto, ma impone di dichiarare situazioni difficili da riscontrare».

Dubbi da parte di Verdi, Psi e Bitonto Riformista sono espressi anche sul fatto che «i buoni risultino non dovuti qualora il soggetto o il nucleo familiare percepisca già varie forme di sostegno del reddito (cassa integrazione, pensioni di invalidità, naspi, reddito di cittadinanza o altro) per un valore pari o superiore a 515 euro. Se già sembra giustificato dubitare che 515 euro possano bastare ad una persona sola per un mese, non c'è dubbio che siano insufficienti ad una famiglia numerosa. Per noi andrebbero pertanto stabilite soglie progressive, in base alla composizione dei nuclei familiari».
«Non capiamo, peraltro, perchè – conclude la nota - il Sindaco e l'Assessore al welfare abbiano preferito fare da soli, senza un reale coinvolgimento di tutti».

Dal Comitato Bitonto5Stelle, invece, arriva il suggerimento «all'Amministrazione Comunale rappresentata dal sindaco dott. Michele Abbaticchio, che l'assegnazione dei buoni avvenga attraverso una piattaforma digitale, al fine di consentire un minimo di discrezionalità e lo scongiuramento di assembramenti».


  • movimento 5 stelle
  • Partito Socialista
  • Federazione Verdi Bitonto
Altri contenuti a tema
Quattro candidati di Bitonto alle Regionali: c'è anche Antonio Lisi Quattro candidati di Bitonto alle Regionali: c'è anche Antonio Lisi L'avvocato correrà nella lista ufficiale del Movimento 5 Stelle
All'ITE V. Giordano di Bitonto 10mila euro col taglio degli stipendi dei parlamentari M5S All'ITE V. Giordano di Bitonto 10mila euro col taglio degli stipendi dei parlamentari M5S Saranno utilizzati per nuovi strumenti didattici. Ruggiero: «Dalle nostre restituzioni 247mila euro alle scuole pugliesi»
Ruggiero (M5S): «Anche la Puglia beneficerà del Recovery Fund» Ruggiero (M5S): «Anche la Puglia beneficerà del Recovery Fund» La deputata di Bitonto plaude al lavoro del presidente Conte: «Ottimo lavoro: ora si riduca il gap Nord-Sud»
Psi, Verdi e Riformisti: «A Bitonto opposizione decimata per colpa del sindaco» Psi, Verdi e Riformisti: «A Bitonto opposizione decimata per colpa del sindaco» Minoranza ridotta a 3 consiglieri: «Abbaticchio novello censore e prestigiatore»
«A Bitonto una sala studio intitolata a Giulio Regeni» «A Bitonto una sala studio intitolata a Giulio Regeni» La richiesta è della locale sezione del partito dei Verdi
Ruggiero (M5S): A Bitonto 487mila euro dal Governo per il Covid Ruggiero (M5S): A Bitonto 487mila euro dal Governo per il Covid Serviranno a coprire il mancato gettito dovuto all'emergenza
Visotti contro Silvia Romano, Brandi (PD): «Ambiguità opportunistica» Visotti contro Silvia Romano, Brandi (PD): «Ambiguità opportunistica» Duri anche i Verdi: «Parole violente e sessiste. Italia in Comune si dissoci e il sindaco condanni il gesto»
«Differenziata: raccolta scarsa a Bitonto. Aumenta la Tari» «Differenziata: raccolta scarsa a Bitonto. Aumenta la Tari» Verdi, Riformisti e PSI lanciano l'allarme e propongono: «Una premialità per i cittadini virtuosi»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.