Michele Tatulli
Michele Tatulli
Vita di città

Bitonto ricorda Michele Tatulli, vittima delle Brigate Rosse

Celebrazione in forma privata sabato 8 gennaio

L'8 gennaio 1980 a Milano un agguato delle Brigate Rosse poneva fine a soli 25 anni alla vita dell'agente di Polizia Michele Tatulli.
Con il giovane bitontino caddero sotto i colpi dei terroristi anche il vicebrigadiere Rocco Santoro e l'appuntato Antonio Cestari.

Bitonto rinnoverà la memoria di quella tragica mattina con la deposizione di una corona di fiori ai piedi della lapide che all'ingresso del Palazzo municipale ricorda quanto accaduto 42 anni fa.

Al momento istituzionale, che si svolgerà sabato 8 gennaio alle ore 9,30 in forma ristretta e nel rispetto delle misure di prevenzione sanitaria per l'emergenza Covid, parteciperanno il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, i familiari di Michele Tatulli e rappresentanti del locale Commissariato di P.S., del Comando di Polizia locale e dell'Amministrazione comunale.
  • Michele Tatulli
Altri contenuti a tema
Bitonto in ginocchio per onorare il martire del terrorismo rosso Bitonto in ginocchio per onorare il martire del terrorismo rosso Ieri la cerimonia per ricordare Michele Tatulli
Bitonto non dimentica: stamattina la commemorazione di Michele Tatulli Bitonto non dimentica: stamattina la commemorazione di Michele Tatulli Una cerimonia simbolica per commemorare l'Agente di Polizia ucciso dalle Brigate Rosse
Fu ucciso dalle Brigate Rosse: Bitonto ricorda il poliziotto Michele Tatulli Fu ucciso dalle Brigate Rosse: Bitonto ricorda il poliziotto Michele Tatulli Scoperto, alla presenza delle massime autorità, un monumento commemorativo nell'atrio del Commissariato
Oggi a Bitonto si celebra Michele Tatulli, vittima del terrorismo Oggi a Bitonto si celebra Michele Tatulli, vittima del terrorismo Morì trucidato dalle Brigate Rosse mentre era in servizio a Milano insieme ad altri due colleghi
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.