Lutto
Lutto
Cronaca

Bitonto piange un'altra vittima del Covid

Morta una 63enne, mentre raddoppiano i casi a Mariotto. Il sindaco: «Ci stringiamo attorno alla famiglia»

Non ce l'ha fatta la donna che da alcuni giorni stava combattendo contro il Covid a Bitonto: la 63enne è morta nelle scorse ore a causa delle complicazioni dovute all'attacco virale. A darne l'annuncio è stato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, allertato direttamente dai familiari della vittima, che avevano tenuto ad avvisare il primo cittadino per invitarlo a lanciare un nuovo appello a quanti ancora non hanno compreso la gravità della situazione e il pericolo che corrono le persone, specialmente non più giovanissime.

«Il dolore per la scomparsa di questa nostra concittadina – ha commentato il sindaco - oggi si rinnova e ogni volta è una coltellata più profonda. Un dolore che nasce certamente dalla perdita, per la quale insieme a tutta l'amministrazione e alle forze politiche e istituzionali bitontine, sento di abbracciare simbolicamente tutta la famiglia. Ma anche dalla consapevolezza di non essere riuscito, forse, a trasmettere nel giusto modo quanto questo nemico invisibile e subdolo sia pericoloso». Il riferimento è a quanti ancora, senza alcun rispetto per la propria e l'altrui incolumità, continuano ad affrontare la quotidianità con irresponsabilità e superficialità, in spregio a qualsiasi raccomandazione per la riduzione del rischio contagio. Tanto che la curva dei nuovi contagi a Bitonto non accenna ad arrestarsi, con altri 5 casi registrati nella frazione di Mariotto dove si raggiunge quota 10 in totale (stabili centro urbano e Palombaio) che portano il totale dei contagiati a 178.
«In questo momento – assicura il primo cittadino – le Forze dell'Ordine stanno battendo il territorio e sanzionando diversi casi di assembramento. Ma anche bombardare i trasgressori di multe non sarà mai la soluzione finchè ognuno di noi non deciderà di iniziare seriamente a rispettare se stesso e il prossimo».
  • Michele Abbaticchio
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

184 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, verso i 2000 ricoverati negli ospedali pugliesi Covid, verso i 2000 ricoverati negli ospedali pugliesi Si riduce la pressione sulle terapie intensive
Speranza firma nuova ordinanza: la Puglia resta arancione Speranza firma nuova ordinanza: la Puglia resta arancione Emiliano: «Indice Rt tra i più bassi in Italia. Abbiamo ancora un elevato numero di terapie intensive disponibili»
A Bitonto 348 casi Covid. Abbaticchio: «No a minori restrizioni» A Bitonto 348 casi Covid. Abbaticchio: «No a minori restrizioni» Il sindaco contro la riduzione delle misure di prevenzione in vista del Natale: «Contagi elevati: non sarebbe serio»
Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Tasso di occupazione delle terapie intensive al 42%
52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore 52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore Oltre 45mila casi in Puglia dall'inizio dell'emergenza
Il cane contagiato dal Covid a Bitonto è guarito Il cane contagiato dal Covid a Bitonto è guarito Negativo il tampone a distanza di 4 giorni. Il virologo veterinario: «Prova che contagi da animali sono improbabili»
Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Le prime dosi saranno riservate alle categorie più esposte
Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Potranno disporre l'isolamento fiduciario domiciliare a esito positivo del test, stabilendo inizio e fine della quarantena
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.